Anno 1°

lunedì, 21 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Ospedali della Lunigiana, Marchetti (FI) alla Regione: "Investimenti e prospettive per i presidi di Pontremoli e Fivizzano"

giovedì, 17 maggio 2018, 13:21

«Investimenti e prospettive per i presidi ospedalieri di Pontremoli e Fivizzano, in Lunigiana»: è quanto in sostanza chiede il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti in un’interrogazione con la quale raccoglie le preoccupazioni manifestate dagli esponenti azzurri del territorio per chiedere direttamente alla giunta regionale quale sia, e se vi sia, la strategia sanitaria per un territorio montano che ha bisogno di servizi di assistenza e cura.

«In Lunigiana – ricorda Marchetti nella premessa del suo atto – da tempo cittadini e operatori lamentano un costante depotenziamento dei servizi sanitari, dei mezzi e della strumentazione, degli organici di personale sanitario e dei reparti nei presidi ospedalieri di Pontremoli e di Fivizzano. La condotta gestionale di cui sopra ha portato, tra le altre cose, alla riduzione di posti letto ospedalieri, alla contrazione dell’attività di degenza breve solo dal lunedì al venerdì a Fivizzano, all’accorpamento di alcuni reparti».

Il trend di progressivo impoverimento preoccupa Forza Italia soprattutto per le peculiarità della zona: «L’area lunigianese – scrive infatti il capogruppo azzurro nell’interrogazione – presenta caratteristiche geomorfologiche complesse e uno storico deficit infrastrutturale (Fivizzano non ha neppure un casello autostradale) che rendono indispensabile la presenza di presidi sanitari di zona per acuti attrezzati di tutto punto».

L’iniziativa di Marchetti punta a un doppio obiettivo. Da un lato, scrive, a «garantire all’utenza lunigianese pari condizioni di accesso ai servizi sanitari e ospedalieri rispetto ai cittadini dei grandi centri urbani toscani». Dall’altro, si legge ancora nell’atto, a «garantire a medici, infermieri e personale sanitario operante nei presidi della Lunigiana condizioni lavorative sostenibili e compatibili tanto con la definizione delle mansioni assegnate, quanto con le normative inerenti limiti di turnazione e riposi obbligatori».

Dunque i quesiti, a cui la giunta regionale dovrà rispondere in forma scritta così da fissare nero su bianco le proprie intenzioni. Marchetti chiede di sapere «se siano previsti investimenti sulla sanità ospedaliera in Lunigiana, ovvero sui presidi di Pontremoli e Fivizzano, ed eventualmente per quali importi e con quali finalizzazioni», «quali siano, secondo le pianificazioni della Giunta regionale, le prospettive di breve e medio termine per l’ospedale per acuti della Lunigiana in termini di assunzioni di personale sanitario, di migliorie strutturali e di implementazione della dotazione strumentale» e, infine, «in eventuale assenza di simili azioni, quali prospettive la Giunta regionale offra all’ospedale per acuti della Lunigiana».


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


domenica, 20 maggio 2018, 09:41

Alpinismo lento e poesia nel nuovo libro di Paolo Annibale Tonelli

L’associazione Mangia Trekking  principale esponente italiano dell’ alpinismo lento ed orizzontale, che ha contribuito a far nascere il turismo lento, mentre osserva  la sua continua affermazione, quale movimento di massa, fenomeno culturale ed idea che valorizza tutti i territori ove si sviluppa, guarda Paolo Tonelli con molta ammirazione


venerdì, 18 maggio 2018, 10:14

Ultimi giorni di “Sipari Fotografici” a prezzo ridotto

Dopo due mesi intensi e significativi giunge al termine la mostra “Sipari fotografici – L’anima di Teatrika in fotografia” esposta nella Torre del Castello dei Vescovi di Luni di Castelnuovo Magra


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 17 maggio 2018, 09:16

Lunigiana, calano i delitti: scoperto un reato su tre

18 le persone arrestate e 120 quelle denunciate a piede libero; questi i numeri che riassumono l'attività di contrasto svolta dai carabinieri dall'inizio dell'anno. Su 322 reati denunciati i carabinieri ne hanno scoperti 113


martedì, 15 maggio 2018, 09:06

Ancora Pro Avis Castelnuovo Magra alla terza edizione "Mamma di corsa"

Nuova doppietta per la Pro Avis Castelnuovo Magra a Villafranca Lunigiana, una bella festa per le famiglie ed una piacevole mattinata di sport, la terza edizione di "Mamma di corsa", tenutasi domenica a Villafranca Lunigiana (MS) ed organizzata impeccabilmente dalla Fratres locale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 10 maggio 2018, 15:27

Torna la Mangiawalking della Primavera

La Pro Loco di Casola in Lunigiana organizza per il terzo anno la Mangiawalking della Primavera che si terrà domenica 13 maggio, una camminata “lenta” di interesse paesaggistico, culturale e gastronomico che si snoda su antichi sentieri e attraversa i borghi medievali di Casola, Vigneta, Castiglioncello, Regnano e Pugliano


mercoledì, 9 maggio 2018, 20:05

Grande successo di pubblico alla presentazione "Il Libro nella Gerla" nel Paese dei Librai

Nell'incantevole cornice di Montereggio, si è tenuta la giornata conclusiva del progetto "La scuola per il territorio" per il modulo "Sul cammino di Dante: alla scoperta della lingua italiana", al quale hanno partecipato alcuni alunni della Scuola Primaria "Livio Galanti" di Arpiola


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara