Anno 1°

martedì, 22 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Sulle antiche vie del castagno e dei pastori

martedì, 8 gennaio 2019, 09:15

Attivi a valorizzare la selvicoltura del castagneto e gli antichi mestieri della montagna, Otello, Lorenzo, Paolo e Gabriele, dell’associazione Mangia Trekking, hanno organizzato una interessante camminata sulla dorsale appenninica, che ha condotto i partecipanti da Sassalbo, famoso “paese senza camini” nella valle dei gessi, ove un tempo ogni casa era un seccatoio per le castagne, che  rappresentavano il principale sostentamento alimentare per le comunità montane e forse la vera ricchezza dei luoghi. Il loro percorso, seguendo un filo storico-culturale li ha portati poi a Camporaghena e Torsana lungo una via costellata di noccioli, castagneti, faggi, pinete con grandi prati che hanno offerto, complice anche la bella giornata, straordinari scorci sui territori circostanti. Un cammino lungo vie percorse un tempo dai pastori con le loro greggi, verso il monte Casarola e l’Alpe di Succiso. Dove le cime soleggiate del monte Alto e del Buffanaro sembravano essere le sentinelle di quei luoghi seppur ben conservati, oggi pressoché disabitati. L’associazione Mangia Trekking invita a visitare questi paesi caratterizzati dai loro portali in pietra lavorata a mano, le aie lastricate, le volte ed i tetti in pietra e le bellissime sculture su sasso lungo le vie e sopra i portali. Un’attività che ha voluto evidenziare il lavoro dell’uomo, dove l’abbandonato mulino di Torsana ne è purtroppo esempio. Con l’attività giornaliera, Mangia Trekking ha voluto portare anche una lente d’ingrandimento e lanciare un grido di allarme. Affinché autentici monumenti e musei a cielo aperto, dell’opera artistico-artigianale compiuta nei secoli dall’uomo, e quell’inestimabile patrimonio boschivo, rappresentato soprattutto dall’albero del pane, siano aiutati a sopravvivere.

Con tale spirito prosegue così il “viaggio” dell’alpinismo lento attraverso le ricchezze paesaggistiche dell’Appennino Tosco Emiliano,  un genere di iniziative cultuali e sportive che si propongono con fermezza di tener viva la memoria storica dei luoghi.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


martedì, 22 gennaio 2019, 13:35

Cade dal trattore e si frattura una gamba: 61enne soccorso da Pegaso

Stava arrampicandosi col trattore nel suo terreno, a Moncigoli, nel comune di Fivizzano. Forse per il pendio accidentato, un uomo di 61 anni è stato sbalzato dal mezzo che stava manovrando ed è caduto riportando un grosso trauma alla gamba sinistra. E’ successo stamani verso le 10


lunedì, 21 gennaio 2019, 21:47

Licciana Nardi, musica di qualità al castello di Terrarossa

Domenica l'assessore alla Cultura del Comune di Licciana Nardi Barbara Germi ha portato al Castello di Terrarossa tre concertisti di elevata qualità. La serata patrocinata dal Comune di Licciana Nardi, è stata organizzata in collaborazione con l'associazione culturale la Fenice


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 20 gennaio 2019, 23:51

Dolci di casa e di paese nella Lunigiana storica

Le ricette tradizionali della Lunigiana storica sono quelle che hanno tenuto nei cassetti tre autentici “big” della cultura enogastronomica della nostra terra: Gabriella Molli, Rolando Paganini ed Emilia Petacco


sabato, 19 gennaio 2019, 10:04

I pendolari della Pisa-Lucca-Aulla in coro: “La situazione è decisamente peggiorata”

Passano gli anni ma le criticità e i disagi sulla linea ferroviaria Pisa-Lucca-Aulla, specialmente in Garfagnana e in Lunigiana, anziché essere prontamente corretti, aumentano sensibilmente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 18 gennaio 2019, 15:55

Torna la neve in montagna: a Zeri stazione tutta aperta

Dopo una lunga fase secca di quasi un mese la neve è tornata a cadere sulle montagne toscane. I primi fiocchi  da mercoledì notte e poi ancora nella giornata di giovedì e durante la scorsa notte


venerdì, 18 gennaio 2019, 10:50

Coinvolto in un incidente sotto effetto di droghe: denuncia e patente ritirata

Denunciato un uomo 50enne originario di Milano e residente a Fivizzano che il pomeriggio del 28 luglio 2018, lungo la s.p. 59 a Minucciano, alla guida della propria moto, era rimasto coinvolto in un incidente stradale con feriti.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara