Anno VIII

venerdì, 24 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Confartigianato: "Green pass, scelta necessaria per tornare a vivere"

domenica, 25 luglio 2021, 15:10

"Non è obbligatorio farsi iniettare il vaccino come non lo è, d'altronde, andare allo stadio o al cinema, al ristorante o a una festa. E' questione di scelte. E il green pass va proprio nell'ottica di garantire una normale vita sociale a chi sceglie di vaccinarsi, per tutelare se stessi e gli altri, come chi il vaccino non può farlo per comprovati motivi di salute. Ed è chiaro che un futuro ed eventuale lockdown dovrebbe gravare solo su chi ha scelto di fare parte del problema e non della soluzione. Non possiamo bloccare di nuovo l'economia italiana per colpa di una minoranza".

Lo sostiene la Confartigianato di Massa Carrara, tramite il presidente Sergio Chericoni e il direttore Gabriele Mascardi, che si schierano con fermezza a favore del green pass introdotto dal Governo e che dovrebbe diventare operativo dal 6 agosto. "Guardiamo i dati del primo semestre del 2021 e vediamo un trend positivo, in cui l'economia italiana segna una crescita persino migliore di altri grandi Paesi. Una ripresa figlia delle scelte fatte in questi ultimi mesi, a partire dalla campagna di vaccinazione che viaggia spedita. Non è il momento di avere dubbi, di fare passi indietro perché la pandemia non è ancora alle spalle: il virus è tornato a correre, in particolare nelle fasce di età più giovani dove la percentuale di vaccinati è più bassa. Crescono di nuovo, purtroppo, i ricoveri ospedalieri e in terapia intensiva. Ma abbiamo la soluzione fra le mani: il vaccino. Non solo rallenta la diffusione del virus ma in caso di contagio evita forme gravi della malattia Covid-19".

A oggi il Governo ha deciso di lasciare libertà di scelta nelle vaccinazioni ma l'introduzione del green pass rappresenta una linea di confine che cosa potrà fare chi è vaccinato da chi invece non lo è. "Il green pass è una misura che dà serenità, non che la toglie. L'appello a non vaccinarsi è un incosciente appello a tornare a chiudere – incalzano Chericoni e Mascardi -. E', come detto, una questione di scelta: chi non si vaccina sa che non potrà fare alcune cose, come chi fuma sa che non può farlo dentro ai ristoranti o in luoghi sensibili. Scelte che comportano pro e contro. E non c'è alcun contrasto costituzionale perché è proprio l'articolo 32 della Costituzione a sancire che la tutela della salute è un diritto fondamentale dell'individuo e interesse della collettività. E' solo una questione di ragionevolezza: il bene collettivo vince su quello individuale e il principio di solidarietà ci obbliga a tutelare le persone più deboli che non possono fare il vaccino per motivi che non dipendono dalla loro volontà. Chiediamo solo alla comunità scientifica e alle istituzioni di essere più chiare nello spiegare perché è importante vaccinarsi e perché è indispensabile per superare la pandemia".

Infine l'associazione di categoria lancia un appello anche ai cittadini: "Chi è stato contrario ai lockdown, alle mascherine, alle zone rosse, alle chiusure, oggi dovrebbe essere favorevole al vaccino e al green pass che permetterà a ristoratori, baristi, cinema e teatri di lavorare in sicurezza e libertà".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


mercoledì, 22 settembre 2021, 17:43

Rinnovo dei vertici nelle categorie di Confimpresa Massa Carrara

A rappresentare il settore dell’ estetica è Roberta Pennoni titolare del centro estetico Studio 36 in via Benedetto Croce. L’obiettivo di Confimpresa è quello di rinnovare, in breve tempo, tutti i rappresentanti delle numerose categorie che aderiscono all’associazione


martedì, 21 settembre 2021, 17:02

Arte, pittura, musica, cultura: inaugurata alla villa della Rinchiostra la seconda sessione della Biennale Internazionale dell'Etruria (B.I.E.)

Una manifestazione di carattere internazionale che mette insieme l’arte a 360 gradi. La mostra collettiva è costituita da un numero significativo di artisti, la metà dei quali provenienti da Paesi esteri, suddivisa in due sezioni espositive della durata di circa 13 giorni ciascuna


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 20 settembre 2021, 17:22

Inizio da favola per i nuovi arrivati nella scuola San Filippo Neri di Massa. Una vera e propria festa


lunedì, 20 settembre 2021, 15:55

“E’ nato lo Stile“, così si presenta la nuova sede a Carrara di Dansk Marble

 Il marchio del “cigno reale”, simbolo di pregio e eleganza è la firma che distingue i materiali DANSK, provenienti da tutto il mondo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 16 settembre 2021, 14:21

Patronato Inapa Confartigianato: servizi digitali Inps anche per i meno esperti

Il Patronato INAPA/Confartigianato Imprese Massa Carrara informa che a  decorrere dal 1° ottobre 2021, l'INPS consentirà l’accesso ai propri servizi digitali anche mediante la delega dell’identità digitale, oltre che attraverso SPID, CIE (Carta Elettronica Digitale) e CNS (Carta Nazionale dei Servizi), nell’interesse dei cittadini che hanno poca o nessuna destrezza col computer e...


mercoledì, 15 settembre 2021, 23:45

Gaia saluta i bimbi il primo giorno di scuola

Prima campanella per le scuole della Toscana: stamani, in occasione dell'inaugurazione del nuovo anno scolastico 2021/2022, GAIA S.p.A. ha affiancato le istituzioni in visita in tre scuole elementari di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara