Anno 1°

lunedì, 6 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Lunigiana: intervento degli infermieri nella RSA per garantire la continuità terapeutica

mercoledì, 25 marzo 2020, 16:48

In merito all’attività svolta da infermieri dell’Azienda USL Toscana nord ovest in una RSA della Lunigiana, l’Asl precisa di aver risposto con la consueta disponibilità ed attenzione ad una richiesta avanzata, per una situazione di assoluta emergenza, alla Zona Distretto della Lunigiana dalla direzione della RSA.

Quest’ultima ha fatto presente di non essere in grado di garantire i necessari servizi agli utenti a causa della totale assenza, per vari motivi, dei propri infermieri.

L’Azienda, tramite la Zona ed il Dipartimento Infermieristico, ha ritenuto doveroso garantire la continuità terapeutica agli anziani ospiti della struttura e per questo infermieri dell’Asl stanno andando, per due volte al giorno (per un carico di lavoro quotidiano di circa due ore), nella RSA a fornire assistenza in particolare nella somministrazione dei farmaci.

Si tratta, insomma, di un intervento assimilabile a quelli che vengono effettuati regolarmente a domicilio dei cittadini.

Da precisare che per questo servizio non è stato utilizzato il personale infermieristico del territorio, ma si è attinto dalle risorse aggiuntive (5 operatori in tutto) che sono state inviate in Lunigiana per l’emergenza Coronavirus.

Questo impegno per l’Azienda sanitaria cesserà nel momento in cui la direzione della RSA tornerà ad avere a disposizione (per rientro in servizio o per nuovo ingresso) il personale necessario.

Infine c’è già un accordo tra la Zona Distretto e la RSA per una compensazione, anche a livello economico, del valore orario delle prestazioni fornite in questo periodo di emergenza dal personale dell’Azienda.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


sabato, 4 aprile 2020, 18:00

Lunigiana zero contagi: ma il dato è dovuto solo alla mancanza di reagenti per fare i tamponi

Il dato di ieri pomeriggio: zero contagi in Lunigiana è apparso come uno sprazzo inaspettato di luce all’interno del tunnel dell’emergenza coronavirus che, proprio nello spicchio più settentrionale della Toscana, sembrerebbe essere più lungo e buio che nel resto della regione


sabato, 4 aprile 2020, 13:02

Carabinieri forestali: presidio del territorio al tempo del Covid-19

Presidiano il territorio, supportano i volontari della Protezione Civile, raggiungono le frazioni più isolate per regalare un sorriso agli anziani rimasti soli nelle frazioni di montagna


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 aprile 2020, 16:50

Incendi boschivi, denunciata un’azienda agricola

Ancora un giovedi pomeriggio caratterizzato dagli incendi in Lunigiana. Un primo evento si è verificato a Mocrone, frazione di Villafranca in Lunigiana; poco più tardi un secondo incendio si è sviluppato a Monzone di Fivizzano


venerdì, 3 aprile 2020, 15:48

Una raccolta antologica e un gruppo Facebook per condividere umanità e bellezza ai tempi del Coronavirus

Il gruppo Facebook “Symposium: torneremo ad abbracciarci” nasce con l’intento di continuare il percorso del ciclo di incontri “Symposium”, che tanto successo aveva riscosso, e di offrire un momento di distensione e di condivisione di pensieri postivi in questi giorni drammatici


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 aprile 2020, 15:38

Italia Viva: “Mantenere gli ospedali della Lunigiana anche dopo l’emergenza coronavirus”

Da Italia Viva Massa Carrara arriva il plauso all’ impegno preso dal governatore Rossi nei confronti della provincia che è risultata essere  una delle più colpite a livello regionale e alla riapertura degli ospedali di Pontremoli e di Fivizzano per le patologie no-covid


giovedì, 2 aprile 2020, 15:52

Varese (SdS) replica ai sindacati: "Non è il momento delle polemiche"

La replica del presidente della Società della Salute della Lunigiana, Riccardo Varese, agli interventi dei sindacati, pubblicati, nei giorni scorsi, sugli organi di stampa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara