Anno 1°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Adoc: "Mini lockdown, servono misure correttive"

martedì, 27 ottobre 2020, 14:16

"Lo stop imposto ad alcune attività commerciali e produttive dall'ultimo Decreto del Presidente del consiglio dei ministri ha di fatto generato un semi lockdown che creerà problemi anche ai consumatori perché mancano gli strumenti adeguati per contenere gli effetti negativi di queste misure".

A sottolinearlo sono Mauro Bartolini, presidente Adoc Alta Toscana, e la referente dell'associazione di consumatori, Valentina Sparavelli. "Da un lato bisogna tenere conto di chi magari aveva pagato abbonamenti a corsi di ballo o palestre, ad attività sportive e piscine. La loro attività verrà di fatto congelata senza che sia stata data un'indicazione su come gestire i rapporti fra clienti e aziende. Ma ci sono aspetti ancora più critici: coloro che vedranno limitato o addirittura sospeso il proprio lavoro nel mese che ci attende, oltre ad avere il grave danno della perdita del reddito, si troveranno comunque a dover far fronte alle scadenze e a obblighi che il Dpcm non ha sospeso. Mutui, rate di finanziamenti, abbonamenti vari non sono menzionati nel provvedimento. Il che significa che oggi valgono le stesse norme pensate ed emanate nella fase precedente della pandemia e che nei giorni scorsi erano state allentate in previsione di una ripresa. Ma la situazione in pochi giorni è nuovamente degenerata e siamo dentro una nuova crisi. Basta pensare – proseguono i referenti Adoc - che solo 2 settimane fa, con la conversione del Decreto di agosto, il legislatore ha proceduto a ridurre le categorie legittimate ad ottenere la sospensione dei mutui tramite domanda al Consap.  Come si conciliano queste limitazioni con le nuove criticità del nuovo Dpcm? E il riconoscimento esplicito di una causa di impossibilità sopravvenuta ai sensi del codice civile per il mancato utilizzo di abbonamenti a palestre, piscine, teatri vale anche per questa fase di chiusura di alcune attività?". Domande che restano aperte perché il governo ancora non ha dato risposte su questo fronte alimentando i timori delle persone che da subito si sono rivolte alle associazioni di consumatori per capire come muoversi.

Non solo. Lo smartworking potenziato ulteriormente per le aziende pubbliche rischia di generare ulteriori disservizi: "Già da marzo i cittadini hanno segnalato ai nostri sportelli enormi difficoltà a interfacciarsi con le pubbliche amministrazioni. Aumentare il lavoro agile, da casa, complicherà ancora di più le cose – concludono Bartolini e Sparavelli -. Soltanto negli ultimi giorni gli sportelli di Adoc hanno ricevuto tantissime segnalazioni perché non riuscivano a mettersi in contatto con gli uffici di Master a Massa. Solo per fare un esempio".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 4 dicembre 2020, 11:38

Confartigianato: "Brutta sorpresa sotto l'albero: tredicesime tagliate per i lavoratori del privato"

A sottolineare l'ennesima brutta sorpresa che attende i lavoratori sotto l'albero di Natale è Valentina Del Monte, funzionaria dell'ufficio paghe di Confartigianato Imprese Massa Carrara


venerdì, 4 dicembre 2020, 09:04

Un modenese alla guida di Coldiretti: Alessandro Corsini è nuovo direttore provinciale

Alessandro Corsini è il nuovo direttore interprovinciale di Coldiretti Massa Carrara e Lucca. 55 anni, modenese, è reduce dalla positiva esperienza di Parma dove ha diretto la federazione per sei anni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:05

Concessioni balneari, l'Ue mette in mora l'Italia

Tanto tuonò che piovve sulle spiagge italiane, tra cui chiaramente quelle versiliesi, massesi e carraresi, con una pioggia accompagnata da un colpo di fulmine clamoroso, ma non certo a ciel sereno: la Commissione europea mette infatti in mora l'Italia


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:54

Confartigianato: "Occhi elettronici alla pesa, multe 'lampo': ma ora sistemiamo pure le strade in fretta"

Il presidente degli autotrasportatori di Confartigianato Massa Carrara: "Giusto e doveroso punire chi sbaglia ma l'amministrazione dia il buon esempio"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 2 dicembre 2020, 11:28

Confartigianato: "Project financing a cavallo di Natale, amministrazione sorda al dialogo"

E' un affondo deciso quello del presidente di Confartigianato Massa Carrara, Sergio Chericoni, dopo aver appreso della pubblicazione ufficiale della gara in project financing per la pubblica illuminazione del Comune di Massa


martedì, 1 dicembre 2020, 12:31

Bonifica: l'assemblea adotta il piano delle attività per il 2021

Un programma fitto di interventi di manutenzione per contrastare il rischio idrogeologico, che rappresentano l'azione di prevenzione in pianura e montagna per preparare i territori agli eventi atmosferici avversi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara