Anno 1°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Ma.R.Mo 20.20: una nuova Fiera per il rilancio del Marmo di Carrara

venerdì, 3 luglio 2020, 12:38

Relativamente al progetto Ma.R.Mo 20.20, la nuova fiera del marmo che l'Internazionale Marmi e Macchine sta organizzando per il mese di Settembre, abbiamo raccolto l'opinione del Presidente della Camera di Commercio di Massa-Carrara, Dino Sodini.

«Nei giorni scorsi – ha spiegato il Presidente Sodini - i vertici di IMM mi hanno presentato il progetto. La prima impressione che ho avuto è stata quella di trovarmi di fronte ad un’iniziativa che può rappresentare un serio rilancio della promozione del nostro settore del marmo. Negli ultimi anni siamo risultati surclassati dalla fiera di Verona, ma questo progetto può rivelarsi in grado di riconquistare quegli spazi che ultimamente avevamo perso, ma che forse ci spettano, essendo il marmo una vocazione del territorio e Carrara la capitale mondiale indiscussa della pietra naturale». 

Proprio sul rispetto, sul ruolo e sul prestigio di Carrara, il Presidente Sodini ha sottolineato alcuni aspetti di rilievo: «Rimasi molto colpito quando, tramite la Camera di Commercio, portammo sei aziende locali a Xiamen, la più grande fiera mondiale del marmo, che si tiene in Cina. C’erano espositori da tutto il mondo, con elevatissimi livelli qualitativi di business. Ebbene, il padiglione che ospitava le aziende di Carrara era considerato il più prestigioso. Era considerato il top e pullulava di visitatori. E' quindi di particolare importanza che un brand come quello di Carrara possa avere una fiera e il format proposto da IMM può riservare delle soddisfazioni».

Come percepisce la ripartenza nel post-emergenza?

«Riportare una fiera nella nostra provincia sarebbe fondamentale. Credo che il Covid, al di là del fatto che abbia lasciato morte, crisi economica e disperazione, abbia portato con sé anche una cosa positiva, ovvero un’accelerazione nell’utilizzo degli strumenti virtuali. Le piattaforme virtuali funzionano e possono diventare un'opportunità per il business. Questi sistemi si integrano bene con il lavoro, puoi condividere documenti, puoi vedere foto con grande qualità, per cui è un elemento determinante anche per la commercializzazione del prodotto e quindi del prodotto marmo, riducendo e, in alcuni casi, annullando, i costi e i tempi di trasferta.

Il mondo on-line sostituirà quello tangibile?

«Noi siamo umani e abbiamo bisogno anche del contatto umano, che è insostituibile. Ma se prima, per sviluppare cento contatti, servivano certi costi e certe tempistiche, oggi possiamo contare su sistemi utili per migliorare entrambe le condizioni. E’ possibile quindi suddividere i contatti, conservando sia quelli di persona, con quelli virtuali, ottimizzando quindi il tempo e i costi e compiendo un grosso passo avanti in termini di risparmio, di inquinamento e di tempo. Sviluppando una piattaforma anche online, IMM sta proponendo un format che anche altre fiere stanno applicando e questo può essere appunto un modo giusto per ripartire e vedere se possiamo riprenderci uno spazio importante anche nel marmo. Mi auguro quindi che ci sia la partecipazione di tutti gli operatori. Se si riuscirà a capire l'importanza di avere una fiera propria e autonoma legata al marmo, credo che si ripresenteranno grosse opportunità per l’intera filiera e quindi per tutto il territorio».


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


mercoledì, 12 agosto 2020, 15:49

Servizio civile a Massa e Carrara: ecco i 15 giovani selezionati dall’Azienda USL Toscana nord ovest per diventare “guide sanitarie”

È partita nelle scorse settimane l’avventura dei 15 giovani selezionati dall’Azienda USL Toscana nord ovest per il progetto di servizio civile presentato per il territorio della Versilia dal titolo “Abbracciamoci”


mercoledì, 12 agosto 2020, 15:46

Spiagge libere comunali: il comune di Carrara ricorda che è necessaria la prenotazione dal 13 al 23 agosto

La prenotazione delle postazioni nelle spiagge libere Idrovora, Rotonda e Fossa Maestra è obbligatoria anche da giovedì 13 a domenica 23 agosto, oltre che nelle giornate di venerdì, sabato e domenica per tutto il mese di agosto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 agosto 2020, 15:44

Il Covid-19 latita, ma la giunta De Pasquale annulla ugualmente Notte Blu e fuochi d'artificio

A causa dell’emergenza sanitaria, l’amministrazione di Carrara comunale ha dovuto annullare i fuochi e la Notte Blu: il 20 agosto si svolgerà comunque la Cena in Blu, mentre per la serata del 14 verrà ampliata la zona pedonale a Marina


martedì, 11 agosto 2020, 15:22

Accordo fatto per la riapertura della strada di Colonnata: lavori a carico del privato

Saranno interamente a carico del privato i lavori di ripristino della strada comunale di Colonnata: lo stabilisce l’accordo siglato tra l’amministrazione comunale e la Società In.Gr.a. la s.r.l. concessionaria della cava situata in prossimità del tracciato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 agosto 2020, 16:21

Carrara Bier Fest annullata, IMM: "Impossibile aprire in sicurezza"

IMM_Carrarafiere dopo una serie di approfondite verifiche tecniche sulla fattibilità dell'evento, al fine di perseguire il rispetto delle normative anti-Covid, ha deciso di annullare Carrara Bier Fest 2020 a calendario dal 28 agosto al 12 settembre


giovedì, 6 agosto 2020, 14:38

Marmo, la lettera degli industriali: "Ecco perché Legambiente sbaglia sul piano cave"

Confindustria Massa Carrara risponde a Legambiente circa il Piano Regionale Cave approvato di recente dal consiglio regionale della Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara