Anno 1°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Dove l’Appennino incontra le Alpi Apuane

lunedì, 27 luglio 2020, 10:44

La fase 3 del Coronavirus avviene in un’ estate ricca di proposte, dove l’associazione Mangia Trekking, impegnata nel progetto dei cammini tra i Parchi del mare, delle valli e delle montagne, sviluppato in collaborazione con gli enti parco, prosegue le proprie iniziative avanzando suggerimenti per trascorrere piacevoli giornate nella natura. Si tratta di iniziative per tutti, che hanno l’obiettivo di contribuire alla conoscenza dei luoghi, ed a supportare le attività turistico-imprenditoriali dei territori. Ultima iniziativa dell’alpinismo lento, lungo le vie della Garfagnana, fino alla vetta del Monte Tondo a quota mt 1782 slm. 

Una bella passeggiata attraversando una vera e propria foresta di faggi, che poi giunge in un luogo di straordinaria panoramicità. La vetta, con la classica rotondità da cui proviene il nome della montagna, situata lungo un crinale erboso collegato all’Alpe di Mommio. Una vista a tutto campo, che unisce il golfo di La Spezia con le Alpi Apuane, la Valle del Serchio e la Lunigiana con le più belle vette dell’Appennino Tosco-Emiliano, fino alla lontana Val di Vara. Il Monte Tondo si trova in una “strategica posizione centrale” di crinale, ed è raggiungibile sia  da Cerreto Laghi che dal Passo di Pradarena, ed anche da due caratteristici centri dell’alta Garfagnana, Ponteccio (mt. 980 slm) e Magliano a sera (mt.832 slm). 

L’associazione Mangia Trekking, inoltre evidenzia che a circa trenta minuti di cammino dalla vetta, si trova una interessante  “start up”, una preziosa base logistica. Una giovane impresa, dove Federica e Paolo, gestiscono il  Rifugio Monte Tondo, una struttura importante, per chi svolge attività alpinistica ed escursionistica tutto l'anno, anche con campi tenda. Dove è anche possibile ritrovarsi per degustare prodotti tipici, dove le famiglie con bambini possono vivere una bella esperienza (soprattutto se risiedono in città). Il Rifugio Monte Tondo, accessibile a tutti, si raggiunge anche con l’auto percorrendo un lungo sterrato di circa km 7,5 che sale sul crinale dell’Appennino Tosco Emiliano.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


sabato, 8 agosto 2020, 08:53

Villafranca, marocchino arrestato per evasione

I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Pontremoli hanno arrestato F.Z., un 27 enne di origini marocchine, che risultava essere evaso dalla comunità “Centro Rinascere” di Mulazzo, dove era ristretto in regime di “detenzione domiciliare”


venerdì, 7 agosto 2020, 12:29

I laghi e le sorgenti soffrono

Una recente iniziativa dell’alpinismo lento, sviluppata in collaborazione con gli Enti Parco, nella fase 3 del coronavirus, sembra evidenziare che la scarsità d’acqua sta cominciando a manifestarsi in modo evidente anche sulle nostre montagne e territori


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 agosto 2020, 12:25

Fivizzano: la Provincia concede in comodato la ex caserma CC al Comune

Durata: 30 anni con oneri a carico del Comune che la userà a scopi sociali e associazionistici


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:24

Fivizzano: aperti i nuovi 20 posti letto di cure intermedie

E’ iniziata da Fivizzano e si è con conclusa a Pontremoli la visita in Lunigiana della direttrice generale della Asl Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani, accompagnata dai sindaci Gianluigi Giannetti e Lucia Baracchini e dalla direttrice della Società della Salute, Rosanna Vallelonga


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 4 agosto 2020, 09:01

Allarme di Legambiente sull'assalto ai torrenti della Lunigiana

Lettera aperta alle istituzioni: serve controllo e gestione degli accessi per evitare il degrado. L'associazione chiede con urgenza alle autorità controlli diffusi e adozione di regole e limitazioni da far rispettare


lunedì, 3 agosto 2020, 23:11

Infortunio in falegnameria, grave un uomo di 47 anni

Grave infortunio in falegnameria a Licciana Nardi. Uomo di 47 anni stava lavorando ad una macchina quando gli si è conficcato un legno nell'addome


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara