Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Pasqua 2021, Nadia Cavazzini: "Bilancio generale positivo, ma sono necessari strumenti di sostegno adeguati"

martedì, 6 aprile 2021, 17:06

di donatella beneventi

La seconda Pasqua dell'era pandemia da Covid, trascorsa in zona rossa, con i divieti che ormai sono diventati routine e con prospettive legate sempre più dagli esiti della campagna vaccinale, che è ancora un percorso lungo e lento, prima di raggiungere la tanto agognata libertà o, più semplicemente, la normalità della vita di tutti i giorni.

I ristoratori, una delle categorie più penalizzate dalle restrizioni per la prevenzione dei contagi, si sono al solito attrezzati per l'asporto e il delivery per i due giorni di festa che in passato, erano il simbolo dell'inizio della stagione turistica, di incontri conviviali, complici le giornate più lunghe e il tempo bello: il bilancio, tutto sommato non è del tutto negativo, e se non si può certo parlare di sold out, tuttavia il riscontro è stato positivo, come ha affermato Nadia Cavazzini, ristoratrice di Carrara e vice presidente provinciale di Confcommercio: "Da una breve indagine fra colleghi- spiega la Cavazzini- il riscontro è stato generalmente positivo, tenendo presente che tra i colleghi ci sono ristoranti classici, pizzerie, hamburgerie e quindi locali prettamente serali che in questo lungo periodo sono stati penalizzati ancor di più per non aver avuto la fortuna di poter lavoricchiare a pranzo".

"Purtroppo queste feste sono frangenti occasionali che non possono comunque sostituire il lavoro quotidiano fatto di ben altro, ma sono ossigeno che aiuta a pagare alcune spese fisse che corrono nonostante tutto. Come sempre detto - continua - i servizi di asporto e delivery, rimangono il mezzo unico e possibile per non interrompere il filo che ci lega alla nostra clientela, ci mette in condizioni di reinventarci e, cosa non ultima, di incassare quella somma che ci regala la speranza di non spegnere le luci. Ma non è assolutamente possibile che la cosa si protragga nel tempo a meno che il governo non ci aiuti e sorregga adeguatamente, cosa fino ad ora mai successa: è ' tutto vergognoso anche se non neghiamo che il virus si insinua silenziosamente in qualsiasi situazione, anche la più protetta".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


venerdì, 16 aprile 2021, 13:50

'Missione Pelagos', il progetto arriva nelle scuole

Martedì 20 aprile alle 11 sarà presentato alla stampa in modalità telematica “Missione Pelagos Balene e Delfini dei Nostri Mari”, progetto didattico per le scuole incentrato sul Santuario Pelagos


giovedì, 15 aprile 2021, 18:34

Confagricoltura: “Fondamentale una graduale ripresa delle attività nella massima sicurezza”

Così il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, sulla programmazione della riapertura, nel massimo rispetto delle regole anti Covid, dei ristoranti e delle attività commerciali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 aprile 2021, 16:23

Covid, proposte e preoccupazioni di Cna: chiesta convocazione di un tavolo nazionale

Turismo, ristorazione, eventi e tutta la filiera agroalimentare sono i settori che più hanno sofferto in questo anno di pandemia con perdite di fatturato fino al 90%


giovedì, 15 aprile 2021, 14:24

Confartigianato: "Covid, lavoratori dei supermercati dimenticati: in prima fila esposti al virus ma niente vaccino"

A farsi portavoce del malcontento di centinaia di lavoratori anche nella provincia di Massa Carrara è la dirigenza della Confartigianato Massa Carrara che chiede a chiare lettere alla Regione Toscana di fare chiarezza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 14 aprile 2021, 21:27

Giornata nazionale della Salute della Donna: il 20 e il 22 aprile incontri con la Diabetologia

In occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza la sesta edizione dell'(H)Open Week dal 19 al 25 aprile


mercoledì, 14 aprile 2021, 09:14

Esoneri contributivi, Confagricoltura: “Finalmente operative le esenzioni richieste”

Confagricoltura esprime soddisfazione per l’emanazione, da parte INPS, delle istruzioni operative per accedere all’esonero straordinario dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti per il periodo dal 1° gennaio al 30 giugno 2020


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara