Anno 1°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

L'evento

«Sarà una Settimana Santa che non avremmo mai immaginato»

venerdì, 3 aprile 2020, 15:47

«Sarà una Settimana Santa che non avremmo mai immaginato». Sono le parole del Vescovo Giovanni Santucci con le quali presenta il calendario delle celebrazione in Cattedrale, a porte chiuse, come vuole la normativa, che si svolgeranno nei prossimi giorni.

«Abituati a condividere la fede, anche attraverso i riti e i gesti delle celebrazioni, diventa una dura prova vivere nella solitudine quanto di più bello e ricco la nostra storia ci consegna».

La celebrazione delle Palme, si svolgerà, interamente, in chiesa con le persone strettamente necessarie per il servizio liturgico. L’inizio è alle ore 18 di domenica 5 aprile. I fedeli sono invitati a mettere un ramoscello d’ulivo alla porta o alla finestra della propria abitazione. «In questo anno in cui, a causa della pandemia Condiv-19, siamo privati della celebrazione comunitaria della Pasqua il ramo non benedetto sarà un segno “ferito” che ci ricorda il tempo dell’esilio come per il popolo di Israele».

La Messa del Giovedì Santo, «in Coena Domini» sarà alle 20: sarà omesso il rito della «lavanda dei piedi» e non si allestirà «l’Altare della reposizione».

Il Venerdì santo la celebrazione della Passione del Signore inizierà alle ore 15. È prevista una particolare intenzione, nella Preghiera universale, per i malati e i defunti e per chi vive nello smarrimento. Dopo l’ostensione della Croce, l’adorazione avverrà senza il tradizionale bacio.

Infine la Veglia pasquale, sabato santo, sarà celebrata, sempre a porte chiuse, alle ore 22.

La «domenica di Pasqua» il Vescovo sarà in Cattedrale alle ore 10 mentre alle ore 12, le campane del Duomo, insieme a quelle di tutte le chiese della Toscana, suoneranno a festa, come segno di annuncio della vittoria di Cristo sulla morte, di speranza per uomini e donne in questo tempo di sofferenza, di comunione fra tutte le comunità.

Sono in corso di definizione, i canali digitali, sui quali saranno visibili le celebrazioni.

«Siamo certi – conclude mons. Santucci - che questo momento di difficoltà, aiuterà a riscoprire il valore della fede e la forza dell’amore che il Signore, vincitore della morte, ci ha comunicato con la sua Risurrezione».

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 09:44

I finalisti della prima edizione del festival del fumetto

Il comitato organizzativo del premio letterario "Nuvole a Montereggio – Il Paese dei Librai", promosso dalla pro loco, dall'associazione "Le Maestà di Montereggio" e dall'associazione Fiera del Libro di Genova, annuncia la selezione dei cinque candidati alla fase finale della prima edizione nell'ambito dell'omonimo festival del fumetto


venerdì, 5 giugno 2020, 09:43

Rosetta e i misteri (risolti) delle comete

L'appuntamento on line col planetario di Marina di Carrara, avrà questo venerdì il tema "Rosetta e i misteri (risolti) delle comete: intervista con Marco Fulle (ESA)"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 1 giugno 2020, 13:03

L'eterno mito della Sirena delle Apuane rinasce nell'opera della giovane artista Laura Lorenzini

Quando Carrara, Apuane, leggenda e arte si danno la mano. L'antico mito della Sirena rinasce a nuova vita liberamente interpretato e cristallizzato in un pregevole carboncino su carta dall'artista viareggina e carrarina Laura Lorenzini, in arte Nadine. L'opera è intitolata “La Sirena apuana”


lunedì, 1 giugno 2020, 09:31

Nei Pascoli tra Lunigiana e Val di Vara: un’altra proposta dell’Alpinismo Lento nella Fase 2 del Covid-19 verso il ritorno alla normalità

Prosegue l’impegno dell’associazione Mangia Trekking nel progetto sportivo-culturale, sviluppato tra i Parchi del mare, delle valli e delle montagne (Appennino Tosco Emiliano, Cinque Terre, Porto Venere, Montemarcello Magra Vara ed Alpi Apuane)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 29 maggio 2020, 13:29

Il Parco Nazionale interviene sul faggio monumentale di San Romano Garfagnana

L'albero monumentale è un sistema vivente complesso, un individuo unico che va accompagnato con la massima attenzione nel suo naturale processo evolutivo, anche quando l'albero si avvia a morire


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:55

Mojito: la quarantena di due fratelli carraresi raccontata al ritmo di reggaeton

L’appuntamento è per venerdì 29 maggio quando su tutte le piattaforme digitali, da Spotify a Apple Music a itunes, uscirà Mojito, la canzone che Roberto e Francesco Baratta, in arte Roby e Frank, hanno scritto durante i due mesi di lockdown per il coronavirus


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara