Anno 1°

mercoledì, 3 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Dispositivi di protezione per tutti gli addetti di strutture sanitarie: la richiesta di Usi-S Cit Toscana

martedì, 31 marzo 2020, 20:46

di vinicia tesconi

Si sono scagliati contro l'ordinanza regionale che stabilisce l'utilizzo delle mascherine protettive a seconda del reparto medico in cui si lavora definendola inaccettabile. Così, Luca Albertosi e Costantino Borgogni coordinatori della segreteria regionale di Usi Sanità hanno lanciato una proposta fondamentale per la sicurezza sul lavoro degli addetti del settore sanitario:

“La mancanza di attrezzature – hanno detto Albertosi e Borgogni - frutto di anni di miope risparmio, è l'unica ragione del razionamento che mette a rischio la salute di chi lavora nei reparti no covid, stabiliti per ordinanza ma comunque pericolosi, e delle persone con cui vengono a contatto.

Per questo, USI-S CIT Toscana sostiene incondizionatamente la richiesta di adeguate attrezzature protettive fatta da tutte le persone che lavorano in sanità, pubblica e privata, dipendenti, cooperatrici o con altro inquadramento, in tutti i reparti e luoghi di lavoro e ritiene che un'ordinanza non mette al riparo le varie direzioni dalla responsabilità di tutelare la salute di chi lavora, quindi USI-S Toscana non mancherà di tutelare, in tutte le sedi, la salute del personale sanitario sul quale un'ordinanza inaccettabile sta scaricando le conseguenze di anni di tagli sulla sanità .”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


mercoledì, 3 giugno 2020, 12:08

Da Crédit Agricole Italia e Fondazione Carismi 300 tablet per la Federazione Regionale delle Misercordie della Toscana

Ogni Associazione ha ricevuto un tablet per far collegare i pazienti e gliCrédit Agricole Italia e Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato di nuovo insieme per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e fornire un aiuto concreto alle associazioni presenti sul territorio ospiti di RSA e RSD con i propri familiari


lunedì, 1 giugno 2020, 13:39

Orari prolungati per parrucchieri ed estetisti

Orari prolungati per parrucchieri ed estetisti: lo prevede una nuova Ordinanza firmata dal Sindaco Carrara Francesco De Pasquale Dal primo giugno al 31 dicembre 2020 è data facoltà di apertura nei giorni di riposo settimanale. Centri aperti martedì 2 giugno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 1 giugno 2020, 12:57

Covid-19: l'infettivologo della Asl Spartaco Sani contro la riapertura delle regioni

Spartaco Sani, primario delle malattie infettive dell’ospedale di Livorno e responsabile delle malattie infettive per l’ASL Toscana nord ovest si dice preoccupato per una eventuale seconda ondata: ci mancava solo lui!


sabato, 30 maggio 2020, 14:02

Confartigianato: "Ristoratori e locali pubblici aprono alla nuova sfida, ma i comuni diano una mano"

La direzione della Confartigianato apuana plaude soddisfatta per le misure attuate dall'amministrazione De Pasquale: "Utilizzo del suolo pubblico gratuito anche in aree non adiacenti all'attività" 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 29 maggio 2020, 14:47

"Governo dimentica il charter nautico: aziende pronte a spostare sede legale in Costa Azzurra"

L'affondo di Confartigianato Nautica Massa Carrara: "La Francia ha bloccato l'adeguamento Iva. Settore trainante nella nostra zona: i parlamentari si facciano carico del problema"


venerdì, 29 maggio 2020, 13:21

Apuane: Centro Antifumo a disposizione dei cittadini

Domenica 31 maggio si celebrerà in tutto il mondo la Giornata mondiale senza tabacco. Il fumo è infatti tra i fattori di rischio che concorrono maggiormente allo sviluppo di patologie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara