Anno VIII

sabato, 27 febbraio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Il comitato “Una strada per la vita-Gino Chinca” rilancia sulla “Direttissima”: appello a tutte le istituzioni

domenica, 21 febbraio 2021, 19:25

Un'istanza di due pagine, indirizzata nominalmente a tutti i sindaci dei 14 comuni della Lunigiana, al presidente della provincia di Massa Carrara, al presidente della regione Toscana ed a tutti i gruppi consiliari regionali.

L'obiettivo: riportare il tema della “Direttissima” al centro del dibattito politico in questo particolare momento di pianificazione che impegna il governo nazionale nella ripartenza dell'Italia.

Il progetto della grande opera stradale di scorrimento diretto tra l’Emilia-Romagna e la costa Tirrenica, passando per il comune di Fivizzano, affonda le sue radici negli anni ottanta. Nel 1988 la proposta era, infatti, approdata in regione Toscana grazie all'impegno contro l'isolamento e la marginalità del comune di Fivizzano, profuso nel tempo dal professor Gino Chinca che fu per oltre trent'anni consigliere comunale e per lunghi periodi anche assessore oltreché presidente dell'Unione dei Comuni Montana della Lunigiana.

Col nuovo anno si sono riaccese le speranze, peraltro mai sopite, del “sogno fivizzanese” ed a questo scopo si è costituito il comitato che porta il nome dell'illustre professore fivizzanese: “Una strada per la vita - Gino Chinca”.

Nell'istanza, il comitato scrive un accorato appello a tutti gli attori politici per sollecitare la realizzazione dell'opera : “Un progetto già esaminato, e in diverse sedi anche già approvato – si legge - che può portare innumerevoli vantaggi di tipo strategico ed economico. Aiuterebbe la Lunigiana orientale ad essere meno isolata e ad avere collegamenti più rapidi con i grandi centri, costituirebbe un'alternativa al traffico dell'autocamionabile della Cisa e avrebbe ricadute positive sui rapporti interregionali di natura commerciale, industriale e del settore turistico”.

“Apprendiamo dalla stampa– prosegue ila nota - che sta nascendo un progetto di collegamento veloce tra le due città di Massa e Carrara che potrebbe ben allacciarsi alla direttissima e costituire un'unica grande opera di respiro nazionale”.

“Pertanto – conclude il comitato - chiediamo alle assemblee istituzionali interpellate (sindaci, consigli comunali, consigli provinciali, consigli regionali e Unioni di comuni) di calendarizzare al più presto questo tema e di farne una proposta politica. Come comitato civico ci rendiamo disponibili per incontrare i rappresentanti delle istituzioni interpellate per aprire un dibattito”.

Michela Carlotti


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


sabato, 27 febbraio 2021, 13:50

Mastrini: “Sulla banda ultra-larga si rischiano disagi anche nel 2021"

Il sindaco di Tresana ed assessore alla protezione civile dell'Unione dei Comuni, chiede a regione Toscane e Open Fiber un cambio cambio di passo che tolga definitivamente la Lunigiana dall'isolamento digitale


giovedì, 25 febbraio 2021, 17:37

Villafranca prosegue la celebrazione di Dante: venerdì il secondo appuntamento dell'anno

E' arrivato al suo secondo appuntamento il ciclo di studi danteschi “Conoscere Dante e la sua modernità” organizzato dal Centro Lunigianese di Studi Danteschi, dal Comitato il Chiostro e dall'Associazione Manfredo Giuliani, in collaborazione con l'assessorato alla cultura del comune di Villafranca in capo ad Alice Vietina


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 25 febbraio 2021, 13:33

Va in pensione la dottoressa Lia Salvetti: il saluto di Varese e Baldi

Ha terminato il suo percorso lavorativo ieri, 24 febbraio, ed è arrivata al meritato congedo pensionistico la dottoressa Lia Salvetti


mercoledì, 24 febbraio 2021, 15:37

La soddisfazione del vicesindaco di Tresana: "Dal ministero 540 mila euro per la strada dell'Agneda"

Il vicesindaco di Tresana, Amerigo Toni, ha espresso piena soddisfazione per l'accoglimento della richiesta correttamente trasmessa nei termini previsti al ministero dell'interno, per l'ottenimento di contributi per finanziare investimenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 24 febbraio 2021, 09:51

FdI all’attacco sulla nuova nomina a vicesindaco: “Indecoroso siparietto politico delle sinistre”

Risale al maggio dello scorso anno, la vicenda che condusse alla revoca delle deleghe disposta dal sindaco di Filattiera, Annalisa Folloni, nei confronti del suo vice, Giovanni Longinotti


lunedì, 22 febbraio 2021, 20:25

Lega su Palazzetto di Fivizzano: “Chiuso da sei anni, una vergogna”

Ad inizio marzo, saranno trascorsi esattamente sei anni dalla chiusura del palazzetto dello sport di Fivizzano a seguito di un danno arrecato dal forte vento che nel 2015 flagellò un pò tutta la regione Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara