Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana : fivizzano

Domenichelli all’attacco: “Confermate le aliquote? Brutta notizia”

martedì, 6 aprile 2021, 13:56

di michela carlotti

Nell’ultimo consiglio comunale sull’approvazione del bilancio di previsione e delle aliquote comunali per l’esercizio corrente, il sindaco Gianluigi Giannetti ha spiegato che non vi sarà alcun aumento della pressione fiscale, confermando tutti i servizi e lasciando invariare tutte le tariffe.

Queste previsioni, però, non soddisfano il gruppo di opposizione “Alternativa per il futuro” di Alessandro Domenichelli e Stefania Baldassari: “Dire che sono state confermate tutte le aliquote, purtroppo significa che sono state lasciate al massimo”.

Domenichelli parla di un bilancio improntato sull’eccessiva applicazione del principio della prudenza ed accusa l’amministrazione comunale di perdersi in tecnicismi anziché prodigarsi in slanci più virtuosi in favore della cittadinanza.

Nello specifico, il capogruppo  contesta una gestione di bilancio che negli anni ha generato avanzi d’amministrazione esagerati: “Avanzi che non dovrebbero mai vedersi in una pubblica amministrazione”, ha dichiarato Domenichelli.

Considerato, infatti, che il risultato di amministrazione rappresenta la quota parte di ricchezza e una risorsa di natura straordinaria con caratteristiche di non ripetitività che, risparmiata in un esercizio, può essere applicata all’esercizio successivo, proprio per questo potrebbe essere utilizzato per specifiche necessità, quali ad esempio per il finanziamento di spese di investimento.

E invece, oltre alla mancata riduzione dei tributi, anche sul piano delle opere pubbliche secondo Domenichelli non si registrano particolari novità: con l’unica eccezione del parcheggio di Rometta, peraltro contenuto anche nel suo programma elettorale.

“IMU, addizionale IRPEF: auspicavamo che questo fosse il bilancio giusto per una riduzione dei tributi, anche perché la gente ne ha bisogno”, ha commentato il capogruppo Domenichelli in consiglio comunale.

A proposito della TARI, ha poi aggiunto: “E’ giusto che non ci siano aumenti. Su questo punto ha fatto bene il sindaco Giannetti, così come altri sindaci lunigianesi, a prendere una posizione rigida nei confronti del nuovo gestore del servizio rifiuti. Anche perché non ci potevamo permettere di sostenere maggiori costi”.

E proprio sulla TARI, l’amministrazione comunale di Fivizzano più di altri comuni lunigianesi ha introdotto tutta una serie di agevolazioni, prima fra tutte la riduzione della tariffa per tutte le utenze sia domestiche che non domestiche. Inoltre: riduzione del 100% per tre anni per coloro che avviano una nuova attività economica nel perimetro comunale; riduzione del 100% per le categorie palestre e impianti sportivi, cinema/teatri e impianti termali; riduzione del 50% per le categorie di bar/ristoranti/ alberghi/agriturismi; riduzione del 50% per tre anni per i subentri in attività economiche già esistenti; riduzione dal 30% al 50% per le attività di bar-tabacchi che dismettono slot machine o videopoker; riduzione del 50% per le attività che si trovano in quelle frazioni ad un’altezza minima s.l.m. di 700 mt; riduzioni del 10% (parte variabile) per le abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


venerdì, 16 aprile 2021, 20:50

Malumori a Fivizzano: variato il servizio di raccolta senza darne comunicazione ai cittadini

Il comune sapeva ma pare non abbia dato l’informativa alla cittadinanza. Secondo quanto riferisce il gruppo civico Sinistra Unita per Fivizzano


venerdì, 16 aprile 2021, 18:39

Ragazza aggredita mentre fa rientro a casa a Groppoli

La chiameremo semplicemente “la ragazza” nel rispetto del suo volere che l’ha comunque portata a raccontare l’aggressione subita. E’ accaduto nella tarda sera di mercoledì, intorno alle 22 a Groppoli, nel comune di Mulazzo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 16 aprile 2021, 17:19

I dati comune per comune degli ultra 80enni vaccinati: da oggi la SDS Lungiana ha attivato un numero per le prenotazioni

L’appello arriva dalla Società della Salute della Lunigiana ed è rivolto agli ultra-ottantenni non ancora vaccinati: e non certo per scelta, precisiamolo, ma perché impossibilitati per carenza di vaccini


venerdì, 16 aprile 2021, 15:38

Raid di furti nei negozi della Lunigiana: arrestato marocchino pregiudicato

Si tratta di un pluripregiudicato 37enne di origini marocchine, da anni abitante ad Aulla, e ben inserito nel locale tessuto sociale. Obiettivo dei raid una quindicina di esercizi commerciali. Video


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 16 aprile 2021, 15:34

Mastrini: “La regione modifichi la platea vaccinale. Serve priorità assoluta per le persone vulnerabili”

L'assessore alla protezione civile e sindaco di Tresana, Matteo Mastrini, interviene sulla gestione del piano vaccinale regionale con particolare riguardo alle persone estremamente vulnerabili


venerdì, 16 aprile 2021, 13:54

L’onorevole Cosimo Ferri sullo Stadio dei Marmi: "La giunta è pronta?"

Con queste parole l’onorevole di Italia Viva, Cosimo Ferri, commenta l’uscita della Paita che sui social che ha scatenato un putiferio in città ed a nulla è servito che il post di li a poco venisse cancellato.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara