Anno 1°

sabato, 31 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Promuovere la tipica cucina di montagna: iniziative Mangia Trekking

domenica, 20 settembre 2020, 09:51

Continua senza sosta, anche nella fase 3 del Covid-19, l’attività in montagna di Mangia Trekking.

L’associazione, che secondo proficue collaborazioni con i Parchi nazionale (Appennino tosco emiliano e Cinque Terre), e Regionale (Alpi Apuane, Montemarcello Magra Vara, e Porto Venere), sviluppa tanti progetti relativi alla natura, ed alla promozione turistica dei territori. Nella circostanza l’associazione dell’alpinismo lento si è attivata per proseguire nel valorizzare un  territorio di confine attraverso la conoscenza della sua tradizione gastronomica. Conoscere i segreti della cucina tradizionale a “Km zero”, infatti rientra tra gli obiettivi delle iniziative di alpinismo lento che intendono promuovere le realtà di ricezione turistica dei luoghi. Dove ormai gli esercizi commerciali rappresentano un servizio sociale, un presidio del territorio. L’ultima avventura, infatti è stata un’escursione di crinale, a mt 1000 slm, tra la sera e la notte, sul confine fra la Toscana ( territori di Zeri e Mulazzo ) e la Liguria ( territori di Zignago e Rocchetta di Vara), la quale ha condotto i partecipanti, dopo circa due ore di cammino,  sul Passo dei Casoni, dove l’associazione ha fatto sosta presso lo storico Agriturismo Di.La.Je. L’antico locale, che prende il nome dall’acronimo delle iniziali dei nomi dei figli dei gestori Bruno e Ornella Moscatelli ( Diego, Laura e Jessica ). Dove oggi, come un tempo, la tradizione della cucina tipica prosegue. Ravioli, lasagne, gnocchi, tagliatelle e polenta. Carni di cinghiale, lepre, maiale, vitello, agnello, capretto e coniglio. Formaggi, funghi e verdure locali. Così, dopo la piacevolissima sosta conviviale, il ritorno, in una bellissima notte, dirigendo verso l’orsa maggiore. In un percorso, in cui l’alzare gli occhi al cielo, dava la sensazione di osservare un’esplosione stellare.

L’associazione Mangia Trekking nell’evidenziare il fascino di questo genere di avventure, invita a salire in montagna per praticare uno  sport sano e nella natura, ma anche per degustare le  tipicità dell’antica cucina locale. Si tratta di semplici attività che contribuiscono a rendere migliore la qualità della vita.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


venerdì, 30 ottobre 2020, 19:44

Ponte di Albiano, nuovi ostacoli: tutto il disappunto del sindaco

E' arrivata per ora solo informalmente ma molto presto perverrà anche formalmente, nei termini previsti dall'iter procedimentale, la pronuncia del consiglio superiore dei lavori pubblici. In essa sono contenute perplessità in ordine alla sicurezza delle rampe provvisorie da installare nelle more della costruzione del nuovo ponte definitivo


venerdì, 30 ottobre 2020, 17:17

Forza Italia su rimpasto di giunta: "Solita storia, uno scambio di favori"

Sul rimpasto di giunta voluto dal sindaco Gianluigi Giannetti, continuano a fioccare critiche da destra a manca. Il coordinamento comunale fivizzanese di Forza Italia, presieduto da Vittorio Marini, non ha mancato di dire la sua


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 30 ottobre 2020, 10:41

La Montagna e Padre Dionisio: un percorso per tutti fra Toscana e Liguria

Secondo una proficua collaborazione con gli enti, per la valorizzazione dei cammini tra i Parchi del mare e della montagna, l’associazione Mangia Trekking continua a sviluppare progetti relativi alla natura, ed alla promozione turistica dei territori


venerdì, 30 ottobre 2020, 08:34

Bufera sul sindaco Giannetti: anche "Sinistra unita" dice la sua sul caso Serafini-Gia

Com'è ovvio che sia, la revoca delle deleghe all'ormai ex assessore Diego Serafini ha acceso lo scontro politico. Dopo le dichiarazioni rilasciate a caldo dallo stesso Serafini e l'intervento del deputato di Italia Viva Cosimo Ferri, ora è la volta del gruppo "sinistra unita di Fivizzano"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 29 ottobre 2020, 17:27

Cosimo Ferri interviene a sostegno di Serafini contro il sindaco Giannetti che gli ha revocato le deleghe assessoriali

“Davvero poco opportuna la decisione del sindaco del Comune di Fivizzano, Gianluigi Giannetti, di revocare le deleghe all’assessore Diego Serafini in un momento difficile per tutti i territori ed i cittadini”. Questo il commento che arriva dal deputato di Italia Viva, Cosimo Ferri


mercoledì, 28 ottobre 2020, 19:39

L'assessore Serafini: "Il sindaco mi ha revocato le deleghe per accontentare il Pd"

Serafini era entrato in consiglio comunale con i civici e senza tessera di partito, alle ultime elezioni comunali del maggio di un anno fa. Recentemente si era avvicinato ad Italia Viva sostenendone la candidata alle regionali, Alice Rossetti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara