Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

“Il reparto migliore del mondo”: Luis De Zarlo offre un rinfresco al reparto di oncologia di Carrara per ringraziare della competenza e disponibilità

giovedì, 14 marzo 2019, 17:11

di vinicia tesconi

Non è la prima volta che Luis De Zarlo, ex giocatore della Massese negli anni cinquanta e sessanta, tributa pubbliche lodi al reparto di oncologia dell’ospedale di Carrara: “ Questa è la mia seconda casa, la mia seconda famiglia” ha detto stamani l’ottanduenne argentino, ormai naturalizzato italiano. Lucido, combattivo, in grande forma fisica a dispetto della malattia che da otto anni lo ha costretto ad essere un habituè del quarto piano del monoblocco, e soprattutto desideroso di esternare il suo riconoscimento nei confronti di medici e infermieri che lo hanno accolto e seguito in maniera esemplare. Stamani il suo arrivo all’appuntamento con la seduta di chemio terapia è stato anticipato dalla consegna in reparto di una ventina di vassoi di pasticcini e salati offerti dal signor De Zarlo a tutto il personale ed anche a tutti i pazienti ed accompagnatori presenti. “ Non voglio essere citato io, voglio che si sappia che qui ci sono i medici più bravi del mondo.” Ha detto con ancora una punta del suo accento spagnolo mai perduta nonostante un’intera vita vissuta a Massa. Di origini poverissime lasciò l’Argentina a 17 anni per venire in Italia, la terra da cui la sua famiglia era immigrata. Qui i successi come calciatore per diverse annate nelle fila della Massese e poi nel Cagliari e nel Torres. Ma a Massa c’era il suo cuore e il suo destino. Il matrimonio  con una ragazza massese che gli ha fatto “ da madre e da moglie” come dice lui e poi due adorati figli con i quali adesso gestisce una grossa attività di autolavaggio.  “ Sono l’uomo che ha il record mondiale di chemioterapie” dice con una risata che esorcizza persino il percorso difficile della malattia che sta affrontando. “ Qua sono bravissimi – conclude- ma bisogna entrare qui dentro con l’idea di vincere perché questo aiuta tantissimo a superare ogni difficoltà.”. Le infermiere girano tra i molti- troppi- pazienti in attesa di visite o di sedute terapeutiche distribuendo pizzette e cannolini e un sorriso, almeno, spunta sulle facce di tutti: la vittoria sul male può anche durare il tempo di un sorriso. Il tempo del miracolo  dell’entusiasmo contagioso del signor Luis De Zarlo.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 maggio 2019, 00:15

“Come i mari degli Atlanti”: il nuovo singolo della cantante carrarese Barbara Bert da venerdì 24 maggio in radio

E’ on line nei digital store da lunedì scorso e dal prossimo venerdì cominceranno i passaggi in radio: “Come i mari degli Atlanti”, il nuovo singolo della cantante Barbara Bert è il primo estratto dall’album “Profili di donna” che uscirà a settembre


giovedì, 23 maggio 2019, 00:07

Chiara Canzian e Sandro Cisolla presentano a Massa "Radici"

Giovedì 23 maggio alle ore 18 presso la libreria bookstore Mondadori di Massa, Chiara Canzian e Sandro Cisolla presenteranno il libro "Radici": la storia di Camilla in un viaggio che parte dal Veneto attraverso l'Oriente fra sapori, emozioni e ricerca interiore, scoprendo nella cucina il suo grande amore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 19 maggio 2019, 13:43

Al via le Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche

Ben 150 eventi gratuiti. Si inizierà il 24 maggio in occasione della Giornata Europea dei Parchi. Si concluderanno il 2 giugno per la Festa della Repubblica e la Giornata dei Piccoli Borghi


sabato, 18 maggio 2019, 16:20

Giornata mondiale dei DCA: Acca Carrara fa tappa a Pietrasanta

Attiva da anni, l'associazione Acca Carrara è sempre in prima linea contro i DCA, grazie alla presenza all'interno della componente, di specialisti aggiornati sulle terapie di prevenzione e cura


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 15 maggio 2019, 16:58

Carrara ArchiDays 2019: grazie a IMM torna in città il dibattito sulla grande architettura internazionale

Dopo il successo dell'edizione 2018, torna a Carrara l'evento ArchiDays, dedicato al mondo del design e della progettazione, ideato e organizzato da IMM - Internazionale Marmi e Macchine SpA  in compartecipazione con CCIAA Massa-Carrara e con il Patrocinio dell'Ordine degli Architetti di Massa-Carrara e della Federazione degli Architetti  Paesaggisti Conservatori della...


mercoledì, 15 maggio 2019, 16:48

A Massa la Festa della Vittoria della Russia per la fine della 2^ guerra mondiale

In un clima di grande commozione ed in una sala piena di invitati provenienti anche da altre provincie, si è svolta sabato 11 Maggio nella sala della Resistenza di Palazzo Ducale a Massa, la commemorazione della Festa della Vittoria della Russia che pose fine alla seconda guerra mondiale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara