Anno 1°

domenica, 12 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Serinper, nuova struttura protetta: nasce 'La casa della Luna per madri e bambini'

lunedì, 1 giugno 2020, 13:00

Nasce una nuova struttura protetta in Lunigiana per madre e bambino, di supporto nei percorsi di tutela del minore. Un'altra iniziativa della cooperativa sociale Serinper che aumenta così la propria presenza sulla provincia apuana e in particolare in Lunigiana, potenziando i servizi professionali e specifici nell'ambito dei complessi percorsi sociali che devono avere sempre la protezione dei minori come primo obiettivo.

La nuova struttura, che si trova nel territorio di Villafranca ma la cui ubicazione esatta per ovvi motivi non deve essere rivelata, si chiama 'La casa della Luna'.

A spiegare i dettagli del progetto è il dottor Massimo Lippi, direttore generale delle strutture madre-bambino: "La casa della Luna è una struttura protetta destinata a dare aiuto a un nucleo familiare estremamente fragile composto da madre e bambino. Un luogo sicuro, a misura 'familiare' che, proprio per questo motivo, può ospitare diversi nuclei composti da mamma e figlio: la dimensione della struttura deve essere ottimale per garantire la massima riuscita del percorso di supporto".

Piccola, quasi da poter essere considerata una vera e propria casa dagli ospiti, ma altamente specializzata, come evidenzia Lippi: "Il gruppo di lavoro è composto da  molti operatori e fornisce un aiuto prima di tutto psicologico attraverso un lavoro portato avanti da un'equipe multidisciplinare composta da psicologi, educatori, neuropsichiatri infantili e psichiatri. I percorsi di supporto durano circa un anno, un anno e mezzo di media ma tutto dipende dai singoli casi perché si tratta di lavorare non solo sul singolo soggetto ma  sui complessi rapporti che si instaurano a livello psicologico, fisico e affettivo fra madre e figlio".

La casa della Luna diventa l'ennesimo tassello nel grande progetto sociale di Serinper che continua a vivere una fase di importante espansione fra le province di Massa Carrara e Lucca. La struttura di Villafranca si inserisce nel più ampio 'polo specialistico' che sta via via prendendo forma soprattutto in Lunigiana dove pochi mesi fa è stata inaugurata la nuova comunità residenziale, terapeutica e riabilitativa de 'I numeri complessi': un investimento da circa 1 milione e mezzo di euro che oggi lavora già quasi a pieno regime dando lavoro a una trentina di persone.

Due moduli (uno per i ragazzi dai 14 ai 18 anni e uno per quelli da 10 ai 14 anni, quest'ultimo il primo in tutta la Toscana) che danno aiuto a  minori temporaneamente  allontanati dal proprio nucleo familiare, che hanno bisogno di un ricovero in un ambiente protetto e tutelato. E sempre ad Aulla, dal 2014, esiste anche la comunità 'I numeri primi'. Senza dimenticare la collaborazione attiva con l'Istituto penale minorile di Pontremoli con il progetto Exit, finanziato con il contributo di Fondazione Carispezia, per il reinserimento sociale e lavorativo delle ragazze in uscita dall'Istituto.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


venerdì, 10 luglio 2020, 19:58

L'opposizione di Filattiera attacca: "La Provincia intervenga al più presto prima che sia troppo tardi"

"E' sotto agli occhi di tutti la grave situazione in cui versa la strada provinciale SP34 che porta al paese di Filattiera, interessata, ormai da anni, da un movimento franoso che limita sempre più gli spazi utili stradali già non molto ampi"


venerdì, 10 luglio 2020, 19:55

Bosco Aperto, ecco i campi giornalieri del Parco della Apuane

Ventiquattro escursioni dalla Lunigiana alla Garfagnana, tra natura, trekking, cultura e divertimento alla scoperta del Parco delle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 10 luglio 2020, 19:49

Premio fotografico nazionale Giovanni Gargiolli, ecco i vincitori

Organizzato da Comune e Pro Loco di Fivizzano con il patrocinio della Regione Toscana. Premio fotografico nazionale Giovanni Gargiolli, ecco i vincitori. Domenica la mostra nel giardino dell'Ostello degli Agostiniani


giovedì, 9 luglio 2020, 18:34

Tragico frontale in autostrada: morti due giovani tedeschi, grave una coppia

Due coppie che viaggiavano su due auto diverse e soprattutto in direzione opposta, sono rimaste coinvolte in un drammatico scontro frontale sull’autostrada A 15 della Cisa, all’altezza del ponte sul Magra a Villafranca Lunigiana e, purtroppo, due di loro sono morti sul colpo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 8 luglio 2020, 19:54

Sabato parte a Equi Terme 'La Mappa del Tesoro'

Si chiama La Mappa del Tesoro il Centro estivo diurno promosso dal Comune di Fivizzano e gestito da Guide ed Educatori di Legambiente che si svolgerà dal 13 al 18 luglio 2020 nella suggestiva cornice del Parco delle Grotte di Equi Terme, messo a disposizione dalla Cooperativa AlterEco


martedì, 7 luglio 2020, 17:23

15 anni di apertura per il Centro polivalente “Icaro”

Sarà un compleanno in tono minore quello che attende giovedì 9 luglio il Centro polivalente “Icaro” di Costamala di Licciana Nardi, gestito dalla Società della Salute della Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara