Anno 1°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Nei castagneti apuani con l’alpinismo lento

giovedì, 17 gennaio 2019, 09:31

Nei territori del Parco Regionale delle Alpi Apuane, continuando a sviluppare il progetto dei cammini tra i parchi del mare e della montagna, l’associazione Mangia Trekking ha fatto sosta nello storico paese di Vinca. Scopo dell’attività, richiamare l’attenzione verso l’importanza della toponomastica e delle buone pratiche selvicolturali del castagneto, nonché indicare la necessità di sviluppare nei luoghi, vere e proprie attività di collezione delle varietà del castagno locale.

Partendo dal Rifugio “ La Casa di Montagna “, luogo di riferimento dell’associazione, insieme all’associato Sauro Ferrari nativo del luogo, il gruppo ha sviluppato un percorso attraverso un’ampia distesa di castagneti, nei boschi dell’Orzale, della Maestà della Ceria e della Prada. Durante il cammino gli associati si sono soffermati ad osservare le vecchie piante monumentali, le quali dimostrano quanto mai oggi sia necessario procedere ad una intensiva selvicoltura, capace di “rinnovare” i boschi.

Il percorso, è poi proseguito verso la località Pian di Maggio e la Foce di Vinca, da dove è stato possibile osservare un meraviglioso panorama. Le montagne apuane che si aprono al mare a similitudine di un anfiteatro naturale. Nel pomeriggio, discesi a Vinca attraverso il bosco dell’Acquabomba, gli amici del Mangia Trekking si sono ritrovati alla Casa di Montagna, dove hanno festeggiato con polenta, ciàn e frittelle, tutto cucinato con farina di castagna, ed accompagnato da formaggi, ricotta, salumi locali e buon vino rosso. Così, nello spirito migliore dell’alpinismo lento, e di quanto da secoli rappresenta “l’albero del pane”, Mangia Trekking, prosegue con quelle attività volte a far conoscere i luoghi, valorizzando la loro toponomastica (assoluto valore di memoria storica), ed indicando iniziative utili e possibili per la stessa sopravvivenza dei paesi dell’entroterra. Dove di fatto l’associazione continua ad aprire finestre sul territorio, fatto non soltanto di ripide vette da conquistare o di cave industrializzate, ma di ambiente arcaico accessibile a tutti, da conoscere e vivere, di straordinaria bellezza e ricchezza naturale. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


giovedì, 18 aprile 2019, 18:20

Terrarossa di Licciana Nardi: ANFFAS MS inaugura il nuovo centro diurno di salute mentale "Raffaello"

Stamani, dopo il convegno "Riabilitazione, progetti di vita e percorsi individualizzati nella disabilità intellettiva e relazionale: il modello della Lunigiana", che si è tenuto al Castello di Terrarossa,  si è inaugurato il nuovo centro diurno di Salute mentale "Raffaello"


giovedì, 18 aprile 2019, 09:31

Colesterolo, controlli gratuiti alla farmacia comunale di Fivizzano

La provincia di Massa-Carrara, secondo i dati dell’Agenzia Regionale di Sanità, è uno dei territori della Toscana dove le ospedalizzazioni per malattie circolatorie sono più alte. Visti questi numeri risulta sempre più chiaro quanto siano importanti la prevenzione e i controlli che proseguono nelle farmacie comunali di Nausicaa Spa (ex-Apuafarma)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 aprile 2019, 14:10

Domenica torna la Mangialonga Fivizzano

La prima delle tre mangialonga del 2019 interesserà la Valle del Lucido con partenza da Gragnola in direzione Castello dell’Aquila proseguendo per Fazzano, Mozzano e arrivo a Gragnola. Le Alpi Apuane saranno la perfetta cornice dentro la quale si snoderanno i partecipanti che potranno gustare autentiche prelibatezze preparate con cura...


martedì, 16 aprile 2019, 12:25

Fibra ottica ad Apella, Bugliani interroga la giunta

Manca la fibra ottica ad Apella, frazione di Licciana Nardi. Non risultano infatti i effettuati i lavori di estensione dei cavi, che sembrerebbero essere fermi nella frazione di Tevernelle, distante circa 4 Km dalla località in questione.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 aprile 2019, 09:09

Truffe agli anziani, carabinieri incontrano le fasce deboli

Ieri pomeriggio i carabinieri della compagnia di Pontremoli hanno incontrato gli anziani del comune di Filattiera, in uno dei tanti appuntamenti dedicati alle fasce deboli della popolazioni organizzati dai carabinieri


sabato, 13 aprile 2019, 09:49

Licciana Nardi, adottato il piano strutturale intercomunale

Consiglio comunale molto impegnativo presieduto con grande padronanza e fermezza dalla reggente Michela Carlotti. All'ordine del giorno l'approvazione del Piano Strutturale Intercomunale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara