Anno 1°

martedì, 19 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Varese (SdS) replica ai sindacati: "Non è il momento delle polemiche"

giovedì, 2 aprile 2020, 15:52

“Non è il momento delle polemiche. Quando questo maledetto incubo sarà finito, avremo modo di affrontarci anche a muso duro”. Così inizia la replica del presidente della Società della Salute della Lunigiana, Riccardo Varese, agli interventi dei sindacati, pubblicati, nei giorni scorsi, sugli organi di stampa.

Varese si riferisce, in particolare, al fatto che, secondo i sindacati, sarebbero state date risposte scocciate e superficiali alle loro richieste sulle RSA da parte della direzione della SdS Lunigiana: “Innanzitutto chi lavora ai vertici della SdS è in prima linea e deve fare fronte a momenti di tensione mai vissuti in passato.

Quindi, non mi sembra giusto che vengano messe in croce persone di valore che sono in trincea 24 ore su 24, con ottimi risultati, nel bel mezzo della emergenza coronavirus.

Perché io comprendo perfettamente che i sindacati debbano pensare ai loro iscritti, ma noi dobbiamo pensare a tutti, quindi ai medici, agli infermieri, ai pazienti e a 50mila cittadini lunigianesi.

Sappiamo benissimo – prosegue il presidente della SdS Lunigiana – di avere avuto difficoltà, ma ora ci stiamo attivando con test a tappeto nelle nostre RSA.

Chiedo, pertanto, ai sindacati di essere maggiormente collaborativi e di lasciare da parte le frizioni, perché la direttrice Rosanna Vallelonga e il direttore sanitario Amedeo Baldi stanno facendo il massimo.

E vorrei anche ricordare che la Lunigiana è una delle zone in Italia maggiormente falcidiate dal covid-19 proprio per l’alta percentuale di anziani, i quali qui vivono bene e trovano una rete di servizi socio-sanitari all’altezza dei loro bisogni.

Di conseguenza, chiedo ai sindacati la massima collaborazione, nell’interesse dei cittadini, per contrastare questa come altre emergenze”.

Infine, Varese rivolge un sentito ringraziamento a tutti i sindaci lunigianesi, “i quali si stanno battendo come leoni per fare fronte a questa epidemia”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


martedì, 19 gennaio 2021, 16:55

Taglio delle ore al Cup di Fivizzano. Italia Viva: "Il sindaco deve intervenire"

I consiglieri comunali di Italia Viva, Diego Serafini e Jessica Fabiani, intervengono sul taglio delle ore agli operatori del CUP centro unico di prenotazioni in appalto alla cooperativa "Formula Servizi"


martedì, 19 gennaio 2021, 10:10

Striscione anonimo a Licciana: "Il comune non è immune: verità su contagi e sanificazione"

E' il messaggio scritto a caratteri cubitali in rosso e nero su uno striscione lungo una decina di metri, esibito lungo la via provinciale in corrispondenza dell'incrocio con Corso Aeronautica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 22:20

Tresana ha ricordato le vittime dell'esplosione del metanodotto

Il comune di Tresana nella mattinata odierna ha commemorato le vittime dell'esplosione del metanodotto. La cerimonia si è tenuta in località Mulino, dove il 18 gennaio di nove anni fa esplose il metanodotto della linea La Spezia-Parma, provocando una deflagrazione devastante


lunedì, 18 gennaio 2021, 22:15

E’ morto all’età di 72 anni il dottor Gianluca Berni

Per oltre vent’anni, il dottor Berni ha esercitato la professione di medico di medicina generale nei comuni lunigianesi di Licciana Nardi e Tresana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:20

A Monti di Licciana Nardi: in attesa del piano operativo comunale, spunta il palazzo viola

Ognuno a casa propria è libero di pitturare le pareti interne a proprio gusto, con tinte scelte a piacimento. Ma fuori? E' la domanda che si pongono diversi cittadini della frazione di Monti nel comune di Licciana Nardi


domenica, 17 gennaio 2021, 19:54

Zeri invoca lo stato di calamità. Il sindaco: "Ce la stiamo mettendo tutta, ma siamo in ginocchio"

La neve caduta in questi giorni in quantità così abbondanti che non si vedevano da anni, ha creato grosse difficoltà nel comune di Zeri dove l'altitudine media è di oltre 700 metri s.l.m. ed arriva fino ai 1400 metri del valico dei Due Santi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara