Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

De Pasquale saluta i ragazzi della Clacsonbeauty: “Siete un simbolo della creatività di Carrara”

venerdì, 4 gennaio 2019, 15:03

di vinicia tesconi

14 ragazzi dai 16 ai 30 anni accompagnati da Maria Corsini,  loro insegnante, nonché regista, coreografa e soprattutto  mente principale della più celebre scuola di danza di Carrara, la Clacsonbeauty che sarà la rappresentante dell’Italia nella seconda edizione di Hopes of the world, l’evento che è ormai considerato una vera e propria olimpiade delle arti dello spettacolo, che si terrà a Soçi in Russia dal 6 al 13 gennaio. Stamani tutto il gruppo della scuola di musical è stato ricevuto in comune dal sindaco De Pasquale per il saluto in previsione della partenza. “ Il vostro esempio è molto importante soprattutto per i tanti giovani che sia durante il periodo scolastico sia dopo la scuola non sanno che fare e magari finiscono col commettere stupidaggini che danneggiano loro e gli altri solo per noia. – ha detto il sindaco – Quella che state per intraprendere sarà una grande avventura che  vi porterà molta esperienza e che resterà sempre nella vostra memoria perché questi che vivete sono gli anni migliori della vostra vita. Dal 2017 Carrara è diventata città creativa dell’Unesco per la lavorazione del marmo ma io credo che la creatività debba essere una caratteristica da declinare a 360 gradi e che anche voi, a buon diritto, ne siate rappresentanti, specialmente adesso che state per portare comunque il nome di Carrara nel mondo.  La realtà giovanile di Carrara è tra le più drammatiche per il livello di disoccupazione che tocca e il vostro esempio indica anche che si possono intraprendere strade diverse e nuove ed anche inaspettate. L’importante èn tenersi tante porte aperte e voi di porte ne avete aperte tante. Alcuni giorni fa ho salutato un gruppo di giovani del CAI  in partenza per un’impresa  alpina sulle Ande, oggi saluto voi. Sono molto orgoglioso di constatare che  gli scambi internazionali per la nostra città avvengono a livello di giovani che grazie a queste esperienze potranno dare un profilo diverso alla nostra città. E anche se molti se ne andranno da qui, so che porteranno sempre Carrara nel cuore.  E’ una bella sfida quella che affrontate per la quale vi faccio i migliori auguri e colgo l’occasione per invitarvi a rappresentare il vostro spettacolo a giugno al teatro Animosi, confidando che finalmente, per quella data, il teatro possa essere riaperto. “. Presente all’incontro anche il presidente di IMM Fabio Felici, padre di due componenti del gruppo in partenza per la Russia che ha lanciato una proposta al sindaco: “ Qualora il teatro animosi non dovesse essere in grado di riaprire i battenti per giugno, la stagione degli spettacoli di tutte le scuole di ballo locali, da anni costrette ad emigrare nei teatri delle città vicine,  sin da ora metto a disposizione un padiglione dell’impianto di Carrara Fiere, da allestire con un palco e con le poltroncine per gli spettatori, per fare in modo che le scuole locali possano fare qui i loro saggi di fine anno. “.

Maria Corsini ha ringraziato il sindaco per  il riconoscimento dato alla loro esperienza ed ha spiegato nel dettaglio l’evento a cui parteciperanno: “ Abbiamo iniziato il percorso che ci ha portati in finale attraverso vari concorsi per scuole di musical che ci sono in Italia. Dal concorso che rappresentava la finale nazionale del settembre scorso, tenuto a San Benedetto del Tronto, dove tra  320 esibizioni siamo stati scelti per rappresentare l’Italia alle  finali mondiali di Soçi, grazie al nostro lavoro andato in scena quest’anno “ Benvenuti in Transilvania” tratto dal musical Frankstein junior.  Partiremo in 14 perché  sono ammessi alla finale solo i ragazzi che hanno partecipato alla finale italiana.  A soçi ci esibiremo due volte: il lunedì con il medley del nostro musical in italiano e il mercoledì con un medley tratto da “ The greatest showman” che sarà in inglese perché la giuria, composta da grandi nomi dello spettacolo internazionali, richiede anche un’esibizione in lingua diversa dalla propria.  Saranno performance di circa sette minuti ciascuna e nel tempo restante potremmo seguire stage e masterclass attraverso i quali continueremo ed arricchiremo la nostra formazione. “. A Soçi tutte le scuole proveniente da varie parti del mondo saranno ospitate all’interno del Villaggio Olimpico costruito per le olimpiadi invernali del 2014. l’evento sarà diffuso con una diretta streaming.  Il gruppo della Clacsonbeuaty partirà domenica ma dovendo fare scalo a Mosca trascorrerà quasi tutta la prima giornata in viaggio. Maria Corsini ha lanciato ai suoi ragazzi la proposta di fare le prove dentro l’aeroporto di Mosca in attesa del volo per Soçi e nessuno di loro si è tirato indietro. “ Non riesco a pensare a una serata senza le prove dello spettacolo – ha detto Eleonora Devoti, la più giovane della compagnia che balla  da poco più di un anno_ Ho cominciato perché avevo la passione per il teatro ma poi ho scoperto il musical e adesso non riesco a pensare ad altro.”. Stessa passione anche per la più grande del gruppo, Jessica Pegollo: “ Ho iniziato a ballare quando avevo sei anni e sono arrivata alla Clacsonbeauty  nel 2012. Faccio l’impiegata in una ditta di marmi e a volte non è facile conciliare il lavoro con le prove ma la passione è troppo grande e quindi non rinuncio mai.”.

La scuola di musical di Maria Corsini che ha tra le discipline la danza, il canto, la recitazione e la dizione,   da alcuni anni ha avviato anche percorsi pre accademici  che preparano per l’ingresso delle più grandi accademie italiane come  Roma e Bologna.  Lo scopo non celato dell’infaticabile coreografa e regista  è quello di arrivare a diventare una vera e propria accademia dello spettacolo. “ Alcuni grandi professionisti  - ha detto la Crosini - dello spettacolo come Lena Biolcati, Stefano Bontempi, Andrea Versico e Silvia Di Stefano hanno tenuto stage da noi e dopo aver notato il livello molto alto dei nostri ragazzi hanno accettato di  diventare docenti per i corsi  preaccademici.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 giugno 2019, 19:29

In Capannina gruppo di famiglia in un interno

Splendida serata quella trascorsa alla Capannina di Forte dei Marmi da buona parte dei colleghi delle Gazzette: menu di pesce da leccarsi i baffi, prosecco e vermentino a volontà


domenica, 9 giugno 2019, 10:07

La Trattoria Baria Delia festeggia i suoi primi 80 anni offrendo il pranzo ai suoi clienti

Era sabato 10 giugno 1939 il giorno in cui Delia, quasi diciottenne, ebbe l'idea, insieme al babbo Luigi (detto "Gigin"), di iniziare a fare qualcosa da mangiare per gli amici, quelle stesse persone che si ritrovavano, come ogni sera, in dogana per una partita a carte o semplicemente per scambiarsi...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 8 giugno 2019, 14:35

Attività fisica per anziani con Ada, il bilancio dell'anno e cena finale

Il presidente Rolando Bellè: "Un bel gruppo di persone che si allenano insieme due volte a settimana secondo i protocolli Usl. Si riparte a ottobre" 


venerdì, 7 giugno 2019, 17:51

Domenica torna l’appuntamento annuale della chiesa metodista per diffondere la cultura della fratellanza e dell’accettazione dell’altro

E’ un appuntamento che la chiesa metodista rinnova ogni anno per promuovere i concetti di fratellanza, sorellanza e accettazione dell'altro per ciò che è


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 giugno 2019, 16:34

2030, Carrara invasa dai rifiuti: la salvano “virtualmente” 700 bambini. Successo per la presentazione del videogioco

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, Nausicaa Spa ha progettato un videogame a cui si sono sfidati gli alunni delle scuole primarie. Ecco i vincitori


venerdì, 7 giugno 2019, 15:37

Tutto pronto per la seconda edizione di Wild Summer Fest

Dopo il successo della prima edizione, Wild Summer Fest 2019 raddoppia l'appuntamento: sabato 8 dalle 14:30 e domenica 9 dalle 8 saranno presenti gonfiabili, Skill Park MTB con Velo Club Aulla, i cavalli di Mini Ranch Barbarasco e gli asini dei Cavalieri delle Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara