Anno 1°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana : fivizzano

L'assessore Serafini: "Il sindaco mi ha revocato le deleghe per accontentare il Pd"

mercoledì, 28 ottobre 2020, 19:39

di Michela Carlotti

Diego Serafini, da oggi ex-assessore, ha ricevuto nel pomeriggio di oggi la notifica formale del ritiro delle sue deleghe: "Sono a comunicare che poche ore fa ho ricevuto la notifica da parte del Comune di Fivizzano per la revoca delle mie deleghe da Assessore – scrive in una nota - In un momento del genere, con il Covid che è tornato prepotentemente nelle nostre vite, mi pare assurdo che il Sindaco pensi più ai cambi di giunta che ai veri problemi che ora vivono i nostri cittadini".

Serafini era entrato in consiglio comunale con i civici e senza tessera di partito, alle ultime elezioni comunali del maggio di un anno fa. Recentemente si era avvicinato ad Italia Viva sostenendone la candidata alle regionali, Alice Rossetti. Mossa che non è piaciuta al sindaco né al PD, secondo quanto riferisce Serafini, e che è valsa a penalizzarlo fino al ritiro delle sue deleghe.

Le deleghe assessoriali alle Cave, Ambiente ed Urbanistica, tornano così in possesso del sindaco che dovrà poi decidere a chi riassegnarle. Ma Serafini non ha dubbi e fa il nome di Giovanna Gia.

La revoca formale indirizzata ogi a Serafini è stata preceduta da un preavviso telefonico che risale a venerdi scorso da parte del sindaco Gianluigi Giannetti, ma Serafini conferma che c'erano già state molte avvisaglie.

Da un anno circa, ovvero dopo pochi mesi dalla sua elezione nella lista di Moscatelli, la consigliera di minoranza Giovanna Gia aveva preso le distanze dal suo stesso gruppo per avvinarsi agli amministratori tanto da votarne a favore praticamente ogni ordine del giorno, secondo quanto riferito da Serafini.

Le trattative sarebbero andate avanti per un anno, fino alla recente campagna elettorale in cui la consigliera Gia è apparsa in primissima linea con gli amministratori a sostegno di Giacomo Bugliani.

Subito dopo le elezioni regionali, poi, il segretario comunale del PD, Alberto Putamorsi, ha chiesto pubblicamente un rimpasto di Giunta. "Evidentemente - dice Serafini – per lei è arrivato il tempo di riscuotere il premio".

Lo strappo sarebbe inoltre stato acuito dalle progressive incrinature tra Serafini ed il sindaco riguardo all'accordo sulla riorganizzazione degli uffici del settore urbanistica che avrebbe voluto l'ex assessore ma che non è mai avvenuta.

"Faccio presente – commenta Serafini - che Italia Viva non è mai stata contattata per un'eventuale rimpasto di giunta, come non è stata informata nessun'altra forza politica presente nella coalizione che ha consentito nelle amministrative dell'anno scorso di eleggere Giannetti Sindaco di Fivizzano". Vedremo, dunque, se e come si esprimeranno le altre forze di coalizione che ora si trovano a prendere atto di un avvenuto rimpasto senza essere stati interpellati.

"Tutto questo non toglierà comunque il mio impegno in Consiglio Comunale – conclude Serafini - che continuerà come consigliere nel rispetto dei cittadini che mi hanno votato e per gli interessi del Comune di Fivizzano".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


venerdì, 4 dicembre 2020, 13:58

Società della Salute per gli adolescenti: semiari online ed e-mail dedicata ai disagi da Covid

La convivenza fra l’esigenza di mantenere il distanziamento sociale, indispensabile per contenere i contagi, e la limitazione delle relazioni sociali sta generando un crescente disagio psicologico nelle persone, soprattutto nei più giovani, fortunatamente i meno esposti al virus, ma i più vulnerabili alle conseguenze psicologiche di questa nuova quotidianità


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:31

Cosimo Ferri versus Martina Nardi: la guerra sulla sanità

"Chi semina divisione, poi finirà per raccogliere divisioni ancora più profonde". Così aveva dichiarato ieri alla stampa la deputata Pd Martina Nardi, riferendosi alle varie polemiche politiche divampate attorno alla questione dell'accoglienza covid negli ospedali lunigianesi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:01

'Gusta la Lunigiana a casa tua'

L'ambito turistico lancia la campagna social con il video 'Lunigiana. Paesaggi da gustare tutto l'anno'. 40 i produttori locali che hanno aderito all promozione della vendita diretta a distanza


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:48

Aulla, intervento di Gaia sulle tubazioni del ponte stradale della Cisa

Stanno per essere ultimati i lavori del Gestore idrico GAIA S.p.A. per risanare il tratto della rete acquedotto sul ponte stradale della S.S. n. 62 "Della Cisa" e ferroviario della ex linea "Pontremolese", nel comune di Aulla


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 2 dicembre 2020, 13:14

Varese (SdS) rinnova la richiesta: “Sia nominato un direttore unico dei presidi ospedalieri di Fivizzano e Pontremoli”

Durante l’ultima seduta dell’Assemblea dei soci della Società della Salute della Lunigiana, svoltasi nel pomeriggio di ieri (martedì 1° dicembre), in virtù della situazione che si è venuta a creare all’ospedale di Pontremoli a seguito dell’emergenza covid, è stata nuovamente avanzata la richiesta dei sindaci al direttore generale dell’ASL Toscana...


martedì, 1 dicembre 2020, 20:04

Bordata di Italia Viva al Pd: "Sugli ospedali lunigianesi è suonata la sveglia!"

Il cambio di rotta fatto dalla segreteria provinciale del partito democratico sulla questione ospedali-lunigianesi ha inevitabilmente scatenato delle reazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara