Anno VIII

giovedì, 6 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Confartigianato Imprese di pulizie di Massa Carrara: attivato tavolo di lavoro permanente

martedì, 13 aprile 2021, 17:28

Visto il perdurare della drammatica emergenza sanitaria dovuta al Covid 19, il 10 marzo 2021 si è ricostituito il TAVOLO DI LAVORO PERMANENTE SULLE PULIZIE PROFESSIONALI E LA SANIFICAZIONE che riunisce le principali associazioni del comparto delle imprese di pulizia. 

Marina Rolla, in qualità di presidente regionale e provinciale di Confartigianato Imprese di Pulizie, sottolinea come si sia rilevato un preoccupante calo di attenzione verso la sanificazione e ha evidenziato, inoltre, il ruolo fondamentale cui è nuovamente chiamato tutto il settore della pulizia professionale nella drammatica situazione che il Paese sta attraversando, stante la necessità di garantire un elevato standard igienico degli ambienti che si occupano della sanificazione  e decontaminazione degli spazi per la tutela della salute pubblica.  

Per Marina Rolla il Tavolo, raggruppando una percentuale di Operatori estremamente significativa e rappresentativa del settore, auspicando e lavorando per l’inclusione di altri Soggetti utili allo scopo, in totale spirito di servizio nei confronti del Paese, si propone come punto di riferimento per tutte le problematiche relative alla pulizia professionale e alla sanificazione e auspica il proprio coinvolgimento, da parte delle Istituzioni, nei processi decisionali volti al contenimento dell’epidemia da SarsCoV2 e, più in generale, delle questioni legate alla pulizia, disinfezione e sanificazione e al contenimento del rischio infettivo legato alla salubrità e alla pulizia delle strutture pubbliche e private, avendo cura di evidenziare le varie fasi necessarie per arrivare alla “sanificazione” di particolari ambienti e procedure per mantenere corretti standard di qualità/salubrità degli ambienti. 

Fondamentale per Marina Rolla che il Tavolo ponga l’accento sulla necessità e l’urgenza di un intervento teso a favorire il conseguimento dei seguenti obiettivi: 

La valorizzazione del settore e dei suoi operatori; la standardizzazione dei processi e dei protocolli di pulizia, compresa la predisposizione che tenga conto degli effettivi tempi e metodologie di esecuzione della prestazione delle fasi e procedure necessarie per garantire un risultato a regola d’arte. Definire le specifiche procedure in funzione dei luoghi, delle destinazioni d’uso e dalla valutazione del rischio (quando cioè è sufficiente attuare la procedura di pulizia e disinfezione e quando invece è necessario in aggiunta procedere anche alla sanificazione mediante specifiche attività svolte professionalmente) e quali prassi, procedure e processi preventivi sia necessario porre in atto per tutelare la salute propria e collettiva.

La ridefinizione della normativa, del concetto di sanificazione e di quali siano i soggetti abilitati a tale prestazione professionale.        

Il riconoscimento delle competenze professionali, parimenti a quanto riportato nei più recenti testi di legge, dell’importanza di una adeguata formazione specifica e dei percorsi di qualificazione di tutti gli operatori addetti alla sanificazione.

Quest’ultimo punto, difficilmente contestabile e assolutamente condiviso da Confartigianato Imprese di Pulizia Massa Carrara, sposta l’attenzione sulla qualità della prestazione resa.

Difficilmente la scarsa pulizia o la generale sensazione percepita di scarsa igiene, deriva dalla mancata formazione dei lavoratori o degli operatori. Semmai deriva da tagli continui alla spesa di questi servizi finora non considerati nella loro importanza in termini di prevenzione della salute.

Le imprese di pulizie, conclude Marina Rolla, svolgono un ruolo fondamentale per garantire misure di sicurezza adeguate alla lotta contro il Covid-19 e devono essere tutelate e sostenute in maniera adeguate per poter svolgere al meglio, con competenza e professionalità, il loro ruolo.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


mercoledì, 5 maggio 2021, 13:18

Irene Serbandini, l'imprenditrice massese si racconta in un blog

"E' arrivato il momento!" E' quello che si è detta Irene Serbandini che nella vita, oltre ad essere imprenditrice, riveste il ruolo di presidente di Impresa Donna del Cna


mercoledì, 5 maggio 2021, 09:53

Confartigianato: "Meno tasse per artigiani e piccole imprese sulle bollette dell'energia"

A darne notizia ai propri associati è Confartigianato Imprese Massa Carrara, che spiega come è possibile avere una bolletta meno cara grazie ad un provvedimento adottato da ARERA (l'autorità di regolazione dell'energia, reti e ambiente) legato all’emergenza covid-19


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 maggio 2021, 09:27

Cna su inchiesta autorizzazione trasporti: "Indagini facciano chiarezza"

In relazione all'arresto di 12 persone tra personale dipendente della provincia di Massa Carrara ed autotrasportatori che ha fatto seguito alle indagini svolte dalla procura e della guardia di finanza di Massa Carrara, Cna Fita esprime forte sconcerto e preoccupazione


venerdì, 30 aprile 2021, 16:28

"Primo maggio con beffa per i lavoratori edili: non arriva l'assegno di anzianità professionale"

La denuncia del delegato Feneal Uil: "La cassa di Carrara verserà in ritardo. Tante famiglie aspettavano quei soldi per festeggiare"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 30 aprile 2021, 15:20

Boom imprese giovanili spinge 'Oscar Green'

Exploit delle imprese giovanili nella provincia di Massa Carrara nella fase acuta della pandemia. Nei primi nove mesi del 2020 le nuove imprese nate sono 22, pari al 175% in più rispetto allo stesso periodo di un anno prima


venerdì, 30 aprile 2021, 15:00

Confartigianato: "Riapertura a metà non basta al rilancio. Ristoranti al chiuso, un pass per vaccinati e immuni"

Chiede di cambiare passo la dirigenza di Confartigianato Massa Carrara e lo fa a poche ore dal decreto del Governo che ha riaperto le attività di ristorazione a pranzo e a cena a partire dal 26 aprile ma solo all'aperto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara