Anno 1°

lunedì, 10 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Controlli notturni straordinari: due arresti e una denuncia

sabato, 11 agosto 2018, 19:03

Nei giorni appena trascorsi i carabinieri della compagnia di Pontremoli hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio; il servizio, conclusosi nelle prime ore dell’alba, è soltanto l’ultima di una serie di iniziative svolte dai carabinieri in tutta la provincia e finalizzate a garantire la sicurezza dei cittadini durante la stagione estiva.

Ad essere impiegata una vera e propria task-force che ha battuto a tappeto tutto il vasto territorio della Lunigiana di competenza della Compagnia di Pontremoli, con particolare attenzione ai centri di Pontremoli ed Aulla. Uno sforzo massiccio quello messo in campo dagli uomini e le donne dell’Arma che ha consentito di raggiungere importanti risultati: 116 le persone, 90 le autovetture e 3 gli esercizi pubblici controllati.

Ma, soprattutto, importanti risultati sono arrivati sul fronte della repressione; la stretta sinergia tra le stazioni carabinieri della Lunigiana ha consentito ai carabinieri di Albiano Magra di arrestare due coniugi (lui italiano cl. 57, lei ecuadoregna cl. 59) che erano ricercati da diversi giorni in quanto destinatari di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Firenze.

I due si erano resi responsabili di una rapina ed di un estorsione ad Arezzo nel giugno 2008; negli ultimi giorni, sapendo della conclusione del processo, si erano resi irreperibili presso il loro domicilio di Ceparana, cercando di far perdere le loro tracce. Da subito i carabinieri di Albiano hanno avviato delle attività info-investigative che si sono prolungate per diversi giorni.

Sono state esaminate tutte le abitudini dei ricercati e sentite tutte le persone che potevano fornire indicazioni utili; così il cerchio si è stretto e le attenzioni dei militari si sono concentrate su Sarzana dove è stata individuata un’abitazione oggetto di prolungati servizi di osservazione; il blitz è scattato proprio in occasione del servizio straordinario messo in campo dai carabinieri che hanno rintracciato i due all’interno dell’abitazione e li hanno tratti in arresto. Adesso dovranno scontare 3 anni, 11 mesi e 26 giorni nei carceri di Massa (per l’uomo) e di Pisa (per la donna).

I carabinieri hanno anche denunciato un napoletano 46enne che è stato trovato in possesso di un’autovettura presa a noleggio agli inizi del mese di luglio che avrebbe già dovuto essere restituita nei primi giorni di agosto.

Ai carabinieri a cui ha mostrato il contratto di noleggio l’uomo ha riferito di aver chiesto una proroga del noleggio ma i militari, insospettiti dall’atteggiamento sospetto, hanno svolto degli accertamenti ed hanno appurato che il 46enne si era reso irreperibile da giorni e la mancata restituzione dell’autovettura era stata segnalata dal responsabile del noleggio; per l’uomo è scattata la denuncia per appropriazione indebita mentre il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

I controlli dei carabinieri continueranno anche questo fine settimana e comunque per tutta l’estate; in un periodo di ferie per i più l’Arma dei carabinieri intensifica decisamente i propri servizi ed aumenta i controlli con lo scopo di garantire ai cittadini un’estate all’insegna della sicurezza.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


domenica, 9 dicembre 2018, 09:02

L'Appennino Tosco Emiliano alle 5 Terre

Attiva nel progetto parchi di mare e d’Appennino, l’associazione dell’Alpinismo Lento continua a sviluppare iniziative che promuovono i territori della montagna appenninica in ogni luogo e contesto


venerdì, 7 dicembre 2018, 09:10

Tsmura Tadashy in Lunigiana per intervistare i bambini scrittori

Un anno ricco di impegni, di profuso lavoro ma anche di grandi soddisfazioni e che avrà un successivo importante eco mediatico per Montereggio e per gli alunni della scuola primaria "Livio Galanti" di Arpiola. Questo sarà il risultato della visita di Tadashy Tsmura ai 23 piccoli autori de "Il Libro...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 dicembre 2018, 15:28

Il grido disperato di una giovane madre vittima di stalking da parte dell’ex compagno: “Non so più cosa fare!”

Ha affidato la sua disperazione ad un post, comparso sulla sua  pagina facebook, una giovane donna residente in Lunigiana, madre di due bambine, da mesi vittima di aggressioni verbali, minacce e stalking da parte dell’ex compagno


giovedì, 6 dicembre 2018, 15:16

Non si ferma all'alt dei carabinieri, fugge e va a sbattere in un muro: denunciato

L'uomo è uno straniero di 33 anni irregolare sul territorio e ha già dei precedenti alle spalle per reati di droga, guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 dicembre 2018, 10:45

XXV° Premio “Lunigiana storica”, rinvio alla primavera 2019

L’amministrazione comunale presieduta dal vice sindaco reggente Michela Carlotti, ha annullato la cerimonia di premiazione del Premio Lunigiana Storica che era stata fissata per domenica 9 dicembre presso il Castello di Terrarossa


mercoledì, 5 dicembre 2018, 15:15

Acquedotto irriguo in Lunigiana: il Consorzio di Bonifica decide di fronteggiare la domanda d'acqua, stanziando ulteriori 400 mila euro

Il Consorzio Bonifica 1 Toscana Nord gioca d'anticipo sulla prossima stagione irrigua e per avere la piena capacità di intervento, stanzia risorse per 400.000 euro interamente destinate all'impianto irriguo della Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara