Anno 1°

domenica, 25 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

Una scuola di Massa Carrara alla Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

venerdì, 1 febbraio 2019, 16:43

Una scuola di Massa Carrara (I.I.S. Gentileschi) ha partecipato alla seconda Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo, istituita con la legge 25 gennaio 2017 n. 9. Per l'occasione l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG) ha organizzato, presso il Museo delle Civiltà di Roma e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dell'Interno e del Ministero della Difesa – una serie di eventi dal 1° al 18 febbraio.

Presso la sala conferenze del museo si è tenuta la cerimonia di premiazione degli studenti che hanno vinto il concorso scolastico "Vittime civili di guerre incivili: il dramma dei conflitti attraverso gli occhi delle vittime", organizzato dall'ANVCG in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. 

Il bando, che prevedeva due categorie, "pittura" e "video", ha invitato gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a fornire una rappresentazione della guerra dal punto di vista delle vittime, ponendo al centro dell'attenzione l'esperienza di coloro che hanno direttamente subito la violenza bellica.

Nella sezione "pittura", successo ex aequo per Giorgia Campagna e Federica D'Achille (Liceo Artistico Statale di Latina), al secondo posto Alessandro Sorrentino (Liceo Pablo Picasso di Pomezia), terzo per Luca Angeloni, Gabriele Barlucchi e Jessica Lazzerini (I.I.S. Gentileschi di Massa Carrara). Menzione speciale per Cristian Mancuso (IIS Giovanna de Nobili di Catanzaro), Federica Libretti (Liceo Artistico F. Mengaroni di Pesaro), Mariangela Acciaio (Liceo Artistico Regionale Luigi e Mariano Cascio di Enna), Michela Adamuccio, Ursula Guida (Liceo Artistico Nino della Notte di Pocciardo) e la Classe III A dell'Istituto Alfieri di Cagliari.

Nella sezione "video" si sono imposti Aquino, Izzo, Buondonno, Di Leva, Caiazzo, Staiano e Talamanca (Liceo Artistico G. De Chirico di Torre Annunziata), seguiti da Darian Dacal Montes (Liceo Artistico Nervi-Severini di Ravenna) e Gabriele Leone e Marco Bucchieri (IIS Marconi di Catania). Menzione speciale per la IV M del Liceo Musicale Durano di Brindisi, per Pia Fagari dell'Ipsia Galileo Galilei di Castelfranco Veneto e per la V B del Liceo Scienze Umane V. Gioberti di Sora.

Venticinque di queste opere faranno parte, al fianco di opere di grandissimi artisti internazionali, della mostra "essere | | non essere. Vittime Civili di guerre incivili", ideata da Daniele Arzenta ed a cura di Romina Guidelli, che si terrà presso il Museo della Civiltà di Roma.

Giuseppe Castronovo (Presidente ANVCG) ha voluto ricordare come «l'istituzione della Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti è stata fortemente voluta  dal nostro sodalizio per ricordare le vittime di tutte le guerre di ieri e di oggi, che sono ormai per l'80% appartenenti alla popolazione civile. Solo la diffusione di una vera cultura di pace e di solidarietà può porre fine a questa carneficina quotidiana ed è questo il messaggio che noi vittime civili di guerra vogliamo diffondere con le iniziative organizzate per questa giornata. La vita deve essere il trionfo della ragione».

Filippo Maria Gambari (Direttore del Museo della Civiltà) si è detto, invece, orgoglioso di ospitare «una mostra di questo tipo, che ci permette di ampliare il nostro punto di vista sulla storia».

Il Sen. Francesco Giro (in rappresentanza del Senato) ha tenuto a precisare: «Il sorriso del Presidente Castronovo mi ha illuminato. Iniziative come queste, che uniscono cultura ed educazione con temi come i conflitti, sono molto importanti. La cultura deve aiutarci a liberarci dalle guerre, sia singolarmente che come comunità».

Testimonianza, poi, di Michele Vigne (Vice Presidente Nazionale Vicario ANVCG): «Questa giornata ci vede tutti impegnati fortemente, dato che come testimoni diretti vogliamo portare la nostra storia alle giovani generazioni. Solo così si può capire come la guerra ti possa rovinare la vita. Il progetto "Testimoni", promosso dall'ANVCG, si muove in tal senso. Per raggiungere meglio le nuove generazioni, infatti, sarà disponibile anche online. Questo perché sono proprio i più giovani che dovranno formare la società del futuro».

Sono intervenuti, altresì, alcuni testimoni civili che hanno subito la violenza degli eventi bellici ed hanno riportato la loro storia ai presenti: Franco Leoni (testimone delle strage di Marzabotto), Aman (giovane ragazzo afghano) e Nicholas Marzolino (vittima civile di guerra, ferito nel 2013 a Novalesa da un ordigno bellico inesploso).


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 25 agosto 2019, 10:24

A Filecchio l'attesa sagra “Polenta e Uccelli”

Siamo giunti ormai alla 52esima edizione della tanto attesa sagra “Polenta e Uccelli”, che si svolgerà nelle serate del 30, 31 agosto e 1, 4, 7, 8, 14 e 15 settembre, organizzata dalla Pro Loco di Filecchio in collaborazione con l'Associazione Culturale Polentari Filecchio


venerdì, 23 agosto 2019, 17:01

Miss Toscana: la quinta classificata è una ragazza di Carrara

Si tratta della 18enne Sara Pinotti. Ad Alice Guidi di Montignoso invece va la fascia Miss Rocchetta Bellezza Toscana. La nuova Miss Toscana 2019 invece è Chiara Gorgeri di S.Croce sull'Arno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 17 agosto 2019, 00:33

Il festival della musica per l’immagine “Mercurio d’Argento” di Massa sbarca su Rai 1: lunedì 19 a “Tutto chiaro”

Ha fatto centro la nuova idea per una manifestazione musicale di Stefano De Martino, storico patron del Premio Lunezia, che ha portato a Massa, la scorsa settimana, buona parte degli appassionati della musica per l’immagine e moltissimi addetti ai lavori


venerdì, 16 agosto 2019, 09:02

La torta avvelenata (come auspicio a Salvini)

Il caso: un noto pasticcere della zona Maurizio Montebello - titolare di un forno pasticceria sito a Castelnuovo Magra - si rende colpevole di un crimine efferato: prepara una torta per il vice premier Matteo Salvini e posta “ingenuamente” (in senso ironico) la foto con il Salvini nazional-popolare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 13 agosto 2019, 16:47

Ferragosto col botto con Silvano Del Gado

Un destino nel segno della musica e soprattutto nella batteria e nelle percussioni. Silvano Del Gado, tra i più importanti esperti di percussioni afrocubane a livello internazionale sarà al Momento Beach. All’inizio della passeggiata del porto a   Marina di Carrara, domani sera, subito dopo lo spettacolo pirotecnico tradizionale, per proseguire...


martedì, 6 agosto 2019, 17:23

Notte Blu: giovedì una serie di iniziative a Marina di Carrara per festeggiare il prestigioso riconoscimento della “Bandiera Blu”

Dalle ore 18, tanti gli appuntamenti che animeranno le principali strade e piazze di Marina, con la regia del Comune e in sinergia con i commercianti che hanno organizzato in autonomia numerose iniziative. In programma concerti, performance, attrazioni itineranti, mercatini, attività per bambini, con i negozi aperti per tutta la...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara