Anno 1°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Sciopero lavoratori del Cup Nord Toscana: il supporto di Forza Italia e Azzurro Donna

mercoledì, 24 giugno 2020, 16:48

Vicini ai lavoratori dei Cup dell’area nord Toscana che sono in sciopero contro una gara di appalto che li penalizza e mette a rischio il loro posto di lavoro: la dichiarazione arriva dal coordinamento comunale di Forza Italia e da Azzurro Donna.

La vice coordinatrice comunale di Forza Italia, Sonia Castelini stamani si è recata al presidio di protesta fuori dall’ospedale delle Apuane. “ Sono andata per ascoltare le problematiche che affrontano i nostri operatori.- ha detto la Castellini - Sono circa 108 tra uomini e donne a rischiare il posto di lavoro, è necessario dare garanzie certe ai lavoratori impiegati nel servizio soprattutto in un momento in cui la crisi occupazionale sta colpendo il nostro territorio. Forza Italia è vicina agli operatori e operatrici in sciopero e chiede alle istituzioni ed al presidente Rossi di ascoltare la loro voce e mettere in atto tutte le azioni necessarie per trovare la soluzione migliore, quantomeno inserendo nel bando di gara una clausola a tutela di tutti i lavoratori, anche se la soluzione migliore per garantirne la tutela sarebbe internalizzazione. Le operatrici con cui mi sono confrontata stamane dicono che si tratta di bando che gioca al ribasso. Alcune hanno fatto notare di avere lavorato al Cup da oltre 15 anni restando sempre al terzo livello. Ancora mi hanno palesato la preoccupazione per la possibilità che vengano ridotte le ore di lavoro e quindi li stipendi che già diventano più esigui ad ogni appalto. La riduzione, inoltre, sarebbe dovuta al fatto che si vuole digitalizzare sempre più il servizio non pensando che questo sarà un disagio per le fasce più anziane della popolazione. Tra le varie segnalazioni anche quella della Cooplat che sarà la cooperativa locale che da luglio dovrebbe farsi carico degli operatori Cup e che gestisce già altri servizi Cup, pur non essendo un’azienda in salute dato che versa in gravi problemi economici che hanno portato a ritardare il pagamento degli stipendi ai loro attuali dipendenti.”.

Di qui la richiesta della Castellini al Consorzio Cns, impresa vincitrice dell’appalto, di spiegare la scelta di Cooplat come cooperativa locale a cui affidare anche i dipendenti che operano al Cup. La Castelli ha voluto segnalare il grande rammarico registrato dal confronto con i lavoratori del cup in sciopero nei confronti di chi, nemmeno un mese fa sembrava stare dalla loro parte e adesso guarda solo i numeri senza pensare al futuro dei lavoratori ed ai disservizi che certe scelte possono inevitabilmente portare.

“Questa mattina Forza Italia era con i dipendenti del Cup della Asl di Massa Carrara - ha concluso Castellini - come ha fatto ieri il Sindaco Persiani, a ribadire che la Regione deve dare risposte concrete ed anche noi ci muoveremo presso ogni ente competente per trovare una soluzione affinchè 108 persone non rischino di rimanere senza lavoro.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


giovedì, 9 luglio 2020, 15:49

Confartigianato: "Decreto Semplificazioni, una sola intesa possibile: meno burocrazia per salvare le imprese"

A sostenerlo è la dirigenza di Confartigianato Massa Carrara. A entrare nel merito dei numeri è il presidente Sergio Chericoni: "L'analisi degli ultimi dati dell'Istat rivela una marcata diminuzione dell'occupazione, gli effetti dei due mesi di lockdown sono pesanti come macigni


mercoledì, 8 luglio 2020, 20:14

Cresce la partecipazione dei cittadini, vengono banditi contenuti offensivi e denigratori: il Consorzio approva la sua “social media policy”

“Lo scopo – si legge nel documento – è quello di favorire livelli crescenti di trasparenza, confronto, dialogo, interazione e partecipazione”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 8 luglio 2020, 20:12

Il veneziano Alessandro Santi nuovo presidente designato di Federagenti: succederà a Gian Enzo Duci

Fumata bianca per le elezioni della Federazione nazionale agenti marittimi. Alessandro Santi, Presidente dell’Associazione agenti marittimi di Venezia ha raggiunto la doppia maggioranza (associazioni territoriali e aziende) prevista dallo Statuto di Federagenti ed è stato quindi designato quale prossimo Presidente dal Consiglio della Federazione tenutosi oggi in videoconferenza


mercoledì, 8 luglio 2020, 20:10

Ingombranti, in quasi due mesi Nausicaa ha ritirato 240 tonnellate di rifiuti

Il presidente Luca Cimino: «Lo sforzo dell'azienda, per ridurre i tempi di attesa, è stato importante e ha comportato l'attivazione di una seconda squadra»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 7 luglio 2020, 17:33

Cermec Spa: approvati il nuovo piano industriale ed il bilancio 2019

Si è svolta l'assemblea dei soci Cermec che ha visto la partecipazione del Sindaco Francesco Persiani per il Comune di Massa e del Vicesindaco Matteo Martinelli per il Comune di Carrara


lunedì, 6 luglio 2020, 13:55

Iti Meucci Massa: partito il cantiere delle nuove officine

Partono i lavori per la costruzione delle nuove officine dell’Iti Meucci di Massa: il cantiere è stato consegnato all’azienda costruttrice, la Niccoli di Genova che, sulla base del contratto, ha un anno di tempo per completare l’opera per un importo complessivo di 529 mila euro


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara