Anno 1°

giovedì, 16 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

I sindacati chiedono maggiore sicurezza a Ctt Nord: "Con la Fase 2 passeggeri aumentati, servono più corse e controlli"

giovedì, 7 maggio 2020, 17:53

Le segreterie provinciali Livorno - Lucca - Massa Carrara - Pisa Filt Cgil - Fit Cisl - Uilt Uil - Faisa Cisal intervengono in merito alla sicurezza sul trasporto pubblico locale.

"Sin dall'inizio del lockdown - esordiscono - la nostra azione sindacale si è indirizzata allo svolgimento del servizio pubblico di linea che avesse come punto centrale la tutela della salute dei lavoratori e dei trasportati. In questa ottica abbiamo compreso i tagli al servizio, dettati sia da una diminuzione oggettiva dei passeggeri, sia dalla necessità di disincentivare l'utilizzo dei bus fuori dalle motivazioni consentite. Per questo nella prima fase della pandemia i tagli hanno raggiunto anche punte del 40% del servizio invernale".

"Già dalla fine di aprile - incalzano - e ancora di più, con l'avvento della "seconda fase", il numero dei passeggeri é notevolmente aumentato, fino in alcuni casi, a costringere gli autisti a non effettuare più fermate di "salita", in quanto il bus era arrivato alla capienza massima consentita per numero di trasportati. Poiché tale situazione era facilmente preventivabile, ci eravamo mossi in anticipo, chiedendo a CTT Nord di reintegrare le corse tagliata, anche alla luce del fatto che la Regione Toscana ha sempre pagato il corrispettivo chilometrico totale, comprensivo delle corse non effettuate".

"Avevamo inoltre chiesto - continuano le sigle sindacali - di utilizzare personale "a disposizione" e bus di scorta presso i principali capolinea, al fine di essere pronti nella maniera più celere a sopperire per situazioni di bus saturi, con corse bis. Infine avevamo indicato a CTT Nord di utilizzare il personale attualmente in esubero per mansioni di controllo dei flussi dei trasportati e promuovere ogni forma di comunicazione necessaria. Il tutto come previsto dalla delibera regionale numero 47 del 2 maggio".

"A tutte queste nostre richieste - concludono - CTT Nord è stata solo capace di rispondere aumentando, in maniera del tutto autonoma e senza confronto con noi o enti preposti alla tutela della salute pubblica, la capienza massima dei bus. Intanto i lavoratori restano a casa in ferie d'ufficio o in cassa integrazione, i bus restano fermi nei depositi, i passeggeri restano a terra alle fermate! CTT Nord continua a ricevere contributi pubblici per il 100% del servizio programmato. In questo assurdo scenario abbiamo già ricevuto solidarietà da parte di alcuni Enti Pubblici, ma è necessario fare di più e che tutta l'opinione pubblica sia messa a conoscenza del fatto che CTT Nord in questa fase di estrema gravità, pensa di poter "fare cassa" sulle spalle dei lavoratori e dei passeggeri del servizio pubblico".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


giovedì, 16 luglio 2020, 19:51

Continua la campagna di pulizia delle periferie di Confimpresa Massa Carrara: intervento a Castagnola di Sotto

Un progetto importante che mette l’ascolto del cittadino al primo posto è la campagna di pulizie delleperiferie di Confimpresa Master Formazione Massa Carrara che ha già avviato gli interventi seguendo le indicazioni degli stessi residenti


giovedì, 16 luglio 2020, 19:46

Eventi: il marmo diventa un festival, centro storico invaso da opere, installazioni ed eventi

Al via da sabato 18 luglio White Carrara Downtown. Programma completo su www.whitecarraradowntown.it 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 16 luglio 2020, 19:33

Conferenza aziendale dei sindaci, al via una nuova stagione di dialogo e collaborazione

Presentati questa mattina nel corso della conferenza aziendale dei sindaci che si è tenuta nell’Auditorium dell’ospedale Versilia, i risultati raggiunti dall’Azienda USL Toscana nord ovest rispetto a quanto prefissato nel Documento di programmazione approvato per il biennio 2018-2019


mercoledì, 15 luglio 2020, 14:05

Raddoppia, anzi triplica, la manutenzione del Consorzio

Raddoppia, anzi triplica, la manutenzione del Consorzio 1 Toscana Nord. E tutto senza alcun ulteriore onere dei cittadini: ma grazie semmai alla creazione di economie di scala e all’abbattimento delle spese burocratiche


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 15 luglio 2020, 11:03

Crowdestate continua l’espansione italiana e approda a Marina di Massa

Il progetto “The Frame” prevede il recupero di un edificio in disuso attraverso la creazione di 10 appartamenti esclusivi, posizionati nella via principale e a pochi passi dal mare di Marina di Massa. Lo spazio totale su cui si sviluppa il progetto è di circa 1.000 m2 commerciali


martedì, 14 luglio 2020, 14:03

Aumento diritto annuale Camere di Commercio, Confartigianato critica: "Colpo per imprese"

Il presidente dell'associazione di Massa Carrara, Sergio Chericoni: "Agiremo contro il decreto del Ministero dello sviluppo economico"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara