Anno 1°

domenica, 25 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Enogastronomia

3 mila apuani a letto con l'influenza, Coldiretti: "La cura anti-malanni inizia dalla tavola"

martedì, 15 gennaio 2019, 08:59

3mila apuani sono stati colpiti dall'influenza nella prima settimana di gennaio. In pratica quasi 6 residenti su 1000. È quanto emerge da un'elaborazione della Coldiretti su dati dell'Istituto Superiore di Sanità. Nella prima settimana del 2019 in Toscana la fascia di età maggiormente colpita è quella dei bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un'incidenza pari a 28,31 casi per mille assistiti, mentre nella fascia 5-14 anni l'incidenza è di 3,98 per mille assistiti, nei giovani-adulti (15-64 anni) è del 6,29 e negli anziani del 2,36 per mille assistiti. Secondo il rapporto aggiornato InfluNet comunque, nella prima settimana del 2019, il livello di incidenza è inferiore a quello della scorsa stagione. "In questa fase della stagione – spiega Francesca Ferrari, Presidente Coldiretti Massa Carrara – l'alimentazione ha un ruolo strategico per rafforzare il fisico e contrastare l'insorgere degli stati influenzali che ci costringono spesso a letto. Il segreto è scegliere bene cosa mangiare. L'inverno è una stagione ricca di verdure di stagione che costituiscono la base della dieta anti-malanni e che i consumatori possono trovare ai mercati a filiera corta presenti ormai in tutta la provincia con appuntamenti settimanali".

Secondo Coldiretti aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, aiuta a rafforzare con l'apporto di vitamine le difese immunitarie dal rischio dell'insorgenza dell'influenza favorita dal freddo. Oltre a frutta e verdura ricca di antiossidanti nella dieta per sconfiggere l'influenza non devono mancare - continua Coldiretti - latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano e, per alcuni esperti, anche il miele e l'aglio, che contiene una sostanza, l'allicina, particolarmente attiva nella prevenzione. 

Fondamentale - sottolinea la principale organizzazione agricola - è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti. Nella dieta - prosegue Coldiretti - non vanno trascurati piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l'organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali. Per la frutta - evidenzia Coldiretti - di grande importanza per il contenuto di vitamina C, è il consumo di frutta di stagione come i kiwi, clementine e arance rigorosamente italiane per evitare che i trasporti ne riducano il contenuto vitaminico.

Va anche ricordato che in un soggetto normale l'assunzione di proteine deve essere compresa tra 0,8-1,3 grammi di proteine per chilo di peso corporeo, per cui - conclude Coldiretti - una buona dose di carne nella dieta non può fare che bene. 


Questo articolo è stato letto volte.



prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Enogastronomia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 23 agosto 2019, 16:49

Carrara Bier Fest, si parte!

Apre la seconda Carrara Bier Fest targata IMM: tutto pronto sui piazzali di CarraraFiere per la tradizionale festa della birra di Marina di Carrara. Birra, würstel, musica e spettacoli da gustare fino al sette settembre per tante serate all’insegna del divertimento.


domenica, 18 agosto 2019, 16:26

Al via la sagra della trippa

Si chiudono gli eventi di "Luci a San Pio X" con la trentunesima edizione della sagra della trippa. Per sei giorni nell'area parrocchiale di via Volta, dietro la chiesa di San Pio X, a Massa, oltre alla trippa verranno proposti piatti a base di prodotti locali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 2 agosto 2019, 14:09

Un Super Bancarel Vino a Mulazzo: vini, star, cibo

23 aziende e 150 vini in degustazioni per due giorni di Bancarel’Vino nel borgo di Mulazzo. Il piccolo centro storico lunigianese, incastonato tra antiche mura e storia, è pronto a trasformarsi, da sabato 3 a domenica 4 agosto...


domenica, 7 luglio 2019, 16:47

Castello medievale e ottima cucina: la ricetta per la cena perfetta de Lo Stuzzichino Events

Location ideale, tra le preferite, per gli eventi gastronomici curati da Lo Stuzzichino Events di Lucca, che offre il servizio catering e banqueting nelle più belle dimore storiche dell’alta Toscana. Il binomio con il Castello dell’Aquila nasce da un rapporto di stima e di amicizia tra i titolari de Lo...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 22 giugno 2019, 21:15

Paolo Petroni: "Cucina in Tv? Soltanto spettacolo"

Paolo Petroni, presidente nazionale dell’Accademia Italiana della Cucina, ospite a Marina di Massa per il passaggio della campana alla Delegazione Apuana


sabato, 22 giugno 2019, 11:39

Passaggio della campana nella Delegazione Apuana dell’Accademia Italiana della Cucina: Beatrice Vannini è la nuova delegata

E’ avvenuto ieri sera, nel corso della cena conviviale nella suggestiva cornice del Sunset Beach al Cinquale, il “Passaggio della campana” cioè il cambio al vertice della Delegazione Apuana dell’Accademia Italiana della Cucina


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara