Anno 1°

domenica, 16 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

Il comune di Carrara celebra il Giorno del Ricordo

giovedì, 7 febbraio 2019, 17:04

Lunedì 11 febbraio in programma le iniziative per ricordare le vittime delle Foibe, dell'esodo Giuliano Dalmata, della vicenda del confine orientale.

La cerimonia sarà aperta, alle ore 9, dalla deposizione di una corona presso l’ex Campo Profughi a Marina di Carrara, dove trovarono accoglienza oltre 1200 famiglie negli anni tra il 1943 e il 1954, provenienti soprattutto da Zara e da Fiume.

La celebrazioni per il Giorno del Ricordo proseguiranno, alle ore 10.00, presso la sala Consiliare del Comune di Massa con il Consiglio comunale convocato in adunanza aperta e in forma solenne, congiuntamente al Consiglio comunale di Massa.

In apertura i saluti dei Presidenti dei due Consigli comunali Stefano Benedetti e Michele Palma, quindi l’esecuzione dell’Inno di Mameli affidata alla musicista Elena Cirillo. I lavori proseguiranno con i saluti dei Sindaci Francesco Persiani e Francesco De Pasquale e del Presidente della Provincia di Massa-Carrara Gianni Lorenzetti.

La musicista Elena Cirillo eseguirà l’inno degli esuli “Va, pensiero”.

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Sergio Tabanelli terrà una relazione sui campi profughi nella Prima Guerra Mondiale, cui faranno seguito gli interventi dello storico Pierluigi Romeo di Colloredo in merito alla storia sul confine orientale e dello storico Matteo Marchini sulla storia degli esuli di Massa-Carrara.

Dopo la lettura di una poesia dell’esule Luciana Calochira, gli studenti di alcune scuole medie e superiori “intervisteranno” il relatore Cavaliere Vittorio Miletti, testimone esule di Fiume. A chiusura dei lavori del Consiglio Comunale, di nuovo la musica a cura di Elena Cirillo.

Il Giorno del Ricordo viene celebrato il 10 febbraio di ogni anno: la ricorrenza è stata istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, al fine di conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».  La data scelta ricorda il 10 febbraio 1947, quando fu firmato il trattato di pace che assegnava alla Jugoslavia l'Istria e la maggior parte della Venezia Giulia. 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 9 giugno 2019, 10:07

La Trattoria Baria Delia festeggia i suoi primi 80 anni offrendo il pranzo ai suoi clienti

Era sabato 10 giugno 1939 il giorno in cui Delia, quasi diciottenne, ebbe l'idea, insieme al babbo Luigi (detto "Gigin"), di iniziare a fare qualcosa da mangiare per gli amici, quelle stesse persone che si ritrovavano, come ogni sera, in dogana per una partita a carte o semplicemente per scambiarsi...


sabato, 8 giugno 2019, 14:35

Attività fisica per anziani con Ada, il bilancio dell'anno e cena finale

Il presidente Rolando Bellè: "Un bel gruppo di persone che si allenano insieme due volte a settimana secondo i protocolli Usl. Si riparte a ottobre" 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 giugno 2019, 17:51

Domenica torna l’appuntamento annuale della chiesa metodista per diffondere la cultura della fratellanza e dell’accettazione dell’altro

E’ un appuntamento che la chiesa metodista rinnova ogni anno per promuovere i concetti di fratellanza, sorellanza e accettazione dell'altro per ciò che è


venerdì, 7 giugno 2019, 16:34

2030, Carrara invasa dai rifiuti: la salvano “virtualmente” 700 bambini. Successo per la presentazione del videogioco

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, Nausicaa Spa ha progettato un videogame a cui si sono sfidati gli alunni delle scuole primarie. Ecco i vincitori


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 giugno 2019, 15:37

Tutto pronto per la seconda edizione di Wild Summer Fest

Dopo il successo della prima edizione, Wild Summer Fest 2019 raddoppia l'appuntamento: sabato 8 dalle 14:30 e domenica 9 dalle 8 saranno presenti gonfiabili, Skill Park MTB con Velo Club Aulla, i cavalli di Mini Ranch Barbarasco e gli asini dei Cavalieri delle Apuane


giovedì, 6 giugno 2019, 00:43

CineForum “Diritti… non solo al Cinema”, quattro film di denuncia e di impegno civile

Diritti negati. Diritti da conquistare e da difendere. Questi i temi sui quali, per quattro venerdì successivi del mese di giugno, l’Associazione “Alberto Benetti” di Massa in collaborazione con il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli, l’Associazione “La Cerbaja”, la sezione di Massa dell’ANPI “Linea Gotica Patrioti Apuani”...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara