Anno 1°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Va in pensione il dottor Lino Bologna

sabato, 29 dicembre 2018, 14:28

Lunedì 31 dicembre termina il suo percorso lavorativo come medico di famiglia ed arriva all’agognato traguardo della pensione il dottor Lino Bologna, il quale esercita l’attività professionale ad Aulla.

Pertanto, la Società della Salute della Lunigiana invita la popolazione a scegliere un altro medico di famiglia, fra quelli disponibili, presso il Centro Unico di Prenotazione (CUP).

Una carriera, quella del dottor Lino Bologna, iniziata molti anni fa nel reparto di chirurgia dell'ospedale di Fivizzano e proseguita poi come medico di Medicina Generale, prima a Podenzana e poi ad Aulla.

Ma il dottor Bologna è molto conosciuto non solo per la sua lunga attività di medico di famiglia, sempre con il massimo dei pazienti, ma anche per la sua attività di scrittore: infatti, tra una visita e l'altra, ha trovato anche il tempo per pubblicare tre romanzi e numerosi racconti, oltre a un manuale di elettrocardiografia pratica, che viene tuttora distribuito ai giovani medici dallo SMI, il Sindacato dei Medici Italiani.

E non si è negato nemmeno una parentesi politica, avendo ricoperto, dal 1999 al 2004, la carica di assessore alla cultura e al commercio del Comune di Aulla.

Nei primi anni Novanta, insieme ad altri colleghi, Bologna ha partecipato alla fondazione della sezione lunigianese della SIMG, Società Italiana di Medicina Generale, di cui è stato il primo presidente.

E' stato poi fra i soci fondatori e attualmente è il presidente di “Lunigiana Medica”, una società cooperativa di cui fanno parte 33 medici di famiglia e che ha come scopo quello di collaborare con la ASL al fine di dare un servizio migliore ai pazienti.

E nel 2014 ha lasciato il suo studio per trasferire l'attività ai poliambulatori di Aulla, contribuendo alla costituzione della Casa de della Salute, presso la quale ricopre tuttora la carica di coordinatore del Gruppo di medici di famiglia che vi operano.

La SdS Lunigiana coglie l’occasione per ringraziare il dottor Lino Bologna per la proficua collaborazione e per il percorso comune intrapreso negli anni.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


martedì, 19 marzo 2019, 09:21

Parco Regionale delle Alpi Apuane: nasce la proposta “Gli Erbi Spontanei”

Si tratta di incontri giornalieri dedicati alla conoscenza delle erbe commestibili che nascono spontaneamente, alla loro successiva raccolta durante escursioni mirate lungo i sentieri, ed una sosta per apprendere, come venivano cucinate secondo le antiche ricette


lunedì, 18 marzo 2019, 17:53

Effrazione ai danni della scuola primaria di primo grado e dell'infanzia di Licciana

Dopo gli atti vandalici ripetuti che nel periodo natalizio avevano preso d'assalto le scuole di Terrarossa, adesso è toccato alla scuola primaria di primo grado e dell'infanzia di Via Roma a Licciana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 marzo 2019, 10:13

Asl: "Nessuno smantellamento dei servizi ginecologici in Lunigiana"

“Non vi è alcuna intenzione di smantellare i servizi ginecologici in Lunigiana”. Così la direzione aziendale replica Jacopo Ferri


venerdì, 15 marzo 2019, 17:53

Il sindaco di Mulazzo Novoa non può avere ruoli dirigenziali all’interno del Gal: lo ha stabilito il Tar Toscana

E’ arrivata il 7 marzo la sentenza definitiva relativa al ricorso fatto al Tar Toscana dal sindaco di Mulazzo Claudio Novoa e non è stata favorevole alle aspettative del primo cittadino che da mesi riveste anche il ruolo di responsabile del Gal della Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 15 marzo 2019, 12:15

Sanità in Lunigiana, Marchetti (FI) porta i deficit in regione: "Ginecologia e mammografie ormai impossibili"

Il capogruppo di Forza Italia consiglio regionale Maurizio Marchetti ha presentato alla giunta regionale toscana un’interrogazione a risposta scritta sulle disfunzioni della sanità in Lunigiana


venerdì, 15 marzo 2019, 10:47

Ruba uno smartphone al luna park, denunciato un 18enne

In questi mesi i carabinieri, sotto la direzione della Procura di Massa, hanno svolto accurate indagini tecniche finalizzate ad individuare dove fosse finito ed a chi fosse in uso il telefono cellulare della vittima. Dopo pochi mesi le indagini hanno ristretto il cerchio e permesso di individuare un italiano di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara