Anno 1°

sabato, 23 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Enogastronomia

La scottona di Mirko da Licciana Nardi ai mercati di "Campagna Amica" di Carrara e Viareggio

martedì, 25 agosto 2020, 09:28

"Basta. Cambio vita". Da elettricista a macellaio-street. Alla fine il richiamo della natura e di una vita lontano dai ritmi frenetici della vita ha avuto il sopravvento. Figlio di macellaio – il padre gestisce un allevamento ed una macelleria a Monti di Licciana Nardi - Mirko Reburati, 34 anni, ha passato gli ultimi dieci anni della sua vita tra cantieri e fili elettrici. Poi la svolta sulla scia anche dell'esplosione dello street-food: portare la pregiata scottona dell'allevamento di famiglia fino sotto casa dei consumatori attraverso i mercati di Campagna Amica e fiere paesane. Insieme al fratello, Riccardo, che di anni ne ha 23, hanno trasformando un classico furgoncino in una macelleria su quattro ruote. Insieme sono la terza generazione di macellai in casa Reburati dopo il nonno ed il padre appunto. La scottona di Mirko e del fratello, proposta a taglio anche dal food truck, ha debuttato la scorsa settimana al mercato di Coldiretti che si tiene settimanalmente il mercoledì in via Roma (di fronte all'Accademia delle Belle Arti) a Carrara ed il martedì in via Fratti a Viareggio con l'obiettivo presto di toccare anche gli altri appuntamenti sulla costa ed in Lunigiana. La scelta di vita dei fratelli Reburati è motivata anche dalle incoraggianti statistiche sui consumi di una recente indagine Codiretti/Ixè: quasi sette italiani su dieci (69%) hanno scelto di consumare cibo di strada con una domanda che concilia la praticità con il costo contenuto e rappresenta una forma di vendita particolarmente apprezzata dai turisti.

"Insieme a mio fratello abbiamo portato una piccola evoluzione nel concetto di macelleria tradizionale. Non mi vedevo per altri dieci, venti anni, a fare l'elettricista. Non sarei stato felice. Questa nuova avventura mi da dato rinnovato entusiasmo. Oggi lavoro per me e per la mia famiglia. L'incertezza di uno stipendio a fine mese non mi spaventa. E' una motivazione in più. – racconta Mirko – La scottona che proponiamo sul nostro food truck è la stessa che mio padre vende in macelleria. Le nostre bovine mangiano solo le nostre farine ed il nostro fieno. La nostra è carne a filiera corta garantita al 100%. Grazie a Campagna Amica, a questo progetto serio che punta a valorizzare le produzioni agricole e zootecniche locali, la tracciabilità e la provenienza, possiamo già contare su una clientela consapevole e matura. E' il canale giusto. Se mi guardo indietro non mi riconosco già più. Il futuro? Metà giornata in stalla, metà giornata in macelleria tra la gente".

Per informazioni www.toscana.coldiretti.it oppure pagina ufficiale Facebook


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Enogastronomia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 6 gennaio 2021, 11:22

'Dpcm' è il nuovo gusto di gelato in tempi di Covid: l'idea di Mirko Tognetti della Cremeria Opera

Un'idea geniale, ma anche... provocatoria: un dolce acronimo degli ingredienti del gelato stesso: datteri, pinoli, curcuma e miele 


sabato, 28 novembre 2020, 17:46

Il fagiolo di Bigliolo e la focaccetta di Aulla diventano prodotti di eccellenza De.Co.

Un progetto importante, lanciato dal vicesindaco e assessore al Turismo Roberto Cipriani con la collaborazione dell'assessore all'Agricoltura Giada Moretti e della commissione costituita dallo storico professor Riccardo Boggi, dallo chef Rolando Paganini e dal delegato Piero Trivelli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 21 novembre 2020, 17:25

AB Food lancia le food box acquistabili online

Si acquistano su Internet, si conservano in frigo e dopo 60 secondi nel microonde si gustano. Borghini: "Da sempre produciamo piatti di qualità con materie prime selezionate, ora ne rendiamo ancora più facile l'acquisto"


lunedì, 19 ottobre 2020, 22:09

Assegnato a don Roberto Turini il premio 'Giovanni Nuvoletti' dell'accademia italiana della cucina

Il prestigioso premio “Giovanni Nuvoletti” che l’Accademia Italiana della Cucina riserva a chi abbia contribuito in modo significativo alla conoscenza e valorizzazione della buona tavola tradizionale del proprio territorio è stato assegnato dal Consiglio di Presidenza Nazionale a don Roberto Turini 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 4 ottobre 2020, 13:05

Roberto Focardi: "Harry's Bar?, un autentico salotto fiorentino"

Lui è il direttore di uno dei luoghi enogastronomici storici di Firenze, sul Lungarno Vespucci, l'Harry's Bar, una cucina, un mito


giovedì, 1 ottobre 2020, 14:30

Enologia: mondiale dei vini estremi

La Viticoltura Eroica del Candia Doc ai vertici mondiali con due medaglie d'oro. Il Riflesso (2019) dell'azienda agricola L'Aurora di Francesco e il Reale (2017) della Tenuta Lodolina-Azienda Agricola Alberto Della Tommasina sono tra migliori vermentini al mondo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara