Anno 1°

domenica, 12 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Polemiche fuori dalle righe nell’amministrazione del comune di Filattiera: il consigliere Draghi bacchetta maggioranza e opposizione

mercoledì, 27 maggio 2020, 18:28

di vinicia tesconi

La sfiducia dichiarata pubblicamente dal sindaco del comune di Filattiera, Annalisa Folloni, di Alternativa Democratica, nei confronti del vicesindaco e assessore all’urbanistica, Giovanni Longinotti e la conseguente revoca dell’incarico di vicesindaco, ha sollevato non poche polemiche all’interno dell’amministrazione comunale del comune lunigianese tanto da creare situazioni, per alcuni, paradossali.

Di comiche ridicole, ha parlato infatti, il consigliere capogruppo del centro destra, Andrea Draghi, che ha fortemente criticato tutta la situazione sia da parte della maggioranza sia da parte della minoranza.

“Speravamo in un decorso più ragionato, tranquillo e pacato e non di assistere alla ridicolizzazione di Filattiera” ha detto Draghi che ha ricordato le molte promesse fatte solo un anno fa nella campagna elettorale e la perdita totale del clima fiducioso del cambiamento.

“Oggi la fiducia del sindaco e dei consiglieri di maggioranza nei confronti del loro vice sindaco e assessore più votato non esiste più. Si litiga nella maggioranza e fra la maggioranza e quella opposizione che intanto fa finalmente capolino dopo un lungo periodo di spegnimento.”

Draghi ha fatto notate come i tortuosi percorsi del consigliere Federico Lucchetti, partito da Forza Italia poi passato in una lista civica e adesso di nuovo tornato sotto l’egida di Forza Italia.

“Il trasformismo – ha aggiunto Draghi - ha talmente dilagato in questi ultimi tempi che, forse per l’avvento della primavera o forse perchè anche Lucchetti in preda a un protagonismo comandato da qualcuno, si è risvegliato con una una vicinanza più acuita alle posizioni della maggioranza nelle votazioni dei consigli comunali. Questo sancisce che avevamo ragione noi. Ragione da vendere e invece si è venduto Filattiera ai giochi di potere del duopolio che, in vista delle elezioni regionali e poi di quelle provinciali, pervade ormai la Lunigiana e che vede spostamenti di casacca da PD a Italia Viva seguiti da qualche elemento della sinistra radicale, di Forza Italia e di qualcuno che si professava di destra ma oggi non più. Questo la dice lunga sull’impreparazione personale di molti che siedono nel consiglio comunale di Filattiera, che hanno avuto la fiducia della gente con molte preferenze e oggi, invece di lavorare per quelle persone si stanno ridicolizzandole sulle prime pagine dei giornali con cronache di cose mai viste prima. Siamo arrivati alle comiche.”.

Il paradosso secondo Draghi sarebbe dato dal fatto che il sindaco ha tolto a Longinotti la carica di vice ma non gli ha tolto l’assessorato pur avendo ribadito la sfiducia nei suoi confronti. Inevitabile quindi l’ironia sul modo con cui l’assessore Longinotti potrà in futuro firmare i documenti di giunta ed anche le supposizioni in merito alla motivazione della scelta bizzarra che vanno dall’aver voluto dare un avvertimento all’ex vicesindaco per farlo rientrare nei ranghi, al suggerimento, non troppo paludato di sottomettersi alla volontà della maggioranza. Anche la scelta dell’assessore Longinotti di restare nella maggioranza che lo ha comunque sfiduciato è stata criticata. “Non funziona cosi: l’assessore rimette il mandato elettivo e torna a fare il cittadino normale o si va a sedere sui banchi dell’opposizione – ha continuato Draghi - Si fa un gruppo per conto suo e continua a lavorare per la gente che lo ha votato ma dall’opposizione. Tutto il resto non regge.”. Ma anche il comportamento della lista civica all’opposizione è risultato passibile di critiche da parte del Draghi: “Prima dicono una cosa, poi dopo la replica dell’assessore si correggono e cercano di chiarire altro senza che mai parli in prima persona il capogruppo della civica, ma si esponga sempre il consigliere Lucchetti. Terza puntata delle comiche , con titolo: ci eravamo tanto amati, ma ci hanno scoperto dobbiamo far finta di nulla. “ . Per Draghi si tratterebbe di passaggi di casacca dettati da legami di parentela. “Se Federico Lucchetti si è riscoperto ora di Forza Italia lo invitiamo a sedere convintamente tra le file dell’opposizione, nel gruppo Centro Destra Per Filattiera in cui è presente il simbolo del suo partito. – ha concluso Draghi - Solo così finirà definitivamente il tempo degli inciuci e si farà chiarezza tra le varie maggioranze e l’opposizione. Oggi vengono fuori le storture che abbiamo cercato di far capire in campagna elettoralene e si capisce che queste cose non fanno bene a Filattiera, che dovrebbe finire sui giornali per eventi importanti e cose fatte in maniera adeguata e non per i litigi di consiglieri comunali.”. Da qui l’invito a smettere con questo genere di sceneggiate comiche per un impegno vero per il comune di Filattiera.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


venerdì, 10 luglio 2020, 19:58

L'opposizione di Filattiera attacca: "La Provincia intervenga al più presto prima che sia troppo tardi"

"E' sotto agli occhi di tutti la grave situazione in cui versa la strada provinciale SP34 che porta al paese di Filattiera, interessata, ormai da anni, da un movimento franoso che limita sempre più gli spazi utili stradali già non molto ampi"


venerdì, 10 luglio 2020, 19:55

Bosco Aperto, ecco i campi giornalieri del Parco della Apuane

Ventiquattro escursioni dalla Lunigiana alla Garfagnana, tra natura, trekking, cultura e divertimento alla scoperta del Parco delle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 10 luglio 2020, 19:49

Premio fotografico nazionale Giovanni Gargiolli, ecco i vincitori

Organizzato da Comune e Pro Loco di Fivizzano con il patrocinio della Regione Toscana. Premio fotografico nazionale Giovanni Gargiolli, ecco i vincitori. Domenica la mostra nel giardino dell'Ostello degli Agostiniani


giovedì, 9 luglio 2020, 18:34

Tragico frontale in autostrada: morti due giovani tedeschi, grave una coppia

Due coppie che viaggiavano su due auto diverse e soprattutto in direzione opposta, sono rimaste coinvolte in un drammatico scontro frontale sull’autostrada A 15 della Cisa, all’altezza del ponte sul Magra a Villafranca Lunigiana e, purtroppo, due di loro sono morti sul colpo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 8 luglio 2020, 19:54

Sabato parte a Equi Terme 'La Mappa del Tesoro'

Si chiama La Mappa del Tesoro il Centro estivo diurno promosso dal Comune di Fivizzano e gestito da Guide ed Educatori di Legambiente che si svolgerà dal 13 al 18 luglio 2020 nella suggestiva cornice del Parco delle Grotte di Equi Terme, messo a disposizione dalla Cooperativa AlterEco


martedì, 7 luglio 2020, 17:23

15 anni di apertura per il Centro polivalente “Icaro”

Sarà un compleanno in tono minore quello che attende giovedì 9 luglio il Centro polivalente “Icaro” di Costamala di Licciana Nardi, gestito dalla Società della Salute della Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara