Anno VIII

venerdì, 24 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

"Stress termico sui luoghi di lavoro, pericolo sottovalutato": appello alla sicurezza di Confartigianato

martedì, 20 luglio 2021, 16:22

"Non chiamateli colpi di calore: si tratta di stress termico, un fenomeno subdolo e molto pericoloso per molti lavoratori, in particolare nel periodo estivo e può portare fino alla morte. Pensiamo per esempio al settore dell'edilizia e agli operai che per ore stanno sui tetti: lo stress termico può portare a un calo dell'attenzione e l'incidente è dietro l'angolo. Chiediamo alle aziende di mettere in campo tutti i protocolli più scrupolosi e di organizzare il lavoro per ridurre al minimo il rischio: non si scherza con la salute delle persone".

E' un appello che arriva dal direttore di Confartigianato Massa Carrara, Gabriele Mascardi, per anni consulente per la sicurezza e la salute sul lavoro, che mette in guardia imprenditori e dipendenti da un fenomeno "spesso sottovalutato. L'abitudine a lavorare sotto il sole rappresenta un nemico subdolo e così, purtroppo,  le cronache ci hanno riportato drammatiche notizie di chi non è tornato a casa per le conseguenze drammatiche di un colpo di calore o di un infortunio provocato da un calo di attenzione derivante dallo stress termico. La temperatura di questi giorni è altissima, in continua crescita: condizioni critiche. La direzione centrale dell'ispettorato del lavoro  d'intesa con il coordinamento tecnico delle Regioni, ha evidenziato l'opportunità di intensificare le azioni di prevenzione del rischio da stress termico, con particolare riferimento ai cantieri edili e stradali, all'agricoltura e al florovivaismo. E' un'emergenza estiva ma non imprevedibile".

D'altronde la normativa parla chiaro, come ricorda il direttore di Confartigianato: "Il Testo Unico sulla salute e sicurezza dei lavoratori indica tra gli obblighi del datore di lavoro quello di valutare 'tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori', compresi quelli riguardanti 'gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari'. Quindi anche quelli derivanti dal calore. Per questo ricordiamo alle aziende che devono effettuare una specifica valutazione del rischio, soprattutto nell'edilizia, dove il rischio è molto alto sia per l'entità dell'esposizione sia per la pesantezza del lavoro, sia per l'elevato rischio infortunistico. Entrano in gioco tanti fattori e le aziende devono tenerne conto: temperatura, esposizione, ventilazione, umidità e irraggiamento. Ogni cantiere deve essere valutato e ricalibrato giorno per giorno, verificando le previsioni e le condizioni meteorologiche, organizzando il lavoro in modo da ridurre il rischio e limitando le operazioni più pesanti o usuranti alle ore più fresche".

Attenzione che riguarda le azienda ma pure i lavoratori, a cui va il secondo appello di Mascardi, anche in forma indiretta: "Pause e orari sono misure di prevenzione e gli stessi lavoratori sono invitati a rispettarle. Non possono essere lasciate alla libera decisione dei dipendenti perché basta poco per sottovalutare il pericolo: la valutazione soggettiva può essere falsata da troppi aspetti. Il corpo, esposto ad alte temperature e a grande fatica, potrebbe non avvertire l'accumulo di calore fino ad arrivare allo stress termico senza rendersene conto". 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


mercoledì, 22 settembre 2021, 17:43

Rinnovo dei vertici nelle categorie di Confimpresa Massa Carrara

A rappresentare il settore dell’ estetica è Roberta Pennoni titolare del centro estetico Studio 36 in via Benedetto Croce. L’obiettivo di Confimpresa è quello di rinnovare, in breve tempo, tutti i rappresentanti delle numerose categorie che aderiscono all’associazione


martedì, 21 settembre 2021, 17:02

Arte, pittura, musica, cultura: inaugurata alla villa della Rinchiostra la seconda sessione della Biennale Internazionale dell'Etruria (B.I.E.)

Una manifestazione di carattere internazionale che mette insieme l’arte a 360 gradi. La mostra collettiva è costituita da un numero significativo di artisti, la metà dei quali provenienti da Paesi esteri, suddivisa in due sezioni espositive della durata di circa 13 giorni ciascuna


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 20 settembre 2021, 17:22

Inizio da favola per i nuovi arrivati nella scuola San Filippo Neri di Massa. Una vera e propria festa


lunedì, 20 settembre 2021, 15:55

“E’ nato lo Stile“, così si presenta la nuova sede a Carrara di Dansk Marble

 Il marchio del “cigno reale”, simbolo di pregio e eleganza è la firma che distingue i materiali DANSK, provenienti da tutto il mondo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 16 settembre 2021, 14:21

Patronato Inapa Confartigianato: servizi digitali Inps anche per i meno esperti

Il Patronato INAPA/Confartigianato Imprese Massa Carrara informa che a  decorrere dal 1° ottobre 2021, l'INPS consentirà l’accesso ai propri servizi digitali anche mediante la delega dell’identità digitale, oltre che attraverso SPID, CIE (Carta Elettronica Digitale) e CNS (Carta Nazionale dei Servizi), nell’interesse dei cittadini che hanno poca o nessuna destrezza col computer e...


mercoledì, 15 settembre 2021, 23:45

Gaia saluta i bimbi il primo giorno di scuola

Prima campanella per le scuole della Toscana: stamani, in occasione dell'inaugurazione del nuovo anno scolastico 2021/2022, GAIA S.p.A. ha affiancato le istituzioni in visita in tre scuole elementari di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara