Anno 1°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Montagna, scuola e alpinismo lento a Villafranca

sabato, 13 gennaio 2018, 09:18

Nell’Istituto d’Istruzione Superiore  “Leonardo Da Vinci”  di Villafranca, ha preso il via il progetto di formazione per conoscere e frequentare la montagna in modo sicuro ed in ogni stagione. Secondo una filosofia denominata “montagna per tutti”. Una iniziativa per i giovani della Lunigiana, voluta dal professor Massimo Tedeschi, che partendo dalla scuola di Villafranca viene sviluppata, dall’associazione Mangia Trekking sul territorio. La Lunigiana diviene così un importante “Laboratorio” in quanto è la prima volta sul territorio nazionale, che l’Alpinismo Lento, in ogni sua declinazione sportivo – culturale e conoscitiva giunge sui banchi di scuola. Un’attività didattica, con lezioni per gli studenti, tenute direttamente  dal comandante Giuliano Guerri, collaudatore di accessori ed attrezzature da montagna e presidente dell’associazione Mangia Trekking.

Nel primo incontro sono stati trattati gli argomenti relativi alla sicurezza in montagna, con particolare riguardo alle situazioni invernali. Freddo, neve, vento ghiaccio e valanghe. Infatti  è risultato  molto bello e particolarmente gratificante osservare l’interesse, e l’attenzione riservata dagli studenti all’argomento trattato. Nel secondo incontro vi sarà un approfondimento su tutti gli accessori ed attrezzature per frequentare in sicurezza e con il necessario comfort l’attività di alpinismo/escursionismo in ogni stagione e luogo. Gli studenti potranno toccare con mano i vari elementi utili sulle vie di montagna e del mare (calzature, zaini, piumini, caschi, picche, guanti, ramponi ecc.ecc.) La lezione dedicata alla preparazione atletico-fisica sarà condivisa con il professor Tedeschi, che è docente di scienze motorie, ed un’uscita in ambiente nevoso, dove gli studenti verificheranno nella pratica quanto appreso in classe, concluderà il percorso formativo.

La dirigente dell’istituto scolastico professoressa Sonia Casaburo ha espresso l’attenzione verso questo progetto molto innovativo nato nella sua scuola, e che per i significativi contenuti, come è noto viene supportato da primarie e rinomate aziende italiane dei settori escursionismo e alpinismo. (Aku, Camp, Vibram), e dai Parchi Nazionali dell’Appennino Tosco Emiliano e  delle Cinque Terre, nonché dal Parco Regionale di Porto Venere, secondo antiche tradizioni ed una cultura che volge ad unire i territori del mare e della montagna.

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


giovedì, 18 ottobre 2018, 13:11

Montemagni (Lega): “Ospedale di Fivizzano, fare chiarezza sulla chiusura del reparto di pneumologia"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, interviene in merito all'operatività in alcuni settori all'ospedale di Fivizzano


giovedì, 18 ottobre 2018, 09:19

"Minitrekking della polenta di castagne" sulla Via del Volto Santo fino a Regnano

Domenica 23 ottobre Legambiente organizza il ‘Minitrekking della Polenta di castagne’ sulla Via del Volto Santo fino Regnano (Casola in L.) dove la Compagnia del Guiterno organizza la giornata gastronomica dedicata al frutto autunnale e alla sua farina


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 ottobre 2018, 09:25

CastagnaBike, gli organizzatori: "Già a lavoro per la nuova edizione"

Gli organizzatori di CastagnaBike intervengono, dopo il successo dell'iniziativa, per un saluto finale e un arrivederci al 2019 per l'edizione numero 16 su cui stanno già lavorando


sabato, 13 ottobre 2018, 09:16

Olio, aumenta il raccolto in Lunigiana

+ 15-20 per cento di produzione di olive in Lunigiana e più in generale nella provincia di Massa Carrara. Per l’extravergine Made in Tuscany sarà una buona stagione nonostante le ondate di maltempo del 2018 e gli imprevisti meteo. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare le previsioni divulgate dall’Ismea


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 12 ottobre 2018, 16:06

Lunigiana, 25 cantieri del Consorzio, per un investimento totale che sfiora i 4milioni e mezzo di euro

Grazie ai finanziamenti ricercati ed ottenuti sulla linea di stanziamento del Piano di sviluppo rurale, il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord può investire in Lunigiana poco meno di quattro milioni e mezzo di euro: per la realizzazione di ben 25 progetti  che fanno crescere la sicurezza idrogeologica e, contemporaneamente,...


venerdì, 12 ottobre 2018, 13:07

Castagna Bike, numeri da record

Castagna Bike. Manca davvero poco, appena quattro giorni e sono già in tantissimi gli iscritti: le sole preiscrizioni si stanno avvicinando al numero record di 1000, con oltre 200 preiscritti alla Castagna Trail, la nuova proposta di camminata e corsa, che dopo l'edizione zero nel 2017 è, quest'anno, destinata alla definitiva consacrazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara