Anno 1°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Roberto Valettini è stato eletto Presidente dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana

venerdì, 21 giugno 2019, 18:39

È stato eletto lo scorso 20 giugno il nuovo presidente dell'Unione di Comuni Montana Lunigiana. Il nome prescelto è stato quello del sindaco di Aulla avv. Roberto Valettini, che fino a questa settimana aveva ricoperto il ruolo di presidente reggente dopo il periodo di carica di Riccardo Ballerini, sindaco di Casola. 

I 9 comuni facenti parte dell'ente si sono ritrovati d'accordo per votare il nuovo Presidente, raggiungendo un consenso unanime. 

"È stato un momento davvero importante per me - ha dichiarato il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni -, perché sono stato eletto all'unanimità da sindaci di sinistra e destra, senza distinzione. Sono contento perché la mia elezione andrà a ridare impulso alla nostra cara Lunigiana, non solo a livello territoriale ma anche in Regione dove diventerà un importante centro di aggregazione". 

Ma non è tutto: "Ci sono ancora da affidare le varie deleghe, al commercio, al bilancio, all'istruzione, all'ambiente e all'agricoltura (tra le altre) dell’Unione, ma siamo sicuri che riusciremo a fare un ottimo lavoro e mettere tutti d'accordo. Fino a qualche anno fa era difficoltoso far parte dell'Unione dei Comuni - ammette il nuovo Presidente -, talvolta è sembrato di essere all'interno di uno scontro di pugilato, ma ora le cose andranno meglio". 

E ancora: "I Sindaci della Lunigiana - ha concluso Valettini - hanno scritto una bella pagina nell’interesse della loro gente e del loro territorio, quindi nessun merito personale, ma merito di chi crede nella nostra terra, in una necessaria coesione per raggiungere obiettivi importanti, superando tutti i campanilismi!".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


mercoledì, 21 agosto 2019, 08:45

Lunezia Geografica, le attività e le proposte dell’Alpinismo Lento

Nei luoghi ove le genti del mare, della montagna e delle pianure sembrano appartenere ad un’unica comunità, l’associazione Mangia Trekking prosegue con l’ avanzare proposte “di cammino”


martedì, 20 agosto 2019, 15:33

Scoperta maxi piantagione di marijuana: arrestati un 44enne e un 39enne di Carrara

Un’intera piantagione composta da circa 200 piante di cannabis in pieno stato vegetativo è stata scoperta e sequestrata dai Carabinieri in una zona inaccessibile e isolata alla periferia di Fosdinovo. Per portare via le piante di marijuana dal luogo di coltivazione è stato necessario l’intervento di un elicottero.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 19 agosto 2019, 14:02

Casola in Lunigiana: si perde nel bosco, salva grazie ai carabinieri

Brutta avventura per una donna 50enne, originaria di Gramolazzo, uscita per cercare funghi nel bosco e ritrovata ore dopo nella località Ugliancaldo, a Casola in Lunigiana, grazie alle ricerche coordinate dai Carabinieri e condotte con l’aiuto del Soccorso Alpino 


sabato, 17 agosto 2019, 08:51

Incidenti sui sentieri, alcune raccomandazioni

Mangia Trekking sostiene la necessità di un abbigliamento adeguato al territorio, soprattutto per quanto riguarda le calzature ma anche i pantaloni, che dovrebbero essere preferibilmente lunghi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 agosto 2019, 16:57

Con la bici contro un'auto ferma:gravissimo anziano a Fosdinovo

Una gita in bici per Ferragosto è finita molto male per un uomo di 70 anni residente a Fosdinovo che stamani, verso le 11, è finito contro un'auto parcheggiata in via Gramsci a Fosdinovo


martedì, 13 agosto 2019, 15:46

Nove cuccioli introdotti illegalmente dalla Serbia per essere venduti “al nero”: intervengono i carabinieri

Nell’ambito di un’attività mirata a contrastare il fenomeno dell’introduzione clandestina di cuccioli di cane, i militari delle stazioni carabinieri tutela forestale di Massa e di Fivizzano sono intervenuti ieri mattina presso la stazione ferroviaria di Villafranca in Lunigiana dove era stata notata, nei pressi di un camper, la presenza di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara