Anno VIII

lunedì, 2 agosto 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Cosimo Ferri: "Vi racconto il caso di un giovane positivo e le sue peripezie per un tampone"

mercoledì, 18 novembre 2020, 17:16

"Vi racconto una storia che deve far riflettere e che pone alcuni interrogativi che devo necessariamente rivolgere alla direttrice dell’Azienda Usl Toscana Nord-Ovest, Maria Letizia Casani". 

Così Cosimo Ferri, che ricorrendo ad un esempio tra i tanti che si stanno verificando sul territorio, espone in maniera semplice ed inequivocabile la drammatica conferma che il sistema di tracciamento è andato completamente in tilt. 

"Provo a raccontarla: un giovane massese si sente la febbre va a Sarzana in un laboratorio privato ed a pagamento si fa fare il tampone: risultato positivo!". 

"Segnala la circostanza al medico di famiglia ed all’Asl e dopo cinque giorni viene invitato ad andare in un drive through ad Avenza a rifare il tampone e ha la conferma di essere positivo".

E qui scatta la prima osservazione di Ferri: "I positivi non e’ preferibile tenerli in casa e fare il tampone a domicilio piuttosto che farli uscire?". 

"Ma andiamo avanti, questo avviene il 7 novembre. Dopo il periodo previsto per legge – prosegue l'onorevole - il giovane (così mi racconta non ho dubbi per non credergli) riprenota il secondo tampone e scopre che la prenotazione la può fare solo online dopo mezzanotte".

E qui scatta la seconda osservazione di Ferri: "Come fanno le persone che non hanno la connessione in casa o non sono in grado di collegarsi? Non è assurdo aspettare mezzanotte? Comunque penso che con i click si vada poco lontano soprattutto nei confronti della popolazione più anziana". 

"Ebbene – continua - diligentemente il giovane segue la procedura ed a mezzanotte e cinque minuti riesce a collegarsi ma nella provincia di Massa-Carrara risulta tutto esaurito e non riesce a prenotare. Allora indica un’altra provincia (Pisa) e ottiene la prenotazione a Pontedera alle ore 23.52". E qui scatta anche la terza osservazione di Ferri: "La cosa lo sorprende un po’: ore 23.52 ma sarà uno scherzo? No tutto vero". 

"Ho voluto condividere questa storia – commenta Ferri - per sollecitare chi comanda a riflettere e ad intervenire. Da una parte, mi ha fatto piacere vedere che si facciano tamponi 24h e ringrazio davvero di cuore gli operatori in prima linea che lavorano tantissimo, dall’altra mi sembra che l’organizzazione possa essere diversa e mi preoccupo per chi non ha i mezzi per muoversi a quell’ora, per chi è in difficoltà, per chi non sa usare internet". 

Infine, Cosimo Ferri conclude: "Mi sembra davvero che qualcosa non funzioni nella gestione dei tamponi, nei tempi di risposta, nell’organizzazione e che i cittadini si sentano abbandonati. Certamente saranno storie isolate ma è importante raccontarle per porre rimedio. Mi rivolgo alla direttrice Casani: è tutto regolare? Ha sbagliato la procedura il giovane paziente massese? Oppure c’è qualcosa da rivedere? Serve chiarezza!".

 

Michela Carlotti


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


sabato, 31 luglio 2021, 19:07

Intitolazione dello stadio di Podenzana Rolando Rocchi

E' un evento molto atteso, per il profondo significato che esprime, per la comunità di Podenzana, l'incisione del nome di Rolando Rocchi sull'ingresso dello stadio che da domenica 1 agosto porterà il suo nome


sabato, 31 luglio 2021, 18:30

Pensionato uccide il gatto del vicino con una fucilata: denunciato

Vergognoso episodio di inciviltà e malvagità: un gatto è stato ammazzato con un colpo di fucile da un vecchio pensionato che si è giustificato dicendo che l'animale era nella sua proprietà e dava fastidio ai suoi animali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 30 luglio 2021, 14:30

Inaugurata la casa di accoglienza per anziani 'Villa Margherita' nel cuore di Mulazzo

Situata nel cuore della lunigiana a Mulazzo, immersa nel verde, la Residenza Villa Margherita è un'elegante e accogliente Casa famiglia per anziani


venerdì, 30 luglio 2021, 14:25

Teatro, storia e canzoni intramontabili nel chiostro di San Caprasio

Dopo il successo delle Notti dell’Archeologia e della serata di musica e poesia dedicata a Rosanna Pinotti il chiostro-giardino di San Caprasio torna ad animarsi con tre serate di teatro, storia e canzone d’autore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 29 luglio 2021, 18:07

A Fivizzano arriva Eugenio Allegri con il monologo "Novecento" di Baricco

Da monologo a libro a film di successo. Il viaggio di “Novecento” di Alessandro Baricco prosegue senza sosta e approda sabato 31 luglio a Fivizzano, alle ore 21.30, presso il Giardino del Palazzo Fantoni Bononi, a due passi dalla centralissima piazza Medicea


giovedì, 29 luglio 2021, 10:05

Per mesi maltratta la moglie, arrestato 50enne

La vicenda inizia alcuni mesi fa quando la moglie di S.A., una 47enne anch’essa lunigianse, stanca di una marito divenuto particolarmente violento, costretta da tempo a vivere in vero e proprio stato di soggezione fisica/psichica, decideva di raccontare tutto ai carabinieri


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara