Anno 1°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Buoni spesa da sfruttare anche nelle piccole botteghe e non solo nei supermercati: la richiesta di Confimpresa Massa Carrara

lunedì, 6 aprile 2020, 14:24

di vinicia tesconi

Non c’è solo il vantaggio per le famiglie in difficoltà a causa della crisi dovuta all’epidemia di coronavirus ma c’è la possibilità di dare un sollievo economico anche alle piccole imprese del settore alimentare come botteghe, pasticcerie, panetterie e non solo alle grandi catene di supermercati.

Da qui l’importante riflessione di Confimpresa Massa Carrara: dei buoni spesa alle famiglie deve beneficiarne tutto il territorio. Confimpresa ha invitato l’amministrazione comunale a rivedere l'accordo intrapreso con la grande distribuzione per la gestione dei buoni spesa, dimenticando di fatto le botteghe di vicinato che in questo momento sono in difficoltà.

“Si tratta di piccoli imprenditori che ogni mattina si svegliano per mandare avanti la loro famiglia e, in certi casi, quelle dei loro lavoratori - ha detto Daniele Tarantino, presidente Confimpresa Massa Carrara - con grandi sacrifici, con tutte le difficoltà, sommersi da tasse e spese: e non possono essere dimenticati. Molte imprese si sono attivate anche con il servizio a domicilio. Hanno bisogno di noi, come noi abbiamo bisogno di loro, sono il tessuto della nostra città. Quel tessuto che dobbiamo tenere integro e unito, per evitare strappi e chiusure al termine di questa emergenza. Non è una critica ma un suggerimento a rivedere l’accordo e inserire anche le botteghe”.

E’ necessario ricordare, secondo Confimpresa, che anche nei paesi montani esistono negozi alimentari i cui proprietari in questo momento stanno facendo una grandissima opera di solidarietà, a fianco di famiglie di anziani e soggetti deboli che non possono uscire di casa: bottegai che, fuori dall’orario dell’attività, si prodigano per fare consegne a domicilio di queste famiglie.

Confimpresa ha fatto anche notare che i residenti delle zone montane che usufruiscono di buoni spesa, in questo modo, si vedono costretti a spostarsi in città mentre sarebbe più opportuno restassero nella propria frazione, consentendo loro di spendere il buono nel negozio alimentare di paese. Confimpresa Massa Carrara si sta adoperando per contribuire con fatti concreti all’emergenza Covid-19.

“Molte famiglie hanno chiesto un sostegno a Confimpresa - ha concluso il presidente Tarantino - Con la collaborazione dell’associazione Massa con te di Claudia Mecchi e Gerardo Bove, che ringrazio, ogni giorno, famiglie del territorio ricevono il pacco alimentare. La gioia si vede negli occhi dei bambini quando ricevono anche un pacchetto di merendine, come fosse qualcosa di prezioso. E’ questo che spinge i volontari ad andare oltre”. Chi ha bisogno contatti questi numeri: 3495699269 oppure 0585 811530


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


sabato, 6 giugno 2020, 16:19

Arpagaus (Confesercenti): "Il controllo della movida, le azioni da mettere in atto"

Paolo Arpagaus, presidente Confesercenti Massa, interviene dopo il tavolo del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica con il prefetto Paolo D'Attilio


sabato, 6 giugno 2020, 13:00

Lavoratori contagiati, nessuna responsabilità per datore lavoro che rispetta tutte prescrizioni. Esulta Confartigianato

La previsione passa alla Camera e al Senato e diventa legge, esulta Confartigianato Massa Carrara: "Una battaglia che abbiamo portato avanti per primi in tutte le sedi istituzionali" 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:54

Mercato settimanale, torna a pieno regime anche quello del lunedì

Anche il mercato del lunedì torna a pieno regime con la presenza di tutti i banchi. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale con una ordinanza del Sindaco Francesco De Pasquale attraverso la quale vengono disposte importanti misure di sicurezza per il contenimento del Coronavirus


venerdì, 5 giugno 2020, 17:43

Lungomare, da lunedì stop ai mezzi pesanti

Come ogni anno  la dirigente della polizia municipale ha firmato l’ordinanza che vieta il transito agli autocarri di massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate in entrambi i sensi di in via Fabbricotti e viale Colombo, nel tratto compreso tra via Fabbricotti e via Salvetti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 4 giugno 2020, 18:43

Iscrizioni aperte fino al 15 giugno per i centri estivi comunali

Sono state aperte le iscrizioni ai centri estivi comunali che saranno attivi dal 1 luglio al 14 agosto la cui organizzazione è stata regolata da quanto dettato dalle Linee guida del DPCM del 17 maggio 2020 ed integrata con l'ordinanza Regionale n. 61 del 30 maggio 2020


giovedì, 4 giugno 2020, 18:40

Saldi estivi al via il 1 agosto. Consentite le vendite promozionali anche a luglio

Saldi di fine stagione estiva 2020 al via il primo agosto, per una durata di 30 giorni, e sospensione del divieto di vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara