Anno 1°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Progetto Parchi di Mare e della Montagna: protocollo d'intesa per la rete sentieristica

sabato, 22 giugno 2019, 09:37

Nell’ambito del progetto Parchi del Mare e della Montagna, prosegue il lavoro e si rafforzano le collaborazioni dell’ Alpinismo Lento. Nel Comune di Porto Venere, per i risultati conseguiti nel corso degli anni, con la firma del responsabile dell’Ente Parco Regionale, Gabriele Benabbi e del presidente di Mangia Trekking Giuliano Guerri, è stato ratificato il Protocollo d’Intesa che ha assegnato, per il triennio 2019 - 2022 , la manutenzione e la promozione della rete sentieristica dell’isola Palmaria all’associazione dell’Alpinismo Lento. Alla cerimonia di firma erano presenti il sindaco Matteo Cozzani, l’assessore ai lavori pubblici Emilio Di Pelino, Giorgio Berettieri e Pierangelo Cozzani in rappresentanza  di coloro che per l’associazione  partecipano ai lavori di cura dei sentieri.

Nella sua funzione, di testimonial di importanti aziende italiane del settore alpinismo/escursionismo (AKU, CAMP e LIZARD), l’associazione continuerà ad organizzare e promuovere, in collaborazione con l’amministrazione comunale, con l’Ente Parco, e con gli uffici marketing delle aziende stesse, iniziative legate alla frequentazione e alla fruizione turistico-sportiva di zone dal significativo valore biologico-paesaggistico, e storico-culturale dell’area Parco di Porto Venere. Sull’isola, quelli rappresentati dalla flora, la fauna e le fortificazioni costiere.

Durante l’incontro, il sindaco Matteo Cozzani, ha espresso soddisfazione per la proficua collaborazione fra ente ed associazione, consolidata negli anni attraverso un positivo lavoro, ed ha affermato  che il Protocollo d’Intesa dimostra la volontà dell’amministrazione, nel continuare ad investire nella manutenzione e nella salvaguardia del territorio, e di indirizzarsi sempre di più verso un turismo consapevole e sostenibile.

Per parte sua, l’associazione, mentre ha comunicato che molte delle sue attività estive saranno svolte sulle Alpi Apuane e sull’Appennino Tosco Emiliano, in luoghi da cui sull’orizzonte si potrà osservare la vicina isola,   ha auspicato che il tradizionale e caratteristico modo di segnare i sentieri della Palmaria, e le particolarità con cui essi vengono tenuti aperti, creando tratti di vere e proprie gallerie nel verde, che si aprono poi su bellissimi panorami rivolti alle montagne, possa affermarsi sempre più, anche quale esempio da replicare in tanti altri territori nazionali.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


mercoledì, 21 agosto 2019, 08:45

Lunezia Geografica, le attività e le proposte dell’Alpinismo Lento

Nei luoghi ove le genti del mare, della montagna e delle pianure sembrano appartenere ad un’unica comunità, l’associazione Mangia Trekking prosegue con l’ avanzare proposte “di cammino”


martedì, 20 agosto 2019, 15:33

Scoperta maxi piantagione di marijuana: arrestati un 44enne e un 39enne di Carrara

Un’intera piantagione composta da circa 200 piante di cannabis in pieno stato vegetativo è stata scoperta e sequestrata dai Carabinieri in una zona inaccessibile e isolata alla periferia di Fosdinovo. Per portare via le piante di marijuana dal luogo di coltivazione è stato necessario l’intervento di un elicottero.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 19 agosto 2019, 14:02

Casola in Lunigiana: si perde nel bosco, salva grazie ai carabinieri

Brutta avventura per una donna 50enne, originaria di Gramolazzo, uscita per cercare funghi nel bosco e ritrovata ore dopo nella località Ugliancaldo, a Casola in Lunigiana, grazie alle ricerche coordinate dai Carabinieri e condotte con l’aiuto del Soccorso Alpino 


sabato, 17 agosto 2019, 08:51

Incidenti sui sentieri, alcune raccomandazioni

Mangia Trekking sostiene la necessità di un abbigliamento adeguato al territorio, soprattutto per quanto riguarda le calzature ma anche i pantaloni, che dovrebbero essere preferibilmente lunghi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 agosto 2019, 16:57

Con la bici contro un'auto ferma:gravissimo anziano a Fosdinovo

Una gita in bici per Ferragosto è finita molto male per un uomo di 70 anni residente a Fosdinovo che stamani, verso le 11, è finito contro un'auto parcheggiata in via Gramsci a Fosdinovo


martedì, 13 agosto 2019, 15:46

Nove cuccioli introdotti illegalmente dalla Serbia per essere venduti “al nero”: intervengono i carabinieri

Nell’ambito di un’attività mirata a contrastare il fenomeno dell’introduzione clandestina di cuccioli di cane, i militari delle stazioni carabinieri tutela forestale di Massa e di Fivizzano sono intervenuti ieri mattina presso la stazione ferroviaria di Villafranca in Lunigiana dove era stata notata, nei pressi di un camper, la presenza di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara