Anno VIII

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

I dati comune per comune degli ultra 80enni vaccinati: da oggi la SDS Lungiana ha attivato un numero per le prenotazioni

venerdì, 16 aprile 2021, 17:19

“Invitiamo gli anziani ultra80enni lunigianesi che non lo hanno ancora fatto, a vaccinarsi contro il covid-19”. L’appello arriva dalla Società della Salute della Lunigiana ed è rivolto agli ultra-ottantenni non ancora vaccinati: e non certo per scelta, precisiamolo, ma perché impossibilitati per carenza di vaccini.

Comunque, l’annuncio di oggi è rassicurante: “Siamo molto vicini alla copertura totale di questa fascia d’età e contiamo di potere vaccinare tutti gli anziani ultra80enni entro domenica 25 aprile, partendo nuovamente da domenica 18 aprile con alcuni giorni di campagna vaccinale serrata grazie all’arrivo di nuove dosi di vaccino Pfizer-Biontech”.

Lo dichiarano il direttore della SDS, Amedeo Baldi, e la dirigente infermieristica aziendale Anna Fornari, cogliendo l’occasione per informare anche che, da oggi è attivo un numero di telefono per prenotare la propria vaccinazione: 800117744.

Quindi, chi avesse difficoltà a prenotarsi sul portale web della Regione Toscana (http://prenotavaccino.sanita.toscana.it/), da oggi può telefonare al numero indicato, nell’orario dalle ore 9 alle ore 17.

Sia la prenotazione sul portale che attraverso il numero di telefono, sono riservate alle persone che hanno più di 80 anni di età e che non sono state ancora contattate dal medico di famiglia.

“Ancora un piccolo sforzo quindi – aggiunge il direttore SDS - in modo che i più anziani fra noi possano lasciarsi definitivamente alle spalle l’incubo di essere ricoverati in terapia intensiva a causa del coronavirus, tra l’altro consentendo a persone affette da altre patologie importanti di trovare posto in reparto ed essere curate al meglio. La vaccinazione, infatti, è un gesto di tutela della propria salute, ma anche di solidarietà vera nei confronti di chi, colpito da altre patologie di rilievo, rischia di non potere accedere alle terapie intensive perché questi reparti sono pieni”.

La SDS ricorda che, per chi è impossibilitato a muoversi, la vaccinazione verrà effettuata al domicilio.

La Società della Salute ha inoltre reso noti i dati della campagna vaccinale agli ultra 80enni lunigianesi che ammontano complessivamente a circa 6mila persone. Di questi, i tre quarti sono stati vaccinati con il siero Pfizer-Biontech, ovvero il 74,1% a fronte di una media del 73% sull’intero territorio dell’ASL Toscana Nord Ovest.

Ecco le percentuali di vaccinazioni degli anziani ultra 80enni in ogni comune della Lunigiana: Bagnone (87%), Pontremoli (86,2%), Filattiera (84%), Tresana (81,4%), Fosdinovo (80,5%), Aulla (77,1%), Licciana Nardi (77,1%), Villafranca (76,5%), Podenzana (72,2%), Comano (67,6%), Mulazzo (67,2%), Casola (60%), Fivizzano (57,8%), Zeri (51,8%).

Infine, la SDS ha comunicato che dall’inizio della campagna vaccinale, in Lunigiana sono state somministrate 9mila e 66 prime dosi e 3mila e 290 seconde dosi di vaccino.

Michela Carlotti

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


venerdì, 7 maggio 2021, 18:18

Capitale nazionale del libro 2021: Pontremoli non ce l'ha fatta

Con grande soddisfazione dell’amministrazione comunale, la città di Pontremoli era stata selezionata tra i finalisti che correvano per il titolo di “Capitale Italiana del libro 2021”, onorificenza istituita con legge dello scorso anno per la promozione ed il sostegno della lettura


venerdì, 7 maggio 2021, 17:24

Serafini (Italia Viva) rompe il silenzio sul decesso avvenuto al Polo Don Gnocchi

Diego Serafini, consigliere comunale di Fivizzano in quota Italia Viva, interviene sulla circostanza che ha condotto alla morte del paziente avvenuta il 21 aprile nel reparto covid del polo specialistico riabilitativo Don Gnocchi di Fivizzano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 maggio 2021, 11:36

Le Alpi Apuane e lo stile delle vie: l’Alpinismo Lento con poche, ma belle ed essenziali segnaletiche “disegna” tratti di un cammino per tutti

Sulla base di una proficua collaborazione con il Comune di Stazzema ed il Parco Regionale delle Alpi Apuane, l’associazione Mangia Trekking prosegue con lo sviluppare progetti relativi alla natura, ed alla promozione turistica dei territori


venerdì, 7 maggio 2021, 11:31

Un importante incontro sulla castanicoltura della Lunigiana

Secondo i dati ufficiali di ARTEA, in Lunigiana vi sono 35 aziende che conducono complessivamente 74 ettari di castagneto ma sicuramente molta raccolta viene anche effettuata in boschi che non sono catalogati come castagneti da frutto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 4 maggio 2021, 19:22

Nuvole a Montereggio, il fumetto nel paese dei librai nuova veste grafica

Una nuova veste grafica, un nuovo logo, una nuova modalità nell’assegnazione dei premi, nuove e prestigiose aggiunte allo staff organizzativo e, ovviamente, una nuova locandina


martedì, 4 maggio 2021, 18:57

“Sinistra Unita per Fivizzano” boccia l’amministrazione Giannetti sulla gestione dell’emergenza-Covid

Un’articolata requisitoria del gruppo civico “Sinistra Unita per Fivizzano” è stata rivolta al sindaco Gianluigi Giannetti ed alla sua amministrazione, accusata di svariati errori nella gestione dell’emergenza covid


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara