Anno VIII

mercoledì, 28 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Arpagaus (Confesercenti): "Il controllo della movida, le azioni da mettere in atto"

sabato, 6 giugno 2020, 16:19

"Nei giorni scorsi - esordisce Paolo Arpagaus, presidente Confesercenti Massa - siamo stati invitati da sua Eccellenza il Prefetto Paolo D'Attilio a partecipare al tavolo del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. All'ordine del giorno la movida e i controlli anticovid, abbiamo partecipato con piacere, ringraziamo il Prefetto e i rappresentanti delle forze dell'ordine presenti, nell'occasione è stato fatto il punto sugli argomenti e sulle possibili proposte o provvedimenti."

"Come Confesercenti - prosegue Arpagaus -  abbiamo espresso alcuni punti : i pubblici esercizi hanno riaperto tra mille difficoltà, nella più totale incertezza sul futuro,  la maggior parte di essi cercando  di mettere in atto il pieno rispetto  delle regole e dei protocolli. Gli imprenditori sono i primi a mettersi in gioco personalmente affinchè nei propri locali non ci siano assembramenti”.  

“Non deve passare il messaggio che sia tutto finito e quindi che possa riprendere la vita normale senza le regole di distanziamento che abbiamo seguito in questi terribili mesi – dice ancora Arpagaus -. Soprattutto tra i giovani, e tra coloro che, ci auguriamo, torneranno a frequentare la nostra costa in questa estate. Da parte degli imprenditori è fondamentale non abbassare la guardia e rispettare tutte le direttive sul distanziamento, cercando anche di fare opera di persuasione e informazione ai clienti, perché è grazie alla loro collaborazione che possiamo cercare di evitare situazioni pericolose e dannose per tutta la categoria  Quella dei pubblici esercizi è una categoria nel mirino, facilmente individuabile se la situazione sfugge di mano”. Ma per il Presidente di Confesercenti Massa: “Gli imprenditori devono pensare al proprio locale e alle aree di propria pertinenza e non sentirsi responsabili se qualcosa accade in uno spazio pubblico esterno al locale. In quel caso occorrono i controlli delle forze dell’ordine con le quali siamo pronti a collaborare ma non certo a sostituirci, e siamo a chiedere una forte collaborazione di tutti i soggetti coinvolti nella gestione dell’ordine pubblico affinché la fase 3 prosegua nel pieno rispetto dei protocolli dettati dall’emergenza coronavirus."

La conclusione di Paolo Arpagaus: “Crediamo sia urgente un tavolo di lavoro con i Comuni di Massa e di Carrara per concordare insieme una linea unitaria nella gestione di questa estate organizzando una campagna di  di informazione che veda coinvolti tutti i soggetti in campo, le pubbliche  amministrazioni, le forze dell'ordine ,le associazioni di categoria e i gestori di locali,  sulle corrette modalità con cui vivere i locali e le aree della città, sarebbe un bell'esempio di senso civico in questo momento   che ci vede tutti impegnati in questi momenti difficili”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


martedì, 27 luglio 2021, 18:46

Fondazione Crc ed Evam: intesa nel segno della cura

L'accordo siglato dal presidente della Fondazione, Enrico Isoppi, e dal presidente di Evam, Lorenzo Porzano: "Due eccellenze che collaborano per il bene del territorio"


martedì, 27 luglio 2021, 12:21

L’anno del Covid non ferma il Consorzio: disco verde al bilancio consuntivo

Il Consorzio 1 Toscana Nord supera a pieni voti l’emergenza Covid: è il dato più importante che emerge dal bilancio consuntivo dell’ente, approvato a larghissima maggioranza ieri sera dall’assemblea consortile, dove siedono gli amministratori eletti dai consorziati e i rappresentanti degli enti del comprensorio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 26 luglio 2021, 16:44

Conclusa la quinta edizione di 'White Carrara Downtown'

Buon successo di pubblico per il progetto culturale di promozione del territorio apuano inserito dal 2020 nel progetto Carrara Città Creativa Unesco


lunedì, 26 luglio 2021, 11:10

Calo immatricolazioni autobus: a Massa Carrara una sola nuova targa nel 2020

A Massa Carrara una sola nuova targa. In provincia un autobus su 3 ha oltre 20 anni. Male anche il trasporto merci, nuove targhe giù del 10,9% 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 25 luglio 2021, 15:10

Confartigianato: "Green pass, scelta necessaria per tornare a vivere"

La Confartigianato apuana sostiene la scelta del governo: "Non dobbiamo fare passi indietro, la soluzione ce l'abbiamo fra le mani"


venerdì, 23 luglio 2021, 17:42

Ultimo week-end in città con ‘White Carrara Downtown’

Chiude domenica la quinta edizione del festival cittadino dedicato alla promozione del territorio apuano: ecco tutti gli appuntamenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara