Anno 1°

martedì, 19 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Uiltec: "Enel ha smantellato presenza su Massa Carrara: tornare a investire su tecnici e commerciale"

giovedì, 26 novembre 2020, 12:57

"Enel ha letteralmente smantellato la sua presenza  sul territorio di Massa Carrara nel corso degli anni. Una significativa riduzione del personale e un maggiore ricorso a esternalizzazione dei lavori alle imprese, in particolare nel campo tecnico. Un vero peccato disperdere tanta competenza in pochi anni a scapito di molti posti di lavoro. È stato proclamato uno sciopero nazionale nei giorni scorsi per denunciare livelli di carenze ormai non più tollerabili. Manca il turnover ed i pochi rimasti si trovano spesso ad affrontare carichi di lavoro non più  tollerabili. Anche la riduzione degli sportelli commerciali è per noi una strategia perdente per l'azienda leader a livello nazionale Questo proprio  nel momento in cui il settore è tornato a lavorare in regime di libero mercato che prevede una forte presenza sul territorio, un contatto vicino e un rapporto 'umano' con i cittadini e gli utenti. Rimandare ai negozi affiliati e ai numeri verdi non basta. Oltretutto non essere presenti fisicamente lascia le porte aperte a furbetti e truffatori che hanno vita facile a spacciarsi per addetti Enel".

Sono i rappresentanti sindacali della Uiltec Toscana Nord a lanciare l'allarme sull'organizzazione del principale operatore del mercato dell'energia in Italia che, di fatto, negli anni ha ridotto via via sempre più la sua presenza  sul territorio apuano lasciando importanti fette di mercato, allontanandosi anche dall'utenza domestica che rappresenta comunque una quota rilevante del bilancio aziendale. 

"E' evidente che le strutture hanno avuto un netto dimagrimento pezzo dopo pezzo fino a essere notevolmente ridotta. Serve un'inversione di rotta, un progetto di rafforzamento della presenza sui territori attraverso assunzione di personale tecnico e riportare al perimetro aziendale tutte le attività più importanti. I canali di contatto rappresentano dei punti di riferimento aziendali e dei presidi social, un marchio di serietà e affidabilità nell'ambito del libero mercato sempre più aggressivo spesso e volentieri a danno dell'utenza".

E su questo punto la denuncia della Uiltec si appoggia anche a quanto emerge dall'associazione dei consumatori Adoc Alta Toscana, che lavora in sinergia con il sindacato: "Negli ultimi anni sono aumentate notevolmente le segnalazioni di raggiri perpetrati ai danni dei cittadini, soprattutto anziani, da finti addetti Enel. Un porta a porta truffaldino per vendere prodotti di altre società dove gli utenti si ritrovano costi alle stelle invece di un risparmio in bolletta. Oppure veri e propri ladri che distraggono i proprietari delle abitazioni per muoversi indisturbati dentro le proprietà, magari anche per fare un semplice sopralluogo. Chiediamo quindi all'azienda di tornare a investire anche sulla rete commerciale diffusa sul territorio – conclude Uiltec – per essere nuovamente un punto di riferimento affidabile per l'utenza, in particolare quella più fragile".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:39

Paga bollette in ritardo, ma gli staccano lo stesso il gas: lasciato al freddo con i figli minorenni

La vicenda accaduta a Massa. La denuncia di Adoc Toscana Nord: "Comportamento inumano da parte del distributore. E ancora non hanno risolto il problema"


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:36

Asporto vietato dopo le ore 18 per esercizi senza cucina, per Confartigianato una misura estremamente vessatoria per un settore già in profonda crisi

“Si va a colpire ulteriormente - ha evidenziato Giovannelli - un intero settore economico già messo a dura prova dal lungo lockdown e verso il quale le misure di sostegno prese dal Governo si sono dimostrate palesemente insufficienti”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 gennaio 2021, 12:26

Camera di Commercio, Bedini (Cna): "Bene nomina commissario Sodini"

E' il commento di Paolo Bedini, presidente Cna Massa Carrara all'indomani dell'ufficializzazione della noma di Dino Sodini a commissario dell'ente camerale


giovedì, 14 gennaio 2021, 11:42

Patronato Inapa/Confartigianato: comunicazione dell'Inps su rivalutazione e tassazione pensioni 2021

Il cedolino della pensione, accessibile tramite servizio online presso l’INPS, è il documento che consente ai pensionati di verificare l’importo erogato ogni mese dall’Istituto di previdenza e di conoscere le ragioni per cui tale importo può variare.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 gennaio 2021, 19:48

Logistica: il Gruppo Grendi chiude il 2020 con crescita di fatturato, volumi e investimenti

Il 2021 parte con un nuovo magazzino a Bologna, una nuova nave e linea merci per la Sardegna. Tra i progetti anche la realizzazione di un terminal merci internazionale Lo-Lo a Cagliari


mercoledì, 13 gennaio 2021, 19:15

Si rinnova la collaborazione con il CNR per la valorizzazione della geodiversità delle Alpi Apuane

E’ stata rinnovata nei giorni scorsi la Convenzione operativa tra il Parco delle Alpi Apuane e l’Istituto di Geoscienze e Georisorse del Consiglio Nazionale delle Ricerche per lo sviluppo delle conoscenze geologiche e per la tutela e la valorizzazione della geodiversità delle Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara