Anno 1°

domenica, 17 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

"Chiedi ai tuoi professori cosa sono le foibe"

lunedì, 11 febbraio 2019, 21:55

Come tutti gli anni, il 10 febbraio, i militanti di Lotta Studentesca, movimento giovanile di Forza Nuova, hanno affisso davanti alle scuole di decine di città uno striscione recitante "CHIEDI AI TUOI PROFESSORI COSA SONO LE FOIBE".

L'affissione dello striscione - è scritto in una breve nota di Lotta Studentesca - è stata accompagnata da volantini e conferenze riguardo il tragico avvenimento, che, spesso, viene snobbato e poco approfondito. La campagna che Lotta Studentesca sta portando ormai avanti da diversi anni sta vedendo i suoi frutti, infatti, sempre più gente, soprattutto i ragazzi, conosce questa pagina tragica della nostra storia e le manifestazioni e le conferenze sono sempre più partecipate. Restano comunque retaggi di un ingiustificato negazionismo nei confronti dei propri fratelli italiani, trucidati dalle bande partigiane del boia Tito, come testimoniano le affermazioni via social firmate dai morti viventi dall'ANPI e dal PCI. Nonostante questo i ragazzi di Lotta Studentesca continueranno a battersi fino a quando tutti accetteranno senza compromessi questo genocidio ai danni del popolo italiano e fino a quando quella stupida distinzione che vede "morti di serie A e serie B" venga sdoganata.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


venerdì, 15 febbraio 2019, 15:25

Arriva un altro week- end di sole e neve

Continua la stagione dello sci su tutta la montagna toscana e si annuncia un altro week end con neve e sole. Le temperature sono gradevoli e la neve in pista è dovunque sufficiente a garantire una buona sciabilità


venerdì, 15 febbraio 2019, 12:00

Alunni in visita al Centro di socializzazione handicap di Quercia

Una bella mattinata per stare insieme e imparare che la diversità è un valore. E’ l’esperienza che hanno vissuto i bambini della classe IV^ della scuola elementare di Serricciolo di Aulla, che, insieme alla loro maestra Norina Bertolini, hanno condiviso un po’ di tempo con gli ospiti del Centro di socializzazione...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 febbraio 2019, 12:52

Quinta sessione Startup School Lunigiana: economia, finanza e business al Salone Voltato di Villafranca

Procede a vele spiegate il progetto “Startup School Lunigiana”, il primo pre-acceleratore di startups della Lunigianaorganizzato e promosso da Lions Club Pontremoli Lunigiana e Rotary Club Lunigiana


mercoledì, 13 febbraio 2019, 08:53

In Lunigiana l'incontro "Overtourism e Turismo Responsabile. Esperienze a confronto"

Saranno parte attiva dell'incontro gli studenti universitari del corso di Laurea di Scienze del Turismo di Fondazione Campus e gli studenti di alcuni istituti superiori che hanno aderito all'iniziativa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 10 febbraio 2019, 09:57

Promozione di un territorio ideale anche per la Montagnaterapia

Appare interessante osservare, che l’alpinista Mara Giusti, da anni frequentatrice della vasta area delle catene montuose italiane, e premiata per le sue attività tra le vette, dall’indimenticabile alpinista italiano Mario Merelli, oggi propone a tutti, il vivere e praticare il suo sport, nei territori dell’Appennino Tosco Emiliano


sabato, 9 febbraio 2019, 10:16

Terza assemblea Mab Unesco, conferimento del brand "I Care Appennino"

La Riserva della Biosfera Unesco dell'Appennino Tosco Emiliano si appresta a dare seguito a una forte aspettativa del tessuto socio economico e sociale che si riconosce nel progetto comune di "Prendersi cura dell'Appennino"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara