Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Al piccolo lago di Lavornedo: una proposta di Mangia Trekking

sabato, 9 marzo 2019, 12:03

Nell’ambito del progetto parchi di mare e della montagna, l’associazione Mangia Trekking continua il suo cammino di studio sul territorio lunigianese, tra i territori del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano ed il Parco Regionale delle Alpi Apuane. Si tratta di attività che vengono sempre precedute da un ampio studio per conoscere il territorio e le sue caratteristiche. Spesso il riferimento dell’associazione è il giornalista scrittore Carlo Caselli che alla Lunigiana dedicò anche un celebre libro.

Così nei giorni scorsi, alcuni amici di Mangia Trekking, mentre si documentavano per mettere a punto una loro proposta per invitare le associazioni, i gruppi, e le persone in genere, a visitare la località di “Lavornedo” a Sassalbo, dove in prossimità di un piccolissimo laghetto, si possono trovare affioranti dal terreno diverse miniature prismatiche di quarzi, hanno avuto una piacevole sorpresa. Un autorevole studio condotto dall’Università di Bologna in collaborazione a diversi gruppi di Speleologia italiani, relativamente alle origini ed alla morfologia di quel territorio e di quei luoghi, composto di dati e diagrammi, cenni storici, immagini della “Tecchia bianca di Sassalbo”,  si riporta anche ad un articolo stampa datato 29 novembre 1930 del quotidiano “Il Telegrafo” dove il Caselli faceva riferimento a Salvatore Ravecca (1606) precursore della speleologia scientifica, ed ad un fenomeno di inabissamento  delle acque del torrente dell’Acqua Torbida  a seguito di una voragine apertasi proprio a lato di Sassalbo, sul monte Cunella. Un’area carsica idrogeologica ed idrochimica davvero interessante, dove l’associazione con un pizzico di romanticismo, ripensando al “Viandante” a trotto d’asino (Carlo Caselli), propone a tutti una suggestiva escursione al piccolo lago di Lavornedo, affascinante soprattutto nella stagione invernale.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


venerdì, 22 marzo 2019, 13:57

Danneggiano un querceto e dichiarano il falso nella domanda di taglio: 24 mila euro di multa al titolare della ditta

I carabinieri forestali hanno denunciato il titolare della ditta all’autorità giudiziaria per danneggiamento del bosco ed assenza di autorizzazione paesaggistica contestando una sanzione amministrativa di  quasi 24 mila euro


giovedì, 21 marzo 2019, 10:06

Scampagnate d’Appennino: una proposta di alpinismo lento

Arriva la bella stagione, e proseguendo i cammini “del viandante”, oggi inseriti nel progetto tra i parchi del mare e della montagna, l’associazione Mangia Trekking, ha messo a punto un’altra attività che ritiene interessante e piacevole. A dimensione di tutti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 21 marzo 2019, 09:26

Stretti di Giaredo: è on line il nuovo sito

Gli Stretti di Giaredo, lungo il Torrente Gordana, nei comuni di Pontremoli e Zeri, molti li avranno sentiti nominare negli ultimi anni, alcuni li avranno scoperti nuotando e camminando tra le alte pareti e nelle fredde acque


giovedì, 21 marzo 2019, 09:16

Domato incendio boschivo nel comune di Zeri

Intorno alle 15 di ieri, in un pomeriggio assolato ma ventoso, è scoppiato un incendio boschivo in località bosco di Rossano in comune di Zeri. La colonna di fumo grigiastro che usciva dal bosco ha creato non pochi pensieri ai cittadini che avvistandola hanno fornito indicazioni utili alle squadre in...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 marzo 2019, 09:21

Parco Regionale delle Alpi Apuane: nasce la proposta “Gli Erbi Spontanei”

Si tratta di incontri giornalieri dedicati alla conoscenza delle erbe commestibili che nascono spontaneamente, alla loro successiva raccolta durante escursioni mirate lungo i sentieri, ed una sosta per apprendere, come venivano cucinate secondo le antiche ricette


lunedì, 18 marzo 2019, 17:53

Effrazione ai danni della scuola primaria di primo grado e dell'infanzia di Licciana

Dopo gli atti vandalici ripetuti che nel periodo natalizio avevano preso d'assalto le scuole di Terrarossa, adesso è toccato alla scuola primaria di primo grado e dell'infanzia di Via Roma a Licciana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara