Anno 1°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

'Vergognoso teatrino tra politica e gestore dei trasporti pubblici': la denuncia di Cub

giovedì, 23 gennaio 2020, 00:01

Inutile elencare ancora la serie infinita di disagi, anomalie, gravi mancanze che ogni giorno vengono patite dagli utenti del trasporto pubblico dell’alta Toscana affidato a Ctt Nord: ogni giorno le cronache sono piene di notizie di disservizi sempre più seri. Su questo ormai continuo grido di allarme si è levata la voce di Cub Trasporti che ha voluto ricordare quanto sia, ora più che mai, urgente, che la regione firmi il contratto con Autolinee toscane e tolga la gestione dei bus di linea a Ctt.

“ Ogni ritardo è un danno per gli utenti: soldi pubblici bruciati. Cub non si presta a nessun giochetto politico per le elezioni imminenti dove va in scena ennesimo teatrino . “ La richiesta di Cub è rivolta direttamente al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e all’ assessore Vincenzo Ceccarelli per ricordare loro che la gara si è conclusa con assegnazione legittima e definitiva con la sentenza del Consiglio di Stato e che ogni giorno di ritardo rispetto alla firma crea immensi disagi per lavoratori e utenti. Cub ha rivolto un appello anche ai sindaci dell’area vasta Nord Toscana affinchè si facciano portavoce delle infinite lamentele dei propri cittadini per un servizio in condizioni disastrose. “ Non è accettabile la gente debba rinunciare a una visita medica – hanno detto da Cub -on è possibile che chi cerca lavoro non abbia il bus disponibile , chi deve andare a lavorare è costretto a chiamare il proprio datore di lavoro per dirgli che non potrà arrivare al lavoro perché il bus non è passato. Alla fine chi paga questi disagi sono per primi gli autisti devono dare giustificazioni ad utenti infuriati. E rimarchiamo la vergogna delle discriminazioni verso i disabili a causa di pedane non funzionati, disabili che hanno scritto anche alla azienda e le risposte sono sempre le stesse. La politica deve dare priorità ai cittadini , e deve scegliere come priorità la mobilità pubblica. I cittadini e chi lavora nei trasporti vuole siano ricercate soluzioni ai problemi. Il trasporto pubblico è un servizio che appartiene alla comunità dei cittadini e che, dunque, alla comunità non può essere sottratto né il godimento, nè la possibilità di partecipare al loro governo e alla loro gestione.”

V. T.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


martedì, 25 febbraio 2020, 13:48

Confartigianato per il sociale: dalla persona alla comunità

Continuano gli incontri in casa Confartigianato. Presso la sede dell’Associazione di via Frassina 65 in Carrara, Giovedì 27 Febbraio 2020, dalle ore 18,00, sarà nostro ospite, intervistato da Attilio Papini, Pierangelo Tozzi, Presidente della Consulta provinciale per le disabilità


martedì, 25 febbraio 2020, 13:46

Assemblea Termoidraulici alla sede provinciale di Confartigianato

Termoidraulici in assemblea alla Confartigianato, venerdì 28 febbraio dalle 17,00, per fare il punto sulla situazione del comparto e affrontare alcune tematiche: in particolare sarà monitorata la situazione in merito alla Direttiva Europea, che a breve dovrà essere recepita dall’Italia e  che prevede l’obbligo dei controlli solo per gli impianti superiori...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 24 febbraio 2020, 17:10

Confartigianato Trasporti: "Subito interventi definitivi per la strada al Tardone"

Il presidente provinciale di Confartigianato Trasporti Cesare Pilli, richiama l’attenzione dell’amministrazione carrarese e degli addetti ai lavori sulle condizioni in cui versa (basta vedere le foto allegate) la strada del Tarnone frequentata quotidianamente dai camion da e per i bacini estrattivi


lunedì, 24 febbraio 2020, 08:47

Vox Italia, successo del convegno contro l'escavazione selvaggia del marmo

Si è svolto con successo il convegno promosso ieri pomeriggio, domenica 23 febbraio, dal circolo di "Vox Italia" di Massa-Carrara, e avente a tema la tutela delle Alpi Apuane contro l'escavazione selvaggia del marmo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 22 febbraio 2020, 15:05

Sportello Fenapi: verifiche per accedere alla quattordicesima

La FENAPI di Massa Carrara ricorda che il beneficio della quattordicesima pensionati è stato esteso ad una più ampia platea. L’assegno aggiuntivo viene attribuito d’ufficio da parte dell’INPS, tuttavia è possibile presentare apposita domanda di ricostituzione avvalendosi dell’assistenza del patronato INAPI della Fenapi


venerdì, 21 febbraio 2020, 15:08

Rivoluzione 'terzo settore': un pool gratuito di esperti da Confartigianato per consulenze mirate

L'iniziativa dell'associazione di categoria apuana a sostegno di imprese, associazioni e cooperative che operano nei settori sociali, culturali e sanitari: "Supporto tributario, contabile e finanziario con professionisti specializzati"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara