Anno 1°

domenica, 21 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

Ambasciatori del canto del Maggio

venerdì, 19 maggio 2017, 14:17

Nel quadro delle manifestazioni inerenti il "Canto del Maggio", legate alle tradizioni primaverili, sabato 20 maggio, a Montereggio di Mulazzo, si svolgerà un incontro-scambio di voci, musica e racconti, tra il "Canto del Maggio" di Montereggio e i bambini dell'"Istituto Comprensivo Bismantova" di Castelnovo Monti.

Una giornata, organizzata in collaborazione con Natascia Zambonini, coordinatrice dei progetti educativi dell'Ente Parco Appennino Tosco Emiliano. L'idea d'inserire questa giornata nelle iniziative del programma MAB UNESCO è quella di approfondire i concetti di "trama" e di "scambio", cercando di comprenderne i valori, una giornata volta non solo a rievocare antiche tradizioni, atmosfere, usi e costumi ormai lontani ma ricchi di fascino e significato ma, anche, a creare nuovi "Ambasciatori" del Canto del Maggio.

L'incontro tra gli "Ambasciatori" della terra del maggio drammatico, con quelli di Montereggio, espressione del maggio lirico, ha come obiettivo l'idea di scambio, finalizzato ad accrescere la conoscenza dei luoghi di provenienza e rafforzare la propria identità culturale, affinché questi ragazzi diventino promotori delle tradizioni anche al di fuori del proprio territorio.

I veri protagonisti di questa giornata saranno i ragazzi: Cristian, Filippo, Jacopo, Jordan, Luca, Omar, Stefano, così come Alessia, Andra, Giulia e Nausicaa alla fisarmonica, accompagnate dal maestro Mirko Fruzzetti, mentre i "vecchi maggianti" resteranno un passo indietro.

Ai racconti sulla storia del canto del maggio, dei librai di Montereggio e dei suoi santi ed eroi si alterneranno Arianna, Costanza, Gabriele, Leonardo, Matteo e Tommaso.

Sandro Fogola, presidente della Pro Loco di Montereggio, sottolinea come l'idea degli "ambasciatori" nasce due anni fa grazie al supporto della signora Maria Teresa Melchiorri, con l'introduzione, presso le scuole del comune di Mulazzo, di una borsa di studio grafica sul tema del maggio e l'istituzione di un corso di fisarmonica, giunto alla seconda edizione, dedicato al compagno di una vita, il montereggino Bruno Prato.

Proprio in questa occasione, alla presenza del Sindaco di Mulazzo Claudio Novoa e Sauro Pettazzoni, membro del direttivo dell'Ente Parco nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, saranno consegnati i diplomi di merito agli otto ragazzi e ragazze partecipanti al corso di fisarmonica. Inoltre, verranno presentati i recuperi conservativi della prima fontana pubblica (abbeveratoio) di Montereggio e di uno storico documento di licenza di libraio ambulante, recuperi avvenuti a cura della Pro Loco e dell'associazione Le Maestà di Montereggio.

Alessandro e Carlo, responsabili del maggio di Montereggio, commentano l'importanza del momento e del merito di avere portato il corso di fisarmonica nelle scuole del territorio, importante per il futuro di questa tradizione e per il presente, poiché un adeguato accompagnamento musicale è indispensabile per la riuscita di qualunque rappresentazione del maggio.

Una giornata frutto di un articolato progetto, di una serie di eventi e decisioni legati all'aspetto più creativo delle tradizioni, ossia alla sua speciale capacità di rispondere ai mutamenti della storia, come espresso da Natascia Zambonini, Massimiliano Nencioni e Giacomo Maucci "...è necessario amare i nostri ieri, ma non portarli come un fardello nel futuro. Ogni generazione deve prendere nutrimento dalle altre e dare conoscenza a quelle che le succedono".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 18 gennaio 2018, 14:49

Avvisi pubblici, CAP Centro Arti Plastiche e l’ex Ospedale San Giacomo: individuati i soggetti vincitori

Il primo bando riguardante il CAP era rivolto all’organizzazione di attività culturali nel campo delle arti visive attraverso il dialogo tra gli archivi storici locali e l’arte contemporanea tramite due residenze per artisti. Il secondo bando si riferiva all’organizzazione di attività didattiche e laboratoriali aventi per oggetto gli ambiti testimoniati...


martedì, 16 gennaio 2018, 18:56

Ricerca auto usate: come muoversi per ottenere il miglior prezzo e le migliori condizioni

Mettersi alla ricerca di una buon auto usata non è facile: il mercato ha da offrire un numero di marchi, modelli, caratteristiche tecniche, specifiche di produzione, colori, condizioni, praticamente infiniti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 gennaio 2018, 15:53

In montagna studiando il lupo

Per chi ama e frequenta la montagna con assiduità, riconoscere e seguire le tracce del lupo è divenuta un’attività di particolare interesse.  Nonostante che i territori delle montagne Appenniniche ed Apuane siano ricoperti di neve, e che i lupi preferiscano naturalmente scendere verso la pianura, alcuni appassionati non rinunciano a...


giovedì, 11 gennaio 2018, 22:51

Simona Bertocchi a Carrara con “L'ultima rosa di aprile”

La storia di Simonetta Cattaneo Vespucci, una delle donne più desiderate nella Firenze medicea e musa di Botticelli, è la protagonista dell'ultimo romanzo di Simona Bertocchi, “L'ultima rosa di aprile”, edito da Giovane Holden


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 9 gennaio 2018, 18:54

“Il dado è tratto”: quasi tutto pronto per la quarta edizione de“ La notte nazionale del liceo classico”

C'è grande trepidazione per la Notte Nazionale del liceo classico in programma venerdì. A partire dalle ore 18, a seguito dei saluti del dirigente scolastico Luigi Corsi, interverranno in aula magna illustri ospiti,scelti rigorosamente fra gli ex alunni del Liceo: il tema centrale, filo conduttore dell'evento, è “tra umanità e scienza:...


venerdì, 5 gennaio 2018, 18:29

Magica Befana in centro a Carrara: negozi aperti, saldi, menù a tema e passeggiate artistiche

Ultimo week-end per visitare il centro di Carrara con la sua particolare illuminazione natalizia: parte da oggi il fine settimana dell’Epifania che vede il centro storico cittadino animato da mille iniziative


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara