Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

“Eres mi vida”: arriva il nuovo brano di Ilary Zin

domenica, 13 gennaio 2019, 18:05

di vinicia tesconi

Su tutte le radio nazionali e internazionali è stato lanciato dalla CDF Records l’11 gennaio. Dal 18 gennaio, invece, sarà disponibile in vendita presso tutti gli stores distribuito dalla Pirames International, ma l’attesa sempre più febbrile è per il 27 gennaio quando, finalmente, uscirà su Youtube il video del nuovo brano della cantante, ballerina e istruttrice di fitness Ilary Zin.

Continua il percorso dell’artista apuana che si è affermata nell’ambito della Zumba, ma che ormai da tempo ha intrapreso con successo la strada della musica latina. “Eres mi vida” è il nono videoclip di Ilary Zin. Arriva dopo i successi di Zumba Fiesta, Este ritmo me gusta, Bailando mi amor» , pubblicati da Sony Entertainment e diventati tormentoni estivi e dopo 

Baila Conmigo, Waiting For You, Love in Tango, Palabras de Amor e Tu Historia e mantiene alto lo standard dei videoclip della Zin che mette una cura molto particolare nelle sue produzioni affidandosi sempre a grandi professionisti che ormai fanno parte del suo team: SBM Studio di Massa con i quali l’artista ha creato la canzone, Mingo Beats, fonico e co-ideatore musicale, Davide Balducci che cura la regia e le riprese video, Manuel Tartaglia per le riprese aeree con il drone e Simon McGregor direttore della fotografia.

Fanno parte del team di Ilary Zin anche Mirko Mangano, autore della musica e degli arrangiamenti, Silvia Pellegri vocal coach della cantante e corista insieme a Irene Lippolis, Malena Gutierrez che si è occupata di translation and text harmony , la hairstylist Mides Cristina Gori e la dresses designer Nadia La Saia.

Anche la scelta delle locations in cui ambientare le riprese dei videoclip è un aspetto molto importante per Ilary Zin che in più occasioni ha scelto scorci della terra apuana e ligure come sfondo delle sue coreografie, contribuendo a dare grande visibilità anche ai luoghi grazie alle moltissime visualizzazioni che registrano i suoi video. Dopo Palermo, Portovenere, varie zone di Massa Carrara e Pietrasanta, questa è la volta di Alberobello, città patrimonio dell’Unesco, famosissima per scorci panoramici di grandissima suggestione.

Ad Alberobello si sono dati appuntamento il 29 aprile del 2018 i molti seguaci e ammiratori dell’artista apuana che hanno risposto ai casting per prendere parte alle coreografie pensate per riempire i vicoli in mezzo ai celeberrimi trulli. On line è possibile vedere il trailer che conferma la profusione di ritmo, colore e calore tipici dei video di Ilary che ha voluto inviare un ringraziamento particolare al comune di Alberobello, al sindaco Michele Longo e all’assessore Antonella Ivone che hanno accolto con gioia la proposta di diventare il set del videoclip “Eres mi vida”. Ilary ha ringraziato anche il gruppo folcloristico di Alberobello per la grande collaborazione e tutti i cittadini che sono stati da subito molto amichevoli e disponibili.
Per il contributo alla realizzazione delle coreografie, i ringraziamenti della cantante e ballerina sono andati a Marilena Liuzzi e alla scuola di danza REVOLUTION DANCE e agli insegnanti Antonella Liuzzi e Mattia.

L’appuntamento per vedere il video di Eres mi vida è per il 27 gennaio alle 11.



 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 febbraio 2019, 16:25

‘Tropicana’ al Teatro F.Quartieri di Bagnone

L’appuntamento al Quartieri di Bagnone è per sabato 23 febbraio alle ore 21, dove andrà in scena ‘Tropicana’


giovedì, 7 febbraio 2019, 17:04

Il comune di Carrara celebra il Giorno del Ricordo

Lunedì 11 febbraio in programma le iniziative per ricordare le vittime delle Foibe, dell'esodo Giuliano Dalmata, della vicenda del confine orientale. La cerimonia sarà aperta, alle ore 9, dalla deposizione di una corona presso l’ex Campo Profughi a Marina di Carrara, dove trovarono accoglienza oltre 1200 famiglie negli anni tra il...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 1 febbraio 2019, 16:43

Una scuola di Massa Carrara alla Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

Una scuola di Massa Carrara (I.I.S. Gentileschi) ha partecipato alla seconda Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo


sabato, 26 gennaio 2019, 11:43

"In volo senza barriere" in Rai, ancora una piccola attesa

Il servizio televisivo dedicato all'evento di beneficenza, "In volo senza barriere"  che sarà protagonista durante la trasmissione "La prima volta" di Cristina Parodi andrà in onda in una delle prossime domenica, diversamente da quanto annunciato dalla produzione Rai


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 23 gennaio 2019, 11:49

"In volo senza barriere" arriva a Rai Uno: grande soddisfazione per tutta la provincia

La provincia di Massa Carrara protagonista nella famosa trasmissione di Rai Uno, "La prima volta" condotta da Cristina Parodi, domenica pomeriggio a partire dalle 17:35.  Un successo enorme per l'intera comunità apuana, che vede finalmente arrivare agli onori di cronaca il territorio per una bella iniziativa di solidarietà che ha...


lunedì, 21 gennaio 2019, 16:46

Parte il progetto A.I.D'A per l'integrazione

L'associazione Cittadini del Mondo ha presentato, nell'ambito contributi sociale 2018 dell'Avviso Regione Toscana, il progetto A.I.D'A - Attività Integrative d'Accoglienza in Partenariato – assieme all'Associazione Fasim, Sabine, UISP grande età Onlus e con la collaborazione del Comune di Carrara. Il progetto, ritenuto meritevole, è stato finanziato dalla regione Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara