Anno VIII

lunedì, 8 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

"Regina Elena, caos gestione personale. Un tavolo urgente per trovare soluzioni"

lunedì, 25 gennaio 2021, 18:27

"Siamo usciti senza risposte e certezze dall'incontro avuto questa mattina con il sindaco Francesco De Pasquale e il consiglio di amministrazione della casa di riposo Regina Elena di Carrara. Siamo preoccupati per la situazione generale, in cui regna la disorganizzazione anche a fronte di una pandemia che ha fatto segnare un altro focolaio nella struttura, e in particolare per la gestione del personale. Chiediamo urgentemente un tavolo per discutere nel dettaglio tutte le criticità e trovare soluzioni condivise". A parlare è il segretario della Uil Fpl Massa Carrara, Claudio Salvadori, uscito un po' con l'amaro in bocca dall'ultimo incontro con i vertici del Regina Elena e l'amministrazione comunale. "Di fatto non si capisce bene chi deve fare che cosa dentro la struttura. Il lavoro, complice l'emergenza sanitaria, ha raggiunto livelli di stress intollerabili e non è assolutamente vero quando sostiene la dirigenza: non c'è alcuna condivisione, i lavoratori non vengono coinvolti. In particolare, poi, gli infermieri sono ridotti all'osso come organico. Per fortuna l'Asl ha dato una grossa mano trasferendo parte degli ospiti alle cure intermedie ma non è sufficiente". Le 12 assunzioni previste  a breve, di cui 3 infermieri, non riusciranno comunque a mettere la barca pari ed è per questo che Salvadori torna a chiedere un tavolo urgente che focalizzi l'attenzione sui reali problemi della casa di riposo: "L'incontro di stamani è stato in pratica un buco nell'acqua – conclude il segretario Uil Fpl – e certo non ci consola sentire dai vertici della società che i problemi che si registrano al Regina Elena si trovano ovunque in tutta Italia in questo momento. E' il momento di sedersi attorno a un tavolo e mettere in chiaro problemi, obiettivi e soluzioni. Soprattutto ci aspettiamo che finalmente si dia chiarezza a ruoli e funzioni dentro la struttura per i lavoratori, che si dica chi fa cosa e come". 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


domenica, 7 marzo 2021, 19:59

8 marzo, una panchina rossa alla Uil e Uilp Nord Toscana

La Panchina Rossa, nel giorno dell'8 marzo, vuole rappresentare un simbolo contro la violenza sulle donne e un simbolo di rivendicazione della parità


sabato, 6 marzo 2021, 14:19

Cave, decine di posti di lavoro a rischio. Feneal Uil: "Subito un tavolo"

Questo l'appello della Feneal-Uil tramite il responsabile Daniele Marsilia alla politica di Massa Carrara e della Regione Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 marzo 2021, 17:45

Nuovo sistema di conferimento rifiuti a Carrara centro

Questa mattina la commissione ambiente, alla presenza dell'assessore all'ambiente Sarah Scaletti, ha effettuato un sopralluogo presso il centro informazioni di San Martino dove è stato predisposto il punto di distribuzione delle tessere per l'uso dei cassonetti intelligenti ai cittadini di Carrara centro


giovedì, 4 marzo 2021, 11:33

Cesare Micheloni (Fratelli d’Italia): “Uno psicologo per l’Accademia? Bene, ma il bando ci lascia perplessi”

Cesare Micheloni, a nome del coordinamento comunale di Fratelli d’Italia, in un comunicato, affronta l’iniziativa dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, che negli scorsi giorni, per voce della direzione, aveva divulgato la notizia che sarebbe stato assunto uno psicologo per supportare gli allievi in questo lungo periodo di restrizioni causa...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 3 marzo 2021, 09:12

Fauna+++Lunigiana: abbattimento cinghiali, la Corte Costituzionale da il via libera anche gli agricoltori

La Corte Costituzionale, con una sentenza storica, permette di prendere parte alle operazioni di riduzione del numero degli animali selvatici anche agli agricoltori provvisti di tesserino di caccia. Arriva finalmente il via libera


mercoledì, 3 marzo 2021, 09:10

Covid: apertura ristoranti attesa da 41 per cento, cento agriturismi con fiato sospeso per Pasqua

Oltre 4 consumatori su 10 (41 per cento) considerano la riapertura dei ristoranti una priorità seconda solo alla ripartenza della scuola ma l'attesa per le nuove misure restrittive rischia di fermare i programmi di viaggio di un italiano su tre (32 per cento) per vacanze, gite fuori porta o visite...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara