Anno 1°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Elezioni provinciali alle porte: il coordinatore FI-Fivizzano auspica candidati sensibili al tema viabilità

domenica, 8 novembre 2020, 12:11

di michela carlotti

Tutte le strade portano a Roma, purché non s’inciampi! Posto che oggi questo proverbio non c’azzecca più perché, ammesso che Roma sia ancora il caput mundi ove tutti vogliano andare a parare, e anche vero che oggi la capitale è diventata la metafora dell’anti-viabilità, luogo in cui si può morire di buche.

Lasciando da parte queste conseguenze più estreme, l’incuria delle strade ha comunque tutta una serie di ripercussioni su cui oggi ha voluto soffermarsi il coordinatore di Forza Italia del comune di Fivizzano, Vittorio Marini: “La viabilità non è una opzione fra le tante in una realtà depressa in tutti i settori economici e sociali com’è il territorio di Fivizzano, ma una necessità a priori per superare emarginazione e spopolamento”.

Problema di non poco conto per i territori geograficamente più marginali come certi comuni di Lunigiana, appunto, che se non vengono collegati a dovere, restano inesorabilmente tagliati fuori dal mondo.

“Ne trarrebbe beneficio il turismo, riconosciuto come una delle principali risorse del nostro territorio – sostiene Marini - ma più in generale l'economia agro-alimentare e la valorizzazione delle tante testimonianze simbolo di tradizioni e cultura di cui sono ricchi i nostri borghi”.

Ed allora Marini si appella a tutti gli enti preposti, attenzionando in particolare la situazione della direttrice Monzone-Carrara: “Tutti gli Enti competenti sono chiamati in causa perché le criticità esistenti, come pure le aspettative per innovare una viabilità vetusta, riguardano tutti i livelli locali e nazionali. Mi rivolgo alle competenze della provincia richiamando la necessità e l'urgenza della direttrice Monzone-Carrara, chiusa in alcuni tratti per lavori in corso ormai da anni. I cantieri aprono e chiudono in un’alternanza che si perde nel tempo dei ricordi. Eppure – prosegue Marini - l'importanza di tale direttrice appare del tutto evidente perché collega il centro della provincia con l'estrema periferia, con i vantaggi che ne conseguono per tutti nel campo del lavoro, del commercio, del turismo e, in ultima analisi, contro lo spopolamento”.

Ma c’è altro: “Insisto inoltre nel sollecitare il problema della chiusura, avvenuta ormai da tempo, del ponte di Pognana, a pochi chilometri dal centro di Fivizzano. In tale zona – afferma Marini - esistono attività turistiche e agricole-forestali che sono molto sacrificate e richiedono un urgente ripristino della viabilità”.

Molto pragmaticamente Marini afferma: “Qui si tratta di sopravvivenza e non di lagnanze ingiustificate. Se ad esempio un agriturismo non è raggiungibile o ci sono disagi stradali nel raggiungerlo, rischia di chiudere e non riaprire più”.

Marini guarda con speranza alle prossime elezioni provinciali, poiché proprio la provincia è l’ente competente nelle funzioni amministrative inerenti la viabilità: “E' auspicabile che il prossimo rinnovo delle cariche al governo della provincia consenta un’accelerazione degli interventi necessari, sperando in amministratori che abbiano la sensibilità necessaria per condividere il problema”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


martedì, 19 gennaio 2021, 16:55

Taglio delle ore al Cup di Fivizzano. Italia Viva: "Il sindaco deve intervenire"

I consiglieri comunali di Italia Viva, Diego Serafini e Jessica Fabiani, intervengono sul taglio delle ore agli operatori del CUP centro unico di prenotazioni in appalto alla cooperativa "Formula Servizi"


martedì, 19 gennaio 2021, 10:10

Striscione anonimo a Licciana: "Il comune non è immune: verità su contagi e sanificazione"

E' il messaggio scritto a caratteri cubitali in rosso e nero su uno striscione lungo una decina di metri, esibito lungo la via provinciale in corrispondenza dell'incrocio con Corso Aeronautica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 22:20

Tresana ha ricordato le vittime dell'esplosione del metanodotto

Il comune di Tresana nella mattinata odierna ha commemorato le vittime dell'esplosione del metanodotto. La cerimonia si è tenuta in località Mulino, dove il 18 gennaio di nove anni fa esplose il metanodotto della linea La Spezia-Parma, provocando una deflagrazione devastante


lunedì, 18 gennaio 2021, 22:15

E’ morto all’età di 72 anni il dottor Gianluca Berni

Per oltre vent’anni, il dottor Berni ha esercitato la professione di medico di medicina generale nei comuni lunigianesi di Licciana Nardi e Tresana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:20

A Monti di Licciana Nardi: in attesa del piano operativo comunale, spunta il palazzo viola

Ognuno a casa propria è libero di pitturare le pareti interne a proprio gusto, con tinte scelte a piacimento. Ma fuori? E' la domanda che si pongono diversi cittadini della frazione di Monti nel comune di Licciana Nardi


domenica, 17 gennaio 2021, 19:54

Zeri invoca lo stato di calamità. Il sindaco: "Ce la stiamo mettendo tutta, ma siamo in ginocchio"

La neve caduta in questi giorni in quantità così abbondanti che non si vedevano da anni, ha creato grosse difficoltà nel comune di Zeri dove l'altitudine media è di oltre 700 metri s.l.m. ed arriva fino ai 1400 metri del valico dei Due Santi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara