Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

La musica e le poesia di Enrico Ruggeri aprono il Premio Lunezia

venerdì, 24 luglio 2015, 12:18

di vinicia tesconi

Erano previste due canzoni, ne ha cantate tre: Quello che le donne non dicono, Il mare d’inverno e Sono io quello per strada, il testo vincitore nella sezione Canzone d’autore 2015 ed ha fatto comprendere perfettamente come le canzoni possano diventare poesie, sintetizzando, con la sua performance, tutto il senso del premio Lunezia. Enrico Ruggeri è stato il protagonista, ieri sera, dell’anticipazione di lusso della ventesima edizione del Premio Lunezia Festival della Luna che è diventato, ormai, una realtà prestigiosa ed ambitissima nel panorama musicale italiano e che si fonda sul valore letterario dei testi delle canzoni. La preview aperta al pubblico, si è tenuta nel Palco della musica di Piazza d’Armi a Carrara ed è stata allestita, grazie alla collaborazione con Avis Carrara, perché Ruggeri, impegnato nel suo tour, non avrebbe potuto essere presente nelle tre serate del Lunezia che partono da oggi, e non voleva rinunciare a ritirare personalmente il premio. Un bellissimo regalo che il cantautore e gli organizzatori del premio hanno fatto alla città che ha partecipato con entusiasmo ed ha mostrato grande affetto e ammirazione per uno degli artisti più solidi della musica italiana. Sul palco a premiare Ruggeri c’erano il presentatore della manifestazione Riccardo Benini e l’assessore al commercio e turismo Riccardo Coppola, alla sua prima uscita ufficiale dopo la sua recentissima nomina. Il trofeo della ventesima edizione è costituito da una scultura in marmo bianco di Luciano Massari ed in una tela di Graziano Fabrizi realizzata su ispirazione del testo della canzone premiata. Enrico Ruggeri ha mostrato sincero apprezzamento per il premio e per l’accoglienza ed ha voluto condividere con il pubblico il ricordo della sua vita prima della celebrità ed in particolar modo il giudizio ricevuto all’esame di maturità che lo definiva “incapace di esprimersi”. Gli applausi sono partiti spontaneamente dal pubblico quando ha spiegato l’importanza di ascoltare le donne che gli ha permesso di scrivere un capolavoro come "Quello che le donne non dicono", cantata praticamente sul coro dei presenti. Accompagnato solo da uno dei suoi strumentisti, ha concesso, a grande richiesta, anche un piccolo bis con Il mare d’inverno e ha soddisfatto le moltissime richieste dei fan per gli autografi e per gli ormai assai più frequenti selfie con la celebrità.

Evidente la soddisfazione del patron storico Stefano De Martino e di tutto lo staff organizzativo per questo inizio col botto del premio. E oggi si replicherà già alle 14 quando sul palco di Piazza Menconi a Marina di Carrara salirà Fedez. Stasera, alle 21 invece la partenza ufficiale della manifestazione con Francesca Michielin, Nathalie e Marina Rei e la nuovissima sigla d’apertura scritta e cantata dagli Stadio.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 14 aprile 2021, 21:23

Il prefetto Claudio Ventrice si è recato in visita alla Fraternita di Misericordia San Francesco

Ad accoglierlo il presidente Bruno Ciuffi con il rettore spirituale don Daniele Arcari, la dottoressa Michela Piccinini, i presidenti emeriti Luciano Faenzi e Angelo Mariani


domenica, 11 aprile 2021, 16:20

11 aprile, “Giornata del mare e della cultura marinara”

Proteggere il mare e preservare il suo inestimabile patrimonio ambientale, sociale e culturale a beneficio delle nuove generazioni: fedele alla sua missione istituzionale, la Guardia costiera rinnova l’ormai consolidata collaborazione con il Ministero dell’Istruzione con un nuovo protocollo d’intesa che il Ministro Patrizio Bianchi e il Comandante Generale, l’Ammiraglio Giovanni...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 24 marzo 2021, 20:41

Il girone dei golosi: l'inno a Dante di Piero Pacini

In occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, in una città che non si è ricordata di lui, un umile gelatiere e la sua signora hanno preparato un gusto unico e inimitabile che è anche un segnale di speranza e un attestato di forte identità


mercoledì, 24 marzo 2021, 08:39

Palestra Balance compie 10 anni: "La passione è più forte del Covid"

Sono trascorsi dieci anni dall'apertura della Palestra Balance di Carrara, uno dei centri fitness più conosciuti in città,dieci anni di successi e di progetti, attraversando anche momenti difficili, ma superati brillantemente con tanto ottimismo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 marzo 2021, 17:58

Sulle Gazzette al via 'Obiettivo 23' di Mariella Bonacci

Sulle Gazzette di Lucca, del Serchio, di Viareggio e di Massa Carrara inizia il ciclo “Obiettivo 23” un format che parlerà dei problemi delle province toscane e non solo


giovedì, 18 marzo 2021, 12:56

Giornata mondiale della poesia, installato un monolite di marmo

Domenica 21 marzo, giornata mondiale della poesia, su iniziativa di Franco Frediani, nel parco dei Quercioli verrà installato un monolite di marmo con incisa la poesia "Ch'al scighe la pèggia"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara