Anno 1°

sabato, 31 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Il laboratorio di scultura di Michele Monfroni altra eccellenza del nostro territorio

giovedì, 24 settembre 2020, 15:50

Tra i laboratori che hanno aderito all’iniziativa di Confartigianato Imprese Massa Carrara coinvolta nel progetto della Regione Toscana attraverso la creazione della figura del “Maestro Artigiano” per lo scultore e della “Bottega Scuola” per lo Studio di scultura, rientra a pieno titolo  il laboratorio di Michele Monfroni in Codena che è l’esemplare, positiva, testimonianza di come sia possibile garantire il ricambio generazionale. Michele è infatti il figlio di Luciano conosciutissimo e aprezzato artigiano scultore, creatore di numerose opere come “Il Tecchiaiolo” posto all’ingresso della città di Carrara. Continuità nella qualità questo il moto di Michele che tra l’altro è stato il primo tra i laboratori aderenti all’iniziativa della Confartigianato ad aver ottenuto dalla regione Toscana la qualifica di “Maestro Artigiano”  ed è in attesa di ottenere il riconoscimento di “Bottega Scuola”.

Attualmente Monfroni ha terminato la riproduzione da modello delle “Tre Grazie” dello scultore Antonio Canova commessa richiesta da un cliente italiano. L’opera inziata circa un anno fa è stata portata a termine nell’este del 2020, eseguita col metodo della riproduzione 1/1/, da modello in gesso, con macchinetta a punti, in bianco statuario, eseguita totalmente a mano da un blocco di 4,5 tonnellate.

Il progetto  della Regione Toscana per la creazione dei Maestri e delle Botteghe rappresenta un’occasione unica per il nostro territorio in quanto può consentire ai nostri artigiani scultori di ottenere una grande visibilità e la possibilità di avviare una vera e propria “scuola” al loro interno in grado di avviare quel processo di ricambio generazionale nella scultura da sempre auspicato e raramente attuato.

 

Nella foto: la riproduzione in marmo statuario delle “Tre Grazie” del Canova eseguita da Michele Monfroni


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 30 ottobre 2020, 08:37

Tarantino nominato vicepresidente nazionale Confimpresa

Ventisette anni e esperto di consulenza e formazione con l’obiettivo di fare crescere le imprese e affrontare i loro problemi: una carriera brillante e precoce, quella dell’imprenditore apuano Daniele Tarantino, già presidente provinciale di Confimpresa e anche segretario regionale della stessa associazione.


mercoledì, 28 ottobre 2020, 17:06

Confartigianato: "Ci sacrifichiamo per salvare il Natale. Decreto ristoro: aiuti subito e concreti"

E' l'appello unitario emerso dalla riunione dei rappresentanti della categoria all'interno di Confartigianato, Gabriele Giovanelli, presidente del settore alimentazione e titolare del ristorante La Terrazza del Conte di Marina di Carrara, e Roberto Boggi, titolare del ristorante Interno 23 di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 28 ottobre 2020, 12:38

Edilizia scolastica: avviata indagine di mercato per la progettazione di tre istituti

Sono 505 mila gli euro (al netto dell’iva e degli oneri contributivi) a disposizione per la progettazione definitiva ed esecutiva su tre istituti gestiti dalla Provincia di Massa-Carrara


mercoledì, 28 ottobre 2020, 09:40

Covid-19: Cna d'accordo sui controlli, no sulle chiusure indiscriminate

Cna ha affidato ai social e al tam tam tra gli associati la sua contrarietà per le nuove discutibili misure messe in campo per arginare i contagi dal Governo nell'ultimo DPCM


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 27 ottobre 2020, 14:16

Adoc: "Mini lockdown, servono misure correttive"

A sottolinearlo sono Mauro Bartolini, presidente Adoc Alta Toscana, e la referente dell'associazione di consumatori, Valentina Sparavelli


domenica, 25 ottobre 2020, 19:42

Tasse troppo alte e pensioni troppo basse: l'indagine di Fenapi

I principali problemi avvertiti dai pensionati sono le tasse troppo alte e la pensione troppo bassa. Emerge da una ricerca realizzata dalla Fenapi di Massa Carrara, tramite interviste ai propri pensionati associati


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara