Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Incontro con la giovane scrittrice spezzina Maggy Bettolla alla Capannina del Molo

giovedì, 12 luglio 2018, 11:08

Appuntamento venerdì 13 luglio alle 19 alla Capannina del Molo (Via Giuseppe Mazzini) per l'incontro con la giovane scrittrice spezzina Maggy Bettolla, autrice di una serie di fortunati volumi che documentano il fascino dei luoghi caduti in disuso, con un particolare riguardo per quelli del nostro territorio, dalla Val di Vara alla Lunigiana – tra cui l'ultimo, scritto a quattro mani con Andrea Lobbia, che indaga i "Cimiteri abbandonati" di Piemonte, Lombardia e Liguria.

Così come le altre regioni, anche la Liguria "vanta" decine di cimiteri dismessi, dimenticati ed abbandonati, lembi di terra che narrano di un passato lontano o vicino, di tradizioni ormai perdute e di volti spenti nelle menti di chi ancora potrebbe ricordare.

Maggy Bettolla riporta alla mente, con i suoi libri e le sue fotografie, costruzioni decadenti, oggetti smarriti, luoghi dove la forza della natura che si sta riprendendo i suoi spazi, con un intento che non vuole essere soltanto artistico ma anche di presa di coscienza rispetto al fenomeno dell'abbandono edilizio, della perdita della memoria storica e della svalutazione del nostro patrimonio culturale.

Nella splendida cornice lericina della Capannina del Molo, Maggy ci racconterà delle ricerche che porta avanti da più di dieci anni, delle consapevolezze acquisite e delle speranze per il futuro portandoci metaforicamente insieme a lei in un cammino che ci condurrà all'interno di uno dei tanti luoghi dimenticati che ci circondano ma che noi, spesso, non siamo in grado di vedere.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


martedì, 19 febbraio 2019, 16:34

Enel Green Power riceve il riconoscimento “I Care Appennino”

Nell'ambito della terza Assemblea consultiva Riserva della Biosfera MAB Unesco dell'Appennino Tosco Emiliano, Enel Green Power ha ricevuto il brand "I Care Appennino" per i progetti di sostenibilità che l'azienda, in collaborazione con il Parco, sta portando avanti nei luoghi in cui insistono gli impianti idroelettrici per la produzione di energia da fonte rinnovabile


venerdì, 15 febbraio 2019, 15:25

Arriva un altro week- end di sole e neve

Continua la stagione dello sci su tutta la montagna toscana e si annuncia un altro week end con neve e sole. Le temperature sono gradevoli e la neve in pista è dovunque sufficiente a garantire una buona sciabilità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 15 febbraio 2019, 12:00

Alunni in visita al Centro di socializzazione handicap di Quercia

Una bella mattinata per stare insieme e imparare che la diversità è un valore. E’ l’esperienza che hanno vissuto i bambini della classe IV^ della scuola elementare di Serricciolo di Aulla, che, insieme alla loro maestra Norina Bertolini, hanno condiviso un po’ di tempo con gli ospiti del Centro di socializzazione...


mercoledì, 13 febbraio 2019, 12:52

Quinta sessione Startup School Lunigiana: economia, finanza e business al Salone Voltato di Villafranca

Procede a vele spiegate il progetto “Startup School Lunigiana”, il primo pre-acceleratore di startups della Lunigianaorganizzato e promosso da Lions Club Pontremoli Lunigiana e Rotary Club Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 febbraio 2019, 08:53

In Lunigiana l'incontro "Overtourism e Turismo Responsabile. Esperienze a confronto"

Saranno parte attiva dell'incontro gli studenti universitari del corso di Laurea di Scienze del Turismo di Fondazione Campus e gli studenti di alcuni istituti superiori che hanno aderito all'iniziativa


lunedì, 11 febbraio 2019, 21:55

"Chiedi ai tuoi professori cosa sono le foibe"

Come tutti gli anni, il 10 febbraio, i militanti di Lotta Studentesca, movimento giovanile di Forza Nuova, hanno affisso davanti alle scuole di decine di città uno striscione recitante "Chiedi ai tuoi professori cosa sono le foibe"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara