Anno 1°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Arpagaus (Confesercenti): "Il controllo della movida, le azioni da mettere in atto"

sabato, 6 giugno 2020, 16:19

"Nei giorni scorsi - esordisce Paolo Arpagaus, presidente Confesercenti Massa - siamo stati invitati da sua Eccellenza il Prefetto Paolo D'Attilio a partecipare al tavolo del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. All'ordine del giorno la movida e i controlli anticovid, abbiamo partecipato con piacere, ringraziamo il Prefetto e i rappresentanti delle forze dell'ordine presenti, nell'occasione è stato fatto il punto sugli argomenti e sulle possibili proposte o provvedimenti."

"Come Confesercenti - prosegue Arpagaus -  abbiamo espresso alcuni punti : i pubblici esercizi hanno riaperto tra mille difficoltà, nella più totale incertezza sul futuro,  la maggior parte di essi cercando  di mettere in atto il pieno rispetto  delle regole e dei protocolli. Gli imprenditori sono i primi a mettersi in gioco personalmente affinchè nei propri locali non ci siano assembramenti”.  

“Non deve passare il messaggio che sia tutto finito e quindi che possa riprendere la vita normale senza le regole di distanziamento che abbiamo seguito in questi terribili mesi – dice ancora Arpagaus -. Soprattutto tra i giovani, e tra coloro che, ci auguriamo, torneranno a frequentare la nostra costa in questa estate. Da parte degli imprenditori è fondamentale non abbassare la guardia e rispettare tutte le direttive sul distanziamento, cercando anche di fare opera di persuasione e informazione ai clienti, perché è grazie alla loro collaborazione che possiamo cercare di evitare situazioni pericolose e dannose per tutta la categoria  Quella dei pubblici esercizi è una categoria nel mirino, facilmente individuabile se la situazione sfugge di mano”. Ma per il Presidente di Confesercenti Massa: “Gli imprenditori devono pensare al proprio locale e alle aree di propria pertinenza e non sentirsi responsabili se qualcosa accade in uno spazio pubblico esterno al locale. In quel caso occorrono i controlli delle forze dell’ordine con le quali siamo pronti a collaborare ma non certo a sostituirci, e siamo a chiedere una forte collaborazione di tutti i soggetti coinvolti nella gestione dell’ordine pubblico affinché la fase 3 prosegua nel pieno rispetto dei protocolli dettati dall’emergenza coronavirus."

La conclusione di Paolo Arpagaus: “Crediamo sia urgente un tavolo di lavoro con i Comuni di Massa e di Carrara per concordare insieme una linea unitaria nella gestione di questa estate organizzando una campagna di  di informazione che veda coinvolti tutti i soggetti in campo, le pubbliche  amministrazioni, le forze dell'ordine ,le associazioni di categoria e i gestori di locali,  sulle corrette modalità con cui vivere i locali e le aree della città, sarebbe un bell'esempio di senso civico in questo momento   che ci vede tutti impegnati in questi momenti difficili”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 3 luglio 2020, 12:38

Ma.R.Mo 20.20: una nuova Fiera per il rilancio del Marmo di Carrara

Relativamente al progetto Ma.R.Mo 20.20, la nuova fiera del marmo che l'Internazionale Marmi e Macchine sta organizzando per il mese di Settembre, abbiamo raccolto l'opinione del Presidente della Camera di Commercio di Massa-Carrara, Dino Sodini


venerdì, 3 luglio 2020, 11:09

Confindustria, Matteo Venturi nuovo presidente designato della delegazione di Massa Carrara

"Siamo a un passaggio cruciale, probabilmente epocale, e non possiamo permetterci di sbagliare alcunché" così Matteo Venturi, presidente designato degli industriali di Massa Carrara spiega l'essenza della sua mission


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 2 luglio 2020, 22:57

Cermec: presentato Il Nuovo Piano Industriale

Nuovo Piano Industriale per Cermec, che porterà l'azienda nel sistema di Economia Circolare. Una svolta epocale per l'impianto, che avrà importanti risvolti anche per il territorio


giovedì, 2 luglio 2020, 22:46

Roberto Venturini risponde al comunicato della CGIL Massa Carrara sul suo licenziamento

Roberto Venturini, il lavoratore licenziato dalla CGIL, interviene dopo la pubblicazione di un comunicato da parte del sindacato, dopo la sentenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 2 luglio 2020, 17:32

Adoc: "Dentix, chi ha pagato nella situazione peggiore. Per i finanziamenti basta la messa in mora"

Il 25 giugno Dentix Italia ha chiesto l'apertura della procedura di Concordato Preventivo, con tempi lunghi per poter presentare un eventuale piano di risanamento che andrà vagliato dal Tribunale. I tempi richiesti sono di 120 giorni, prorogabili di altri 60


giovedì, 2 luglio 2020, 17:15

Il nuovo piano industriale porta Cermec nell’economia circolare

Una svolta storica quella presentata oggi da Cermec: da impianto di trattamento, principalmente di rifiuto indifferenziato, ad impianto di valorizzazione e recupero dei materiali da raccolta differenziata


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara