Anno XI 
Martedì 29 Novembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Enogastronomia
30 Ottobre 2022

Visite: 248

Si inaugura Cucinando, la rassegna di narrazione sul mondo della cucina; ideata, da Paolo Pratali e organizzata dal Gruppo Stromboli di Carrara, prende il via giovedì 3 novembre alle ore 16,30 nelle sale del ristorante Il Rebacco di Nadia Cavazzini, situato a Carrara in via Loris Giorgi nel centro storico.

Ospiti la lettrice Alessia Cangelosi, lo chef e scrittore Rolando Paganini, la critica letteraria Emilia Petacco, i produttori di Lardo di Colonnata Anna Giannarelli e Sandro Bertolucci, la ceramista Mariella Menichini.

Paolo Pratali nelle vesti di un solerte cameriere servirà i piatti ai commensali intervenuti per il primo pomeriggio di cultura e di cucina; l’occasione propone un viaggio costruito con cinque incontri in successione (il 4 novembre sempre al Rebacco – il 12 con Davide Lambruschi in giro per il centro storico – il 23 novembre da Bajni e il 29 novembre alla Locanda Patrizia in Piazza delle Erbe).

Come tutti i grandi pranzi la prima portata è l’antipasto e leggendo appunti fra le righe del libro di Davide Paolini “Confesso che ho mangiato” Alessia Cangelosi ci racconta frammenti di un viaggio alla ricerca delle Piccole Dolomiti della Lucania. L’autore conosciuto di recente a Pontremoli durante la finale del Bancarella Cucina ha costruito un importante saggio dove racconta i Viaggi dell’Anima visitando luoghi, osservando forme, colori e gestualità infinite

“non riesco ad immaginare come possano apparire le montagne in questa terra…” A Castelmezzano, fortilizio di origine longobarda entra Al Bacco della Civetta e la cuoca gli propone un menù degustazione di sette portate: “così inizio con le crocchette di baccalà su crema di fagioli e filangé di peperone crusco. Per i primi rimango a lungo indeciso tra gli strascinati con caciotta e crusca e i ravioli di ricotta con funghi e asparagi di bosco. Alla fine decido di assaggiare entrambe le proposte, davvero ben cucinate.”.

Il primo piatto di CUCINANDO è la presentazione del libro di Rolando Paganini “C’era… la Madia” con l’intervento critico di Emilia Petacco.

Rolando Paganini per molti anni è stato il braccio destro di Angelo Paracucchi e di molti altri importanti cuochi, aveva sognato fin da piccolo di fare lo chef e alla fine ci è riuscito, con tanto lavoro e successo; divenne pure insegnante all’Alberghiero Minuto di Marina di Massa. Specialista di cucina ha formato cuochi di spessore e molti di loro viaggiano, ancora oggi nelle brigate di cucina del resto del mondo. Sono i messaggeri di squisitezze culinarie indigene, proprie del Made in Italy.

Paganini lunigianese, per nascita e per abitudine residenziale, vive a Ripa di Quercia vicino ad Aulla e collabora con “Italian Cousine” di Lucca e ristoranti della Versilia.

Da anni coltiva l’impegno di riscoprire la cultura culinaria della Lunigiana pubblicando ricette curiosità di quel paesaggio umano dove si afferma una manualità evoluta dell’origine contadina.

Il libro non è solo un’elencazione di ricette, dentro ci sono le memorie personali e del paesaggio che ci circonda, ci sono gli echi dialettali, le gesta e le manualità più intrinseche

Il secondo piatto è una portata di Lardo di Colonnata e delle sue varianti, come il lardo nero ottenuto dalla lavorazione e dalla stagionatura delle carni della cinta senese; ne parlano approfonditamente due tecnici del mestiere Anna Giannarelli e Sandro Bertolucci.

Eccolo arriva il dessert è il piatto conclusivo del primo incontro e lo serve in tavola Mariella Menichini, l’artista del Raku Giapponese che ci propone gli oggetti della sua collezione di cucina, ovvero un viaggio tra piatti bicchieri bottiglie cucchiai coltelli forchette e tanta creatività.

Il secondo appuntamento della rassegna si tiene sempre al Rebacco, con inizio alle 16,30 il giorno dopo, i 4 novembre ospiti la giornalista Donatella Beneventi che intervista il performer senese Ugo Giulio Lurini sulla cucina futurista.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Una panchina rossa per la Festa della Toscana: è quella che si inaugura mercoledì 30 novembre, in occasione della…

La maggior parte delle violenze avviene fra le mura di casa. Ed è lì che bisogna intervenire, rompere il muro…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Debutterà giovedì 15 dicembre alle ore 21.15, c/o Sala Dante (Via Ugo Bassi 4,  La Spezia), con il patrocinio…

Buone notizie per i dipendenti del comparto della ASL Toscana nord ovest. E’ stato, infatti, firmato il contratto integrativo tra…

Spazio disponibilie

Anche quest'anno l'amministrazione comunale raggiunge un obiettivo importante sia nel settore scuola sia a livello sociale."Questo intervento si va…

La biblioteca civica “Lodovici” in piazza Gramsci a Carrara riapre al pubblico tutte le sue sale, da martedì 29 novembre.

I giovani democratici di Carrara unitamente al circolo Pd Avenza, da tempo attenti alle problematiche riguardanti la logistica della…

Ieri pomeriggio la giunta comunale, su proposta dell’assessore ai servizi educativi e scolastici Nadia Marnica ha rinnovato un importante progetto…

Spazio disponibilie

Era nell’aria ormai da giorni, ma ieri è arrivata la certezza. L’Unione sindacale di base…

Dal 28 al 30 novembre al Garibaldi Carrara un viaggio attraverso i capolavori del Maestro racchiusi in quel Museo a…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie