Anno 1°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Cna: "Massa Carrara, 5 mila imprese rischiano di sparire senza aiuti adeguati"

sabato, 21 novembre 2020, 10:17

Senza adeguati ristori ed aiuti almeno 5 mila imprese apuo-lunigianesi rischiano di sparire a breve. In un caso su due si tratta di imprese aperte che hanno visto ridursi drasticamente il fatturato. A dirlo è proiezione è di Cna. Secondo la principale associazione degli artigiani il criterio dei codici Ateco non è il criterio giusto per selezionare le imprese che hanno bisogno dei ristori. "Serve un criterio diverso da quello finora stabilito dai decreti ristori per tutelare artigiani, imprese, autonomi e professionisti delle filiere colpite dalle misure restrittive. – sentenzia Paolo Bedini, Presidente Cna Massa Carrara – Il criterio deve essere quello del fatturato. L'allargamento delle restrizioni su rende superflua la distinzione tra le attività chiuse per ordinanza e quelle che, pur rimanendo aperte, vedono il proprio giro d'affari fortemente ridimensionato". 

E' questo per Cna l'elemento per determinare chi ha diritto o meno al contributo a fondo perduto previsto dai decreti ristori è indispensabile adottare come criterio il calo di fatturato. "E' l'unico strumento oggettivo per valutare le oscillazioni nel business di un'impresa. Altrettanto inadeguato è il periodo di riferimento sin qui stabilito: va ampliato, perché non tiene conto della fisiologica ciclicità che caratterizza i fatturati di molti settori. Per un'azienda del turismo, ad esempio, aprile è un periodo ben diverso da agosto. Le risorse, così come sono distribuite allo stato attuale, non sono sufficienti. Con questo meccanismo un quarto del sistema produttivo rischia di sparire a breve".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 4 dicembre 2020, 11:38

Confartigianato: "Brutta sorpresa sotto l'albero: tredicesime tagliate per i lavoratori del privato"

A sottolineare l'ennesima brutta sorpresa che attende i lavoratori sotto l'albero di Natale è Valentina Del Monte, funzionaria dell'ufficio paghe di Confartigianato Imprese Massa Carrara


venerdì, 4 dicembre 2020, 09:04

Un modenese alla guida di Coldiretti: Alessandro Corsini è nuovo direttore provinciale

Alessandro Corsini è il nuovo direttore interprovinciale di Coldiretti Massa Carrara e Lucca. 55 anni, modenese, è reduce dalla positiva esperienza di Parma dove ha diretto la federazione per sei anni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:05

Concessioni balneari, l'Ue mette in mora l'Italia

Tanto tuonò che piovve sulle spiagge italiane, tra cui chiaramente quelle versiliesi, massesi e carraresi, con una pioggia accompagnata da un colpo di fulmine clamoroso, ma non certo a ciel sereno: la Commissione europea mette infatti in mora l'Italia


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:54

Confartigianato: "Occhi elettronici alla pesa, multe 'lampo': ma ora sistemiamo pure le strade in fretta"

Il presidente degli autotrasportatori di Confartigianato Massa Carrara: "Giusto e doveroso punire chi sbaglia ma l'amministrazione dia il buon esempio"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 2 dicembre 2020, 11:28

Confartigianato: "Project financing a cavallo di Natale, amministrazione sorda al dialogo"

E' un affondo deciso quello del presidente di Confartigianato Massa Carrara, Sergio Chericoni, dopo aver appreso della pubblicazione ufficiale della gara in project financing per la pubblica illuminazione del Comune di Massa


martedì, 1 dicembre 2020, 12:31

Bonifica: l'assemblea adotta il piano delle attività per il 2021

Un programma fitto di interventi di manutenzione per contrastare il rischio idrogeologico, che rappresentano l'azione di prevenzione in pianura e montagna per preparare i territori agli eventi atmosferici avversi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara